Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Tutti sono tenuti a concorrere alla spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.

diritto


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

PROPRIETA' IMMOBILIARE - PROPRIETA' EDILIZIA
LA CORTE COSTITUZIONALE - Giudizio di legittimità costituzionale sulle leggi e sugli atti aventi forza di legge
IL CONTRATTO - ELEMENTI DEL CONTRATTO
IL DIRITTO INTERNAZIONALE - La costituzione italiana e l'ordinamento internazionale
I DIRITTI E I DOVERI DEI CITTADINI - DIRITTI INVIOLABILI - PRINCIPIO DI UGUAGLIANZA
CAUSE DI ESTINZIONE DELLE OBBLIGAZIONI
Tutti sono tenuti a concorrere alla spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.

Tutti sono tenuti a concorrere alla spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.

Il sistema tributario è improntato a criteri di progressività.

La capacità contributiva viene nuovamente intesa come un corollario del principio di solidarietà, corollario in forza del quale i più agiati saranno chiamati a contribuire in misura maggiore.Giacché la capacità contributiva può anche non essere di tutti. Così che oggi esiste un limite minimo di reddito esente da tasse (ma non del tutto dalla tassazione indiretta).Così che, quanto più si guadagna (o si possiede), tanto più si contribuisce.

la progressività divenga il criterio-guida del sistema tributario. Dalla nuova Costituzione potrà soltanto più accadere che tanto più alta sarà la capacità di contribuire, tanto più alto sarà anche il livello di tassazione richiesta dallo Stato.Anche se poi la progressività non va applicata - lo ribadirono anche i Costituenti - ai singoli tributi (perché nella realtà concreta è difficilissimo realizzarla; sarebbe impossibile per esempio far pagare in maniera differenziata la tassa sulla benzina...), ma piuttosto - lo si chiarì dopo una lunga discussione - "all'onere tributario complessivo gravante sul cittadino", cioè alla tassazione richiesta al singolo contribuente. La progressività viene poi determinata dai cosiddetti "scaglioni" di reddito: quanto più il reddito sale, tanto più sale anche la percentuale che di esso toccherà allo Stato.

La determinazione della scala delle aliquote è una scelta di politica economica. Se il legislatore considera prioritario l'obiettivo della redistribuzione, l'imposta è congegnata in modo tale che le aliquote aumentino, anche se di poco, a ogni piccolo incremento del reddito, con un notevole divario tra l'aliquota minima e quella massima.

Se invece si intende privilegiare l'obiettivo della crescita economica la progressività è meno accentuata, le aliquote aumentano solo in corrispondenza di consistenti variazioni di reddito e il differenziale tra aliquota massima e minima è attenuato







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1922
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019