Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

FORZE ED EQUILIBRIO - Definizione, Formula, Esempio

fisica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di


ALTRI DOCUMENTI

Relazione di macchine sulla determinazione delle curve caratteristiche che riguardano il rendimento
Il calorimetro delle mescolanze
Risposta in ampiezza e in frequenza di un amplificatore ad emettitore comune
Principio di Archimede
Variazione della temperatura di ebollizione in funzione della pressione atmosferica
Misura ed errori - Confronto diretto di una grandezza con l unità di misura
LA CORRENTE ALTERNATA - CONDIZIONE DI PARTENZA
Esperimenti sui Fluidi - Vasi Comunicanti, Capillarità e Spinta di Archimede
LA TEORIA ATOMICA DI DALTON
La forza

FORZE ED EQUILIBRIO

Concetto

Definizione

Formula

Esempio

La composizione delle forze

L'effetto complessivo delle forza è  detta risultante.

Forze con lo stessa intensità e lo stesso verso si dicono CONCORDI,mentre forze con diverso verso e intensità si dicono DISCORDI.

L'equilibrio delle forze

La reazione di un piano d'appoggio è sempre opposta alla 111b17b forza premente,cioè perpendicolare al piano.La reazione del vincolo è detta,in questo caso ,tensione del cavo di sospensione ed è sempre diretta nelle direzione del cavo.Un corpo puntiforme è in equilibrio se è nulla la risultante di tutte le forze ad esso applicate.

I libri che si trovano sul ripia-

no di una libreria è pesano ed esercitano sul piano  una forza P diretta verso il basso.questo si flette sotto il peso dei libri e reagisce contrastandola con una forza elastica R diretta verso l'alto detta,che viene detta reazione del vincolo.quindi c'è equilibrio.

La legge fondamentale dell'

Equilibrio statico

Un corpo rigido,al quale siano applicate piu forze e piu coppie di forze,è in equilibrio solo se sono nulle sia la risultante di tutte le forze,sia la somma vettoriale dei momenti

SOMMA DI F=0,SOMMA DI M=0(equazioni della statica)

Equilibrio dei corpi appoggia-

Ti su un piano,orizzontale o inclinato.Equilibrio dei corpi sospesi in uno dei due punti.

Equilibrio dei corpi appoggiati

Un corpo puntiforme appoggiato su un piano orizzontale è sempre in equilibrio perché il peso è equilibrato dalla reazione del piano d'appoggio.Un corpo esteso appoggiato su un piano orizzontale è in equilibrio solo se la verticale che passa per il baricentro del corpo cade nella base d'appoggio.Un corpo appoggiato su un piano inclinato è in equilibrio se la forza d'attrito è uguale o superiore alla componente del peso parallela al piano.Se ciò non si verifica, per mantenere in equilibrio occorre aggiungere una forza equilibrante,tanto maggiore quando è la pendenza del piano inclinato.

F =P*(B/L)

F =P*(H/L)

P=peso

B=base

H=altezza

Se un corpo è piccolo può essere considerato puntiforme ed è sempre in equilibrio.se esteso,la forza peso applicata nel baricentro è la reazione vincolare,possono formare una coppia che provoca la reazione del corpo fino a quando il baricentro e il punto d'appoggio sono allineati rendendo opposte le due forze.

Equilibrio dei corpi sospesi

Un corpo puntiforme sospeso è sempre in equilibrio se il cavo di sospensione sopporta il peso del corpo.Un corpo esteso è in equilibrio quando il punto di sospensione si trova sulla verticale che passa per

Baricentro.                                                                                                






Articolo informazione


Hits: 2781
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2017