Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LA PRESSIONE NEI FLUIDI - misurazione della pressione atmosferica e della spinta idrostatica

chimica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

REAZIONI ESOTERMICHE ED ENDOTERMICHE
REAZIONI CHIMICHE - Quest'esperimento permette di verificare il risultato di alcune reazioni chimiche tra due soluzioni
LA CROMATOGRAFIA - apprendimento della tecnica di separazione della cromatografia
teoria VB
La separazione di componenti di una miscela tramite la distillazione frazionata
Separazione di un acido di una base e di un composto neutro
Prova pratica - Procedimento
PREPARAZIONE D'UN SALE - REAZIONI DI PRECIPITAZIONE
I VASI COMUNICANTI - L'esperienza di Stevino
LA PRESSIONE NEI FLUIDI - misurazione della pressione atmosferica e della spinta idrostatica

RELAZIONE N° 15: LA PRESSIONE NEI FLUIDI

PROVA DIMOSTRATIVA

OBIETTIVO: misurazione della pressione atmosferica e della spinta idrostatica

MATERIALE:

·        1 mortaio;

·        1 tubo di 1 m;

·        mercurio;

·        1 cilindro di plastica;

·        1 dinamometro;

·        1 becher;

·        acqua;

·        alcool.

ESPERIENZA DI TORRICELLI

Abbiamo versato del mercurio in un mortaio e in un tubo di 1 m. Abbiamo tappato il tubo e l'abbiamo rovesciato nel mortaio, notando che il livello del liquido si è abbassato fino a 72,6 cm. Così la pressione atmosferica è uguale a quella esercitata nel mercurio dentro al tubo di gomma.

Considerazioni: il valore ottenuto da Torricelli è di 76 cm, ma noi ci troviamo ad un'altezza di circa 300 m sul livello del mare.

SPINTA IDROSTATICA

Abbiamo pesato con un dinamometro un cilindro di plastica ottenendo il valore di 100 g. Poi l'abbiamo immerso in acqua e il peso è sceso a 30 g, quindi la spinta idrostatica è di 70 g. Abbiamo cambiato poi il volume dell'acqua ottenendo lo stesso risultato, mentre togliendo l'acqua e mettendo alcool il peso del corpo diventava 40 g, quindi con una spinta idrostatica di 60 g. Dopo abbiamo preso un altro cilindro dello stesso peso di quello precedente ma di diverso volume e immergendolo in acqua abbiamo notato che pesava 85 g, con una spinta idrostatica di 15 g.

Considerazioni: da quest'ultima esperienza abbiamo appreso che la spinta idrostatica dipende dalla densità del liquido e dal volume del corpo, ma non dipende dal volume del liquido.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1896
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019