Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Da Div-X a DVD-R

informatica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Protocolli della posta elettronica - SMTP, POP, IMAP
Manuale Tabelle
ALGORITMI - SISTEMI DI NUMERAZIONE
CORSO DI ORDINAMENTO - INFORMATICA GENERALE E APPLICAZIONI TECNICO-SCIENTIFICHE
APPUNTI SU LABVIEW 5.1
MICROSOFT WORD
Il Software Applicativo
Da Div-X a DVD-R

Da Div-X a DVD-R


INTRODUZIONE
Salve a tutti gente, questa guida è stata stesa da me, NoX, dopo tanti ripensamenti in quanto molti, troppi si stavano chiedendo come fare a creare un DVD partendo da un DIVX in modo impeccabile. Si, partendo da un DIVX. Impareremo insomma a creare ottimi DVD che sul mercato italiano non usciranno prima di 6/7 mesi, anche 8, dall'uscita 232d38c del film nelle sale cinematografiche.


SOFTWARE NECESSARIO
Per prima cosa ecco una lista dei software che ci serviranno per il lavoro, che potrà durare dalle 3 alle 6 ore, a seconda di come agiremo.

Virtual Dub
DBPower AMP (o un qualsiasi altro software di editing audio)
TMPGEnc 2.56 o 2.59 (le due versioni che ho trovato più stabili ed efficienti)
Template di Benis per TMPGEnc (chiedeteli pure a me se non li avete)
Nero Vision + Plugin MPEG2 (io attualmente uso la versione 1.042)
Nero Burning Rom (una versione recente qualsiasi)


Almeno per quel che riguarda Nero occorre un KEYGEN per registrarlo; questo vale anche per il Vision, che necessita altresì di un plugin che codifichi in modo diretto i files *.mpeg o *.mpg!


SOFTWARE NECESSARIO
Consiglio un pc (P4 o AMD, fate un po' voi) con una frequenza di almeno 1.5 Ghz per non perdere troppo tempo nei vari passaggi, altrimenti non ne venite più a capo. Hd da almeno 10 giga (avrete minimo un 40, vero?!) e 256 mega di ram DDR minimo! Non fatemi la cazzata di usare la memoria DIMM sui P4 e sugli ATHLON XP per favore, almeno quando fate di questi lavori. Masterizzatore DVD-R (consigliato SONY DRU-500 o PIONEER A04 / A05) con dvd vergini THAT'S WRITE. Scartate quei cessi dei PRINCO, ma non buttatevi nemmeno sui VERBATIM che va bè, saranno scrivibili a 2x, ma costano un occhio!
P.S. Sia sempre chiaro che io vendo hardware di ogni tipo e supporti, tutto ai migliori prezzi! ;)


OTTENIAMO AUDIO E VIDEO SEPARATI CON VIRTUAL DUB
Per prima cosa ci occorrono due files; il video muto e il solo audio del divx che vogliamo convertire. Per far questo apriamo Virtual Dub e dal MENU FILE scegliamo OPEN VIDEO FILE. Carichiamo il divx *.avi! Dal menu VIDEO selezionate DIRECT STREAM COPY, poi andate sul menu FILE e scegliete SALVA WAV, selezionando la destinazione scelta per il file. Con un pc medio sia questa operazione che il salvataggio del solo video non richiederanno più di 2 minuti ciascuna.

NOTA: Il file *.wav che abbiamo ottenuto sarà comunque una sorta di mp3, pur avendo estensione WAV e cmq in ogni caso sarà a 44.000 Khz. A noi serve di 48.000 Khz, come da standard DVD e poi ci occorre WAV a tutti gli effetti. Andiamo quindi a convertire il file come dovuto con un qualsiasi programma di editing audio. Io uso DBPower AMP, ma cmq fate voi! Ora, sempre in Virtual Dub, andiamo sul menu AUDIO e selezioniamo NO AUDIO salviamo il file *.avi muto premendo F7 o scegliendo SALVA AVI dal menu FILE.


CREAZIONE DEL FILE MPEG2 CON TMPGENC
Ora che abbiamo i nostri due files separati (audio a 48.000 Khz! e video) possiamo aprire TMPGEnc nella cartella del quale avremo già provveduto (vero?) a copiare i vari TEMPLATE di Benis, potenti ed utilissimi.

