Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

I Galli rifiutano la richiesta dei Romani

latino


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Cicerone in Senato si scaglia contro Lucio Sergio Catilina (Cic.)
LA BATTAGLIA DI FARSALO- Cesare
versione:le oche salvano il campidoglio
La felicità non sta nelle ricchezze
Lucano - La Pharsalia come Antieneide e Lucano come antivirgilio
TITO LIVIO - TIBULLO
Petronio, Satyricon 27-29
GENITIVO - Genitivo di qualità, Genitivo di misura
Il buon tempo antico - Versione 2 pagina 345
C. VALERII CATULLI - CARMINA

I Galli rifiutano la richiesta dei Romani

I legati dei Romani, secondo come erano stati comandati da Roma, visitata la Spagna giunsero in Gallia affinché convincessero le popolazioni confinanti, alla guerra con 111c21b tro i Puni. La cosa sembrò per Galli nuova e terribile per il fatto che gli ambasciatori dei Romani, contro la legge delle popolazioni, fossero andati in adunanza armati. I legati, esaltando a parole la gloria e la virtù del popolo romano e anche la forza del potere, avendo chiesto di non concedere il passaggio attraverso le loro terre e le loro città, ad Annibale che portava la guerra in Italia, si dice che scaturì con così tanto brusio il riso, che la gioventù fu calmata  con fatica dai magistrati e dagli anziani: infatti sembrò che la richiesta dei romani fosse sciocca e imprudente.

Sedato infine il mormorio, si racconta che così avessero risposto ai legati: Ci sembra che non ci fosse e non ci sia né una ricompensa dei romani nei nostri confronti, né  una violenza dei Cartaginesi  contro di noi. Per ciò sappiate per certo che noi non impiegheremo nessun arma ne in favore dei romani ne contro i Cartaginesi. Non dimentichiamo infatti che gli uomini della nostra popolazione furono cacciati dal territorio e dai confini dell'Italia dal popolo romano, e inoltre furono costretti a pagare un tributo e a patire molte cose orribili. Così, visitate le popolazioni della Spagna e della Gallia, gli ambasciatori ritornarono a Roma senza alcun risultato.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1002
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019