Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

MISURA DELLA TENSIONE DI OFFSET DI INGRESSO E DELLA CORRENTE DI POLARIZZAZIONE

elettronica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

AMPLIFICATORE INVERTENTE - generatore di funzione (G.d.F.), oscilloscopio, alimentatore doppio.
STRUMENTI ED APPARECCHIETURE UTILIZZATE
RELAZIONE DI ELETTRONICA
MISURA DELLA TENSIONE DI OFFSET DI INGRESSO E DELLA CORRENTE DI POLARIZZAZIONE

MISURA DELLA TENSIONE DI OFFSET DI INGRESSO E

DELLA CORRENTE DI POLARIZZAZIONE

Schema elettrico del circuito usato per la determinazione della tensione di offset

Schema elettrico dei circuiti usati per la determinazione della corrente 535f57f di polarizzazione

RELAZIONE TECNICA

Scopo di questa esperienza il rilievo della tensione di offset di ingresso e della corrente di polarizzazione di un amplificatore operazionale μA741.

Se poniamo entrambi gli ingressi dell'amplificatore operazionale a massa e misuriamo la tensione di uscita dello stesso, ci accorgiamo che questa non nulla, ma assume un valore finito. Per avere quindi una tensione di uscita nulla necessario avere in ingresso una tensione di offset, o input offset voltage: essa definita come la tensione che necessaria applicare all'ingresso perch la tensione di uscita dia uguale a zero.

Si definisce invece corrente di polarizzazione di ingresso (input bias current) la media algebrica delle correnti di ingresso dell'operazionale. Nell'amplificatore operazionale ideale si considerano le correnti nei terminali di ingresso, invertente e non invertente, pari a zero. In realt i terminali sono interessati da deboli correnti, necessarie per la polarizzazione dei transistor di ingresso. Esse sono entranti o uscenti, a seconda del tipo di transistor presente nello stadio di ingresso.

Per determinare la tensione di offset possibile possibile utilizzare il seguente circuito (figura 1):

fig. 1

R1 ed R3 sono di 47 Ω, R2 di 47 KΩ. Il valore della resistenza R2 maggiore rispetto ad R1, permettendo un guadagno in catena chiusa elevato. Le resistenze R1 ed R3 hanno invece valore uguale: ed possibile quindi considerare trascurabile l'incidenza delle correnti di polarizzazione. Per ricavare il valore della tensione di offset VOS possibile notare che lo schema in figura un

A.O. in configurazione non invertente; per cui:

Il valore di VU, letto direttamente sul DVM, risulta essere pari a 54,5 mV, da cui ci si ricava la tensione di offset:

Per quanto riguarda la determinazione della corrente di polarizzazione di ingresso per il A 741 viene invece utilizzato un A.O in configurazione ad inseguitore di tensione, come mostrato di seguito (figura 2):

fig. 2

Dove R1 di 1 MΩ. In questo caso possiamo affermare che la tensione VU uguale a:

Il valore di VOS ha lo stesso valore della prova precedente, il valore di VU in questo caso di 62,5 mV; pertanto avremo:

Per quanto riguarda invece la corrente di polarizzazione all'ingresso non invertente, valgono considerazione analoghe a quelle svolte per la prova precedente. In questo caso si ha il seguente schema (figura 3):

fig.3

Dove R1 pari a 1 MΩ. Si tratta di un amplificatore in configurazione ad inseguitore, dove la

tensione d'uscita VU pari a:

Il valore di VOS ha lo stesso valore della prova precedente, il valore di VU in questo caso di 61,4 mV; pertanto avremo:

Da cui la corrente di polarizzazione di ingresso sar pari a:

Valore che rientra nei parametri propri di un μA741, dove la corrente di polarizzazione deve essere compresa tra 80 e 200 nA.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2789
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019