Il template che ci serve è quello chiamato "DVD Benny 16 9 4500 q100"; possiamo direttamente sceglierlo dalla schermata automatica che ci compare all'avvio del programma.
Clicchiamo su NEXT e carichiamo il file VIDEO e il file AUDIO che abbiamo precedentemente salvato, all'interno delle apposite righe del programma. Ora fate sempre NEXT e quando vi chiede se volete iniziare subito la creazione del file spuntando la casella voi togliete lo spunto e, cliccando ancora su NEXT, arriverete alla schermata base di TMPGEnc.

Clicchiamo ora su SETTINGS e cambiamo due cosette importanti.
Nella scheda VIDEO dobbiamo solo selezionare in RATE CONTROL MODE la voce CONSTANT BITRATE (CBR) ed impostarlo a 2000 Kbits/sec. Si, proprio 2000, i quali mantengono la qualità video pressochè invariata rispetto al divx e ci permettono di risparmiare tempo, ma soprattutto spazio occupato. Il file risultante infatti non dovrà essere superiore ai 3 giga, anche se in genere si sta addirittura tranquillamente sotto i 2 giga. Un ulteriore GB verrà poi utilizzato dal software di AUTHORING (in questo caso NERO VISION) per la creazione del dvd con eventuali menu personalizzati dall'utente!).

Nella scheda ADVANCED, alla voce SOURCE ASPECT RATIO, impostiamo 16:9 625 line (PAL) e sotto, in VIDEO ARRANGE METHOD, mettiamo FULL SCREEN (keep aspect ratio). So che i sedici noni possono apparire scomodi, ma sono uno standard e tra l'altro i divx sono fatti quasi tutti così quindi ci si adegua, dopotutto non fa schifo vedere un film in 16:9, anzi, è il futuro. In più sul televisore vedremo la banda dei 16:9 molto più grande ed ampia che sul monitor del pc, quindi niente paura. Se poi tutto questo non vi basta, bè, sappiate che utilizzando i 4:3 il 95% delle volte otteniamo un filmato o con audio asincrono rispetto al video oppure con video stretto ed alto. In poche parole ALLUNGATO e quindi orrendo e certamente inutile quanto da buttare.
Infine, nella scheda AUDIO del programma, assicuratevi che il BITRATE sia impostato sul valore di 224, sempre per rimanere nei valori standard del formato DVD!

A questo punto in alto a SINISTRA troverete il pulsante START con il quale potrete avviare l'encoding. In genere ci mette sempre dalle 2 alle 3 ore minimo, cmq dipende anche dalla lunghezza del film e da qualche altra storia che non vi sto nemmeno a dire, tanto son sempre le solite cazzate ;)


CREAZIONE DEI FILES *.VOB CON L'AUTHORING DEL FILE MPEG
Ottenuto il nostro bel file MPEG, dopo le 2 o 3 ore di lavoro di TMPGEnc, possiamo finalmente caricarlo in NERO VISION. Questo passaggio è elementare quindi fate da soli, compreso il menu. E' proprio tutta una sciocchezza. Potrete impostare immagini di sfondo, pulsanti accattivanti, inserire indici di capitolo, ecc. ecc! Consiglio di far lavorare il programma su HD anziché farlo masterizzare al volo. Farà prima ed avrete meglio sott'occhio il tutto.

NOTA: Nero Vision potrebbe fare tutto il lavoro a partire direttamente dal file *.avi divx, ma lo sconsiglio per almeno tre motivi. Il primo è che lavora in 4:3 e quindi vi crea un casino che a volte non arriva nemmeno alla fine del filmato e che spesso presenta problemi audio / video. Il secondo motivo è che ci mette un minimo di 6 ore a fare il tutto e quindi DU PALLE! ;) In terzo luogo con TMPGEnc possiamo impostare a nostro piacere dimensioni, audio e tutto il resto, mentre NERO VISION vi spiattellerebbe li un bel video di 4.3 giga minimo, il che non è sempre una gran cosa a parità di qualità. E così otteniamo il nostro bel dvd in formato files *.vob e *.ifo!


MASTERIZZAZIONE CON NERO BURNING ROM
Ora non resta che aprire NERO, selezionare l'opzione DVD VIDEO (è indifferente che lo si faccia sia dal menu standard che dal wizard) e caricare tutti i files (che sono stati creati da Nero Vision) nella cartella VIDEO_TS del layout di Nero. Masterizzate con passione ;)

P.S. Ricordate che supporti vergini scadenti possono non essere letti da alcuni lettori dvd home e che è meglio scrivere sempre a 1X per evitare blocchi durante la visione del film e sempre per una maggiore compatibilità di lettura. Spero di esservi stato d'aiuto con questa guida; per qualsiasi altra informazione non esitate a contattarmi in privato.









Privacy

Articolo informazione


Hits: 1117
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019