Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

ORDINAMENTO INTERNAZIONE FONTI DEL DIRITTO

diritto


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

PROPRIETA' IMMOBILIARE - PROPRIETA' EDILIZIA
UNIONE EUROPEA - LE ISTITUZIONI COMUNITARIE
La composizione del territorio sotto il profilo giuridico comprende infatti
Il Fallimento - Le procedure concorsuali
DIRITTO AMMINISTRATIVO - La pubblica amministrazione - Introduzione ai principi costituzionali in materia di attività amministrativa
INTORDUZIONE ALLO STATO - IL CONCETTO DI STATO
Il Presidente della Repubblica - La funzione del Presidente della Repubblica, L'elezione del Presidente
GREAT REMOSTRANCE (1640)
Il comodato
I PRINCIPI FONDAMENTALI E RAPPORTI CIVILI, SOCIALI ED ECONOMICI

ORDINAMENTO INTERNAZIONE   FONTI DEL DIRITTO: consuetudine (insieme di norme non scritte riconosciute di norma da tutti gli stati. Si fondano sulla fiducia e sul rispetto dei patti; garantiscono l'immunità delle sedi diplomatiche, .) e trattati (accordi tra 2 o + stati per un interesse comune e vincolano solo gli stat 727g65h i sottoscrittori). à nascita delle organizzazioni internazionali permanenti che limitano la sovranità nazionale.

 

 

ONU (New York) à nata dopo WW2 per garantire la pace e la sicurezza tra gli stati. ** ASSEMBLEA GENERALE à riunione annuale di tutti gli stati membri, ognuno dei quali ha diritto ad un voto. Compito di risolvere argomentazioni internazionali. CONSIGLIO DI SICUREZZA à detiene il potere effettivo. Composto da 15 membri (di cui 5 permanenti, che hanno diritto di veto). SEGRETARIO GENERALE à cura la burocrazia e l'esecuzione delle decisioni del consiglio. CORTE DI GIUSTIZIA INTERNAZIONALE (L'Aja) à giudica sulle violazioni dei diritti internazionali.

 

 

 

UNIONE EUROPEA   Trattati base: 1. trattato di Parigi (1951 Ceca), 2. trattato di Roma (1957 Euratom e Cee); ** Nuovi trattati: 1. Atto unico europeo (1986 creazione del mercato unico e abolizione delle frontiere nel 1993), 2. Trattato dell'UE (1992 Maastricht, istituzione unione europea e date per l'unione monetaria. L'unione perde il carattere puramente economico per entrare in tutti i settori: ambiente, sanità, trasporti, .), 3. Trattato di Amsterdam (1997 modifica dell'organizzazione e degli ambiti dell'unione).  ** CONSIGLIO DEI MINISTRI à formato dai ministri dei governi degli stati membri, potere legislativo. Non può ricevere la sfiducia dal Parlamento. CONSIGLIO EUROPEO à formato dai capi di stato e di governo. Non ha potere, ma indirizza l'attività degli organi comunitari. COMMISSIONE à gode del potere esecutivo (simile ad un governo, deve avere la fiducia dal Parlamento). 2 compiti: 1. potere di iniziativa, 2. cura l'esecuzione delle decisioni e può denunciare gli stati alla corte di giustizia. PARLAMENTO à eletto a suffragio universale ogni 5 anni. Poteri: 1. funzione legislativa (collabora col consiglio dei ministri), 2. bilancio, 3. controllo sul potere esecutivo (dà la fiducia alla commissione). CORTE DI GIUSTIZIA à giudica sulle controversie circa l'applicazione dei trattati. ** FONTI DEL DIRITTO: regolamenti (carattere generale, efficacia diretta e immediata. Prevalgono sulle leggi interne dei vari paesi e sono fonti primarie nazionali); direttive (vincolano gli stati membri, fissano dei risultati, degli obiettivi lasciando ad ogni stato le procedure legislative.) ** PRINCIPIO DI SUSSIDIARIETÀ à l'unione interviene solo sui settori che le competono, ma interviene se un paese è impossibilitato a rispettare gli obiettivi prefissati, grazie ad aiuti straordinari. ** COMPITI DELL'UE à 1. mercato unico: eliminazione delle barriere legali che ostacolano le libertà. 2. politica agricola: correggere gli squilibri presenti nei vari paesi. 3. unione monetaria: per favorire i commerci. 4. politica di coesione: riconvertire le aree depresse, favorire le zone più povere e migliorare la formazione grazie alla creazione di fondi strutturali. 4. politica estera, difesa e ordine pubblico.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1391
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019