Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

BRAMANTE - Donato di Pascccio d'Antonio detto il 1444 - 1514

architettura


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

ALVAR AALTO ( 1898-1976)
La Congregazione dei Buonomini di S. Martino - Statuto della Congregazione
L'Arte Romana
IL RILIEVO - Problemi generali e questioni di principio, La Pianta, Le Sezioni, I prospetti
ARCHITETTURA ROMANA : RAPPORTI TRA L'ARCHITETTURA ROMANA REPUBBLICANA E L'ARCHITETTURA ELLENISTICA
Calcolo dell'assorbimento totale dell'ambiente nel caso di aula con due persone e di aula piena
Tempo di riverberazione ottimale
Geodinamica - Endodinamica
Architettura Etrusca
ANDAMENTO DEL FLDI LUNGO SEZIONI SIGNIFICATIVE

BRAMANTE

Donato di Pascccio d'Antonio detto il

1444 - 1514

 

Periodo Milanese:

    1480: Santa Maria presso San Satiro



    Duomo di Pavia (commissionato da Ascanio Sforza)

    1490: Santa Maria delle Grazie (mausoleo per Ludovico il Moro e Beatrice d'Este)

    1492: Castello e Piazza di Vigevano (rapporto 1:3 nelle dimensioni dei lati)

    1493: Sant'Ambrogio a Milano (canonica nuove e chiostri)

    1497: Facciata di Santa Maria Nascente (colonne binate accostate al muro)

 

Periodo Romano:

    1480-1500: Palazzo della Cancelleria (l'attr. a B. dubbia; 2 distinti interventi)

    1500: Chiostro di Santa Maria della Pace (sovrapposizione degli ordini)

    1502: Tempietto di San Pietro in Montorio

    1504: Cortile de Belvedere (Giulio II)

    Tribuna di Santa Maria del Popolo (Giulio II)

    Palazzo dei Tribunali (progettato, realizzato in parte e poi demolito; doveva sorgere su via

Giulia)

    Palazzo Apostolico (Loreto. Evidenti riferimenti all'opera precedente)

    Piano di Pergamena per la fabbrica di San Pietro

    Palazzo Caprini (casa di Raffaello)

 

RAFFAELLO SANZIO

1483 - 1520

    1508: Chiamato da Giulio II decora 4 stanze del vaticano

    1514: Leone X lo nomina a capo della "Fabbrica di S. Pietro"

    1509: Sant'Eligio degli orefici

    1512-14: Cappella Chigi in S. Maria del Popolo

    1517: Villa Madama, per il CardinaleGiulio de' Medici

    1520: Palazzo Branconio dell'Aquila (Roma; distrutto)

    Palazzo Vidoni-Caffarelli, attribusione incerta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GIULIO ROMANO

Giulio Pippi detto

1499 - 1546

    1523: Palazzo Maccarani (Roma)

    1523-24: Villa Lante al gianicolo

    1526-34: Palazzo de T a Mantova (residenza suburbana dei Gonzaga)

    1538-39: Palazzo Ducale

    1539-42: Basilica di S. Benedetto in Polirone (rifacimento)

    1544: Casa di Giulio Romano (Mamtova)

  1545: Duomo di Mantova (rifacimento)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ANTONIO DA SANGALLO IL GIOVANE

Antonio Giamberti detto

1484 - 1546

    1513: Palazzo Baldassini (Via delle Coppelle, Roma)

    1517: Progetto per San Giovanni dei Fiorentini

    1518: Santa Maria in Monserrato

    1522: Casa Vicampes a Roma

    1523: Palazzetto Leroy presso la Cancelleria

    1538: Santo Spirito in Saxia, facciata

    1541: Casa Sangallo in via Giulia

    1541: Palazzo Farnese

    1542: San Tolomeo di Nepi

    Da ricordare la successione al Peruzzi nella fabbrica di San Pietro e la costruzione del modello ligneo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BALDASSARRE PERUZZI

1481 - 1536

    1509: Villa Farnesina alla Lungara, per Agostino Chigi

    1520: Leone X lo nomina a capo della "Fabbrica di S. Pietro"

    1535: Palazzo Massimo alle Colonne

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MICHELANGELO BUONARROTI

1475 - 1564

 

Lo scultore:

    1492: Battaglia di Ercole contro i centauri

    1498: La Piet

    1501: Il David

    1513: Mos (visione statica e dinamica della scultura)

L'architetto:

    1518: Progetto per la facciata di San Lorenzo a Firenze

    1520: Sacrestia Nuova (San Lorenzo. Cappella funeraria per la famiglia Medici)

    1524: Biblioteca Laurenziana (San Lorenzo. Ideata per custodire i Codici Medicei)

    1534: Paolo III lo chiama a Roma per dipingere Il giudizio Universale

    1538/64: Piazza del Campidoglio (risistemazione e completamento. Palazzo Nuovo)



    1546/49: Palazzo Farnese (completamento)

    1547: Gli venne affidata la "Fabbrica di San Pietro"

