Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

La riproduzione cellulare - Il ciclo cellulare

biologia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

La Lingua e Il Naso
Il Processo Sedimentario - Degradazione, Erosione - Trasporto, Sedimentazione
Trasmissione dell'impulso nervoso
IONIZZAZIONE IN SOLUZIONE
Effetti dannosi sugli organismi viventi
ESPERIENZA DI LABORATORIO - Finalità: osservare le cellule della cipolla
STORIA DEL PENSIERO EVOLUZIONISTICO
ORGANIZZAZIONE DEL CORPO ANIMALE
La Clonazione
METODO SPERIMENTALE DI G. MENDEL

La riproduzione cellulare

Grazie alla riproduzione ogni cellula è in grado di fare copie di se. Negli unicellulari si riproduce l'intero organismo, nei pluricellulari serve ad aumentare il numero di cellule dell'individuo.   

Il ciclo cellulare

Ogni cellula nasce, cresce e si riproduce.

Ogni ciclo cellulare è diviso in due fasi:

-         interfase, durante la quale la cellula duplica il DNA e costruisce le proteine necessarie alla fase successiva;

-         divisione, durante la quale si generano le cellule figlie attraverso la suddivisione del nucleo e del citoplasma materno.

La durata di un ciclo è variabile a seconda del tipo di cellula e delle condizioni ambientali.

I cromosomi trasmettono le informazioni

L'organizzazione della vita della cellula è diretta dal nucleo. Osservando al microscopio una cellula in fase riproduttiva ci si accorge delle modifiche che il nucleo subisce, la sostanza di cui il nucleo è composto appare uniforme e aggrovigliata e prende il nome di cromatina.

Durante la fase della riproduzione la cromatina si organizza in strutture a forma di bastoncino, i cromosomi che contengono tutte le informazioni necessarie affinché le cellule figlie abbiano le stesse caratteristiche della cellula  madre.

Il numero di cromosomi varia da specie a specie, per esempio nella specie umana sono 46. Ogni cromosoma è sdoppiato in due filamenti detti cromatidi, essi sono uniti nella loro parte centrale per mezzo di una struttura chiamata centromero, i due cromosomi appartenenti alla stessa coppia si dicono omologhi e tali cellule sono definite diploidi.

 Le cellule destinate alla riproduzione degli individui possiedono un solo membro della coppia omologa e quindi un numero di cromosomi dimezzato e vengono chiamate apolidi. La coppia femminile viene identificata con la sigla XX, quella maschile con la sigla XY.

La fase riproduttiva del ciclo cellulare

Il DNA al momento della riproduzione deve essere diviso in mondo equo tra le due cellule figlie, così ognuno ha le informazioni già possedute dalla madre. Il processo che porta alla suddivisione del nucleo si chiama mitosi. Verso la fine del processo mitotico avviene anche la separazione del citoplasma ovvero la citodieresi.

La meiosi

Le cellule apolidi non si formano attraverso la mitosi. Possiedono un numero di cromosomi dimezzato, e si ottengono attraverso un processo particolare chiamato meiosi. Partendo da una cellula diploide si originano  4 cellule apolidi grazie a due divisioni cellulari. Durante la meiosi si verifica il crossing - over cioè uno scambio di cromatidi appartenenti a cromosomi omologhi.

           







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1740
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019