Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Stronzio - Chimica, Farmacologia

chimica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

LA CROMATOGRAFIA - apprendimento della tecnica di separazione della cromatografia
Problema: In un caso di paternità incerta, il fenotipo della madre è
I VASI COMUNICANTI - L'esperienza di Stevino
SEPARAZIONE DI MISCUGLI OMOGENEI - apprendimento delle tecniche di separazione dei miscugli omogenei
Proprietà dell'atomo del carbonio
Osservazioni di reazioni di composti mediante reazione chimica di ossidoriduzione
Reazione in equilibrio - Procedimento, Conclusioni
Esperimento di chimica organica
George Stephenson
La stechiometria

Stronzio

Metallo del 2º gruppo A del sistema periodico, chimicamente molto simile al bario.

Chimica

Lo  stronzio è l'elemento chimico di simbolo Sr, di numero atomico 38 e di peso atomico 87,62. Venne scoperto in un minerale estr 454j92e atto da una miniera di piombo di Strontian, in Scozia (donde il nome) e isolato allo stato metallico nel 1808 da H. Davy. È presente nel suolo allo stato di carbonato (stronzianite) e di solfato (celestina). Se ne trovano tracce nell'acqua di mare e in talune acque minerali.

È un metallo bianco, tenero che imbrunisce quasi istantaneamente al contatto dell'aria per ossidazione. Ha densità 2,6 e fonde a 768 °C. Molto ossidabile, si unisce alla maggior parte degli elementi non metallici e con gli acidi dà numerosi sali, nei quali ha numero di ossidazione 2. Si prepara riducendo l'ossido con alluminio o per elettrolisi del cloruro fuso. I sali dello stronzio colorano la fiamma in rosso vivo; per questa caratteristica il nitrato e il clorato di stronzio sono impiegati in pirotecnica. Nei suoi sali lo stronzio ha proprietà intermedie fra quelle del calcio e del bario, ma, a differenza di quest'ultimo, non è tossico. Molto tossico è invece l'isotopo radioattivo 90 dello stronzio, uno dei prodotti della fissione nucleare di bombe atomiche, che si fissa al posto del calcio nelle ossa e può permanervi per molto tempo a causa del lungo periodo di decadimento, spesso provocando leucemia e cancro alle ossa.

Farmacologia

I  sali di stronzio, in quanto poco tossici e facilmente assorbibili, sono talvolta utilizzati in terapia. Il lattato di stronzio ha azione diuretica e antielmintica.

http://digilander.iol.it/flyzmarco/guadagna.htm







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1817
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019