    Chiesa di San Giovanni dei Fiorentini

    Cappella Sforza a Santa Maria Maggiore

    Porta Pia (intervento urbanistico commissionato da Pio IV)

GIACOMO DEL DUCA

1520 - 1604

    1573: Porta San Giovanni

    1573-76: S. Maria di Loreto (Sistema cupolare e campanile)

    1575: Santa Maria in Trivio (Facciata)

    Villa Farnese a Caprarola, giardino grande

    Villa Mattei

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL VIGNOLA

Giacomo Barozzi detto

1507 - 1573

    1547: Progetto per la facciata del San Petronio (Bologna)

    Palazzo Bocchi (Bologna)

    1550: Sant'Andrea sulla Flaminia

    1554: Complesso di Villa Giulia

    1558/73: Villa Farnese a Caprarola

    1560/64: Palazzo Farnese a Piacenza

    1564/73: San Pietro (porta avanti il progetto di Michelangelo)

    1566: Villa Lante a Bagniaia

    1565/73: Orti Farnesiani sul Palatino (distrutti)

    Santa Maria dell'Orto

    1570: Sant'Anna dei Palafrenieri (ultima opera)

 

GIACOMO DELLA PORTA

1533 - 1602

    1560-80: Numerosi i palazzi realizzati: palazzo Lovatelli presso S. Caterina dei Funari, palazzo Fano in piazza dell'Aracoeli, palazzo Capizucchi in piazza Campitelli palazzo Ruggeri a Corso Vittorio, palazzo Maffei presso largo Argentina

    1573-75: Chiesa del Ges, facciata

    1578-94: Palazzo della Sapienza

    1580: Santa Maria ai Monti

    1580-84: San Luigi dei Francesi, facciata

    1580-83: S. Anastasio dei Greci a via del Babbuino, facciata

    1582: S. Maria Scala Celi, tempietto a pianta centrale

    1586: Chiesa di Trinit dei Monti, facciata

    1599: S. Paolo alle Tre Fontane

    1601-02: Villa Aldobrandini a Frascati

    Da ricordare l'intervento in San Giovanni dei Fiorentini

Le Fontane:

 

    1581-84: delle Tartarughe in piazza Mattei

 

    1589: di piazza in Campitelli

    1589: di piazza dell'Aracoeli

 

 

DOMENICO FONTANA

1543 - 1607

    Villa Montalto (situata tr S. Maria Maggiore e l'attuale stazione Termini, distrutta)

    1585: Palazzo del Quirinale (termina la facciata su via XX Settembre)

    1584: Palazzo Lateranense

    1586: Innalzamento dell'obelisco in vaticano

    1587-90: Biblioteca Vaticana

    1587: Scalinata di Trinit dei Monti

    Realizzazione del piano Urbanistico di Sisto V per il rimodernamento di Roma

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CARLO MADERNO

1556 - 1629

    1597-03: Santa Susanna, facciata (manifesto del barocco)

    1607-12: Basilica di San Pietro (modifiche sostanziali: allungamento della pianta a trasformarla in un organismo longitudinale; facciata nuova)

    1618: Palazzo Mattei

    1620: Palazzo Chigi

    1624: Palazzo Barberini (inizio)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

JACOPO SANSOVINO

Jacopo Titti detto

1486 - 1570

    1529: Procuratie Vecchie (completamento)

    1529-60: Sistemazione di Piazza San Marco

    1533-60: Palazzo Corner a S. Maurizio




    1534: Chiesa di San Francesco della Vigna (prima a 3 navate ridotta poi ad 1)

    1536: Libreria a Piazza San Marco

    1537: Loggetta del Campanile a Piazza San Marco

    1537: Palazzo della Zecca

    1540-50: Villa Garzoni a Pontecasale

    1553: San Giuliano (facciata)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MICHELE SAMMICHELI

1484 - 1559

    1509: Lavora a Duomo di Orvieto

    1526: Con il Sangallo elabora un rapporto sullo stato delle fortificazioni del regno pontificio

    1527: Cappella Pellegrini in S. Bernardino (Verona)

    1530: Palazzo Bevilacqua a Verona

    1532: Palazzo Canossa a Verona

    1555: Palazzo Pompei a Verona

    1556: Palazzo Grimani sul Canal Grande a Venezia

    1559: Chiesa della Madonna di Campagna (Verona)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ANDREA PALLADIO

Andrea di Pietro della Gondola

1508 - 1580

Le Ville:

    1537: Villa Godi (prima opera, i riferimenti sono quelli classici)

    1552: Villa Pisani (Montagnana. Si nota il portico di ingresso con il loggiato)

    Villa Conaro (simile alla precedente, il corpo centrale affiancato da due ali molto leggere)

    1556: Villa Badoer (primo esempio di connubio tra villa domenicale e attivit agricola )

    1557/58: Villa Barbaro (mescolanza perfetta tra fattoria e casa signorile)

    1559/60: Villa Foscari (detta "la Malcontenta" sorge nei pressi di Venezia)

    1564: Villa Emo (Fanzolo di Vedelago; geometrizzazione degli elementi e dello spazio)

    1566: Villa Capra "la Rotonda" (assialit e simmetria sono il fulcro della composizione)

