Caricare documenti e articoli online 
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Relazione tecnica per la costruzione di un muro di contenimento in cemento armato

costruzioni


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di

Comune di Viterbo

Provincia di Viterbo


Relazione tecnica per la costruzione di un muro di contenimento in cemento armato


Nel Comune di Viterbo, in località Pietrare, è prevista dal Piano Regolatore generale la realizzazione di un parcheggio pubblico in zona territoriale omogenea C.

Il parcheggio, delle dimensioni di 100 per 60 metri, verrà realizzato su un terreno di riporto con andamento ad orografia accidentata, pertanto lungo il lato minore si rende necessaria la costruzione di un muro di contenimento per il terrapieno, della lunghezza di circa 60 metri.

Dalla Relazione Geo-morfologica si desume che il terreno è costituito da un banco sufficientemente omogeneo di sabbia argillosa fine umida, che presenta le seguenti caratteristiche sensibili:

j =

gt = 1600 kg/cm2




f= 0,7

samm = 2 kg/cm2

In considerazione dell'altezza massima del terrapieno e dei carichi accidentali, assunti pari a circa 1000 kg/m2, si opta per la realizzazione di un muro in cemento armato.

Le caratteristiche del cemento armato da utilizzare sono:

Rbk 300    sa amm = 97,50 kg/cm2

Feb44k     sc amm = 2600 kg/cm2

Per la realizzazione del muro sarà necessario eseguire le seguenti categorie di opere:

- Impianto dal cantiere;

- Rimozione dello strato superficiale di terra vegetale;

- Scavo a sezione aperta per la realizzazione del paramento;

- Scavo a sezione obbligata per la realizzazione della fondazione;

- Carpenterie in legno per il getto e in acciaio per le armature;

- Getti di calcestruzzo;

- Disarmo.



Calcolo della spinta del terreno sul manufatto:

Dalla situazione che si presenta, il calcolo della spinta sul manufatto sarà eseguito tramite il metodo Rankine.

h1 = q gt 1000/1600 = 0,625 m 63 cm

Ka = tg2(45° j

Pmin = h1 x gt x Ka = 0,63 x 1600 x 0,271 = 272 kg/m

Pmax = (h1+h) x gt x Ka = 6,63 x 1600 x 0,27 = 2864 kg/m

S = (Pmin + Pmax) x h/2 = (2864+272) x 3 = 9408 kg

Ubicazione della spinta:

y = h x 3h1 + h = 6 x 3 x 0,63 +6 = 2,17 m

3 2h1 + h 2 2 x 0,63 +6


Mr= S x y = 9408 x 2,17 = 20415 kgm



W(kg)

X(m)

Ms(kgm)





























Totale

29097,5 (N)


52152 (Ms)



Verifica a ribaltamento:

Ms = 52152 = 2,55 > 1,5 Verificato

Mr 20415


Verifica a scorrimento:

N x f = 2997,5 x 0,7 = 2,16 > 1,3 Verificato T 9408


Verifica a schiacciamento:

u = Ms – Mr = 52152 – 20415 = 1,09 m Cade dentro il nocciolo centrale d'inerzia

N 29097,5 (Verificato)



B = 300 cm

e = B/2 – u = 150 – 109 = 41 cm Cade dentro il nocciolo centrale di inerzia

st = -N x(1 6e/h)= 29097,5 x(1 6 x 41/300)=0,97x(1 0,82)= -1,76/-0,17 kg/cm2 <st amm

A 300x100


Calcolo delle armature:

l =

m =


Mensola in elevazione:

q = h x gt x Ka = 6 x 1600 x 0,27 = 2592 kg/m

M-max = ql2/6 = 2592 x 36 / 6 = 15552 kgm


h = H - ho = 70 - 4 = 66 cm

a = h/√(M/b) = 66/√(1555200/100) = 0,529

b =

g =

sc amm = 40 kg/cm2


Aa = b x b x (M/b) = 100 x 0,00078 x 15552 = 9,73 cm2 = 10,18 cm2/m

Aa' = Aa x m = 9,73 x 0,6 = 5,84 cm2 = 7,63 cm2/m

h' = h x l = 66 x 0,14 = 9,24 cm

y = h x g = 66 x 0,188 = 12,41 cm


Jic by3 + nAa x (h-y)2+ nAa' x (y-h')2 =

3

= 100x12,413 + 15x10,18x(66-12,41)2 + 15x7,63x(12,41-9,24)2 = 503395 cm4

3

sc = M x y = 1555200 x 12,41 = 38,34 kg/cm2 < sc amm Verificata

Jic 503395


sa = nsc x (h-y)/y = 15 x 38,34 x (66-12,41)/12,41 = 2483 kg/cm2 < sa amm Verificata



Mensola anteriore:

M+max = (16600 - 12140) x 0,702 + 12140 x 0,702 = 3703 kgm

3 2

Tmax = 16600 + 12140 x 0,70 = 10059 kg

2

m =

a = h/√(M/b) = 66/√(370300/100) = 1,085


Con tale valore dia si ha una sc < 30 kg/cm2, pertanto si adotta il valore di b più basso:

b =

L'armatura risulta quindi:

Aa = b x b x (M/b) = 100 x 0,00059 x 3703 = 3,13 cm2 = 3,08 cm2/m

Tale valore è inferiore all'armatura minima regolamentare, pari allo 0,15%:

Aa = 0,15 x 70 x 100/100 = 10,5 cm2 = 10,18 cm2

Non sarà necessario calcolare una apposita armatura a taglio, visti i bassi valori di tale sollecitazione.






Mensola posteriore:

M-max = (9650 - 1170) x 1,602 - 1170 x 0,702 - 500 x 0,2 = - 8834 kgm

3 2

Tmax = - 9650 + 1170 x 1,60 - 500 = - 9156 kg

2

La sollecitazione a taglio risulta inferiore a quella dellla mensola anteriore, pertanto sarà sicuramente verificata.

a = h/√(M/b) = 66/√(370300/100) = 1,085

b =

Aa = 0,15 x 70 x 100/100 = 10,5 cm2 = 10,18 cm2


Cordolo:

Il cordolo viene ad essere verificato solamente al taglio.

T = 2864 + 2684 x 0,40 = 1110 kg/m

2

t = 1110/(40x100) = 0,37

Aa = T x sa amm = 1110 x √3/2600 = 0,74 cm2/m

Anche questa armatura è inferiore a quella minima regolamentare, pertanto:

Aa = 0,15 x 100 x 40/100 = 4,50 cm2 = 5,09 cm2







Privacy

Articolo informazione


Hits: 9377
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020