    1567: Villa Trissino (mai realizzata)

    1569: Villa Sarego (Santa Sofia di Pedemonte; pianta rettangolare)

Architettura civile:

    1542/46: Palazzo Thiene (Vicenza)

    1546: Basilica e Loggia della Ragione (Vicenza)

    1549: Palazzo di Iseppo Porto (Vicenza)

    1550: Palazzo Chiericati (Vicenza)

    Palazzo Antonini (Udine)

    1565: Loggia del Capitaniato

    Palazzo Porto Berganze

    Teatro Olimpico (Vicenza)

Architettura Religiosa:

    1565: San Giorgio Maggiore (Venezia)

    1575/77: Chiesa del Redentore (Venezia)

    1580: Tempietto Barbaro (a Maser, Venezia)

 

PIETRO DA CORTONA

Pietro Berrettini detto

1596 - 1669

    1625-30: Casaletto del Pigneto (oggi scomparso)

    1635-50: Chiesa dei SS. Luca e Martina (schema centrale a croce)

    1656-57: Sistemazione della Chiesa di Santa Maria della Pace e della piazzetta

    1658-62: Santa Maria in Via Lata (Via del Corso; facciata)

    1668: San Carlo al Corso completamento della cupola

 

 

GIAN LORENZO BERNINI

1598 - 1680

    1624-30: Baldacchino di San Pietro

    1629-32: Palazzo Barberini (completamento)

    1650-55: Palazzo di Montecitorio

    1656-67: Sistemazione di Piazza San Pietro

    1658-61: Chiesa di S. Andrea al Quirinale (pianta centrale, cappelle radiali)

    1662-64: Chiesa di S. M. Assunta all'Ariccia (riferimento al Pantheon)

    1664-668: Scala Regia in Vaticano

    1664-65: Esegue dei progetti per il palazzo del Louvre mai realizzati

    Numerose sono anche le fontane collocate a caratterizzare punti salienti della citt



FRANCESCO BORROMINI

Francesco Castello detto

1599 - 1667

    1634-42: San Carlino alle 4 Fontane (esempio di perfetta unit spaziale)

    1635: Galleria colonnata in Palazzo Spada (illusionismo prospettico)

    1637-50: Oratorio dei Filippini - Facciata della Chiesa nuova

    1640-69: Progetti per Palazzo Carpegna

    1642: Convento e chiesa di Santa Maria dei Sette Dolori (i lavori non furono portati a termine)


    1642: Sant'Ivo alla Sapienza

    1646-49: Palazzo Falconieri

    1646-50: San Giovanni in Laterano (restauro)

    1647-62: Palazzo Propaganda Fide

    1652: Sant'Agnese in Agone a piazza Navona (pianta centrale a croce greca)

    1653: Sant'Andrea delle Fratte Tiburio e Campanile

GUARINO GUARINI

1624 - 1683

    Nulla rimane delle opere del Guarini prima di stabilirsi a Torino a Messina, a Parigi, a Lisbona

    1679-85: Palazzo Carignano (Torino)

    1668: Cappella della Santa Sindone

    1668-80: Chiesa di San Lorenzo (Pianta centrale)

FILIPPO JUVARRA

1678 - 1736

    1715-18: Basilica di Superga (grandiosa costruzione a pianta centrale)

    1718: Chiesa di Santa Croce (schema ellittico con cappelle laterali)

    1729: Palazzina di Stupidigi (articolata composizione di pi corpi edilizi, dal singolare schema a croce obliqua)

    1732-36: Chiesa del Carmine (pianta longitudinale, con vasta navate e tre cappelle per ogni lato)

CARLO RAINALDI

1611 - 1691

    1624-65: Sant'Andrea della Valle (Facciata. Prosegue il lavoro del Maderno)

    1656-65: Santa Maria in Campitelli (schema longitudinale; successione di ambienti che si restringono gradualmente fino al vano cupolato)

    1662-79: Santa Maria in Montesanto e Santa Maria dei Miracoli (in collabrazione con Carlo Fontana ed un intervento del Bernini-pare che si devovo a lui i pronai delle facciate simmetriche)

CARLO FONTANA

1638 - 1714

    Collabora con il Cortona, Bernini e Borromini, tende a non sviluppare il patrimonio di idee attinte da questi tre Architetti, ma ma riduce ed organizza in un linguaggio dotato di chiarezza e privo di audacia

    1682-83: San Carlo al Corso (Facciata)

    1700: Ospizio di San Michele a Ripa

FERDINANDO FUGA

1699 - 1781

    1732-35: Palazzo della Consulta (Interpretazione in chiave pi articolata del tradizionale palazzo romano)

    1734-50: Santa Maria Maggiore (Facciata).


LUIGI VANVITELLI

1700 - 1773

    1733-38: Lazzaretto ad Ancona

    1733: Porto ad Ancona

    1743: Chiesa del Ges ad Ancona

    1751-74: Reggia di Caserta

    1760-82: Chiesa dell'Annunziata a Napoli








Privacy

Articolo informazione


Hits: 1862
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019