Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Il lavoro nelle grandi proprietā terriere

storia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

La crisi inglese e la grande ribellione - Tensioni diverse: i puritani
TACITO (I secolo d
La Riforma Protestante
Nel 400 in Europa era ancora vivo il teatro religioso medievale
Il lavoro nelle grandi proprietā terriere

Il lavoro nelle grandi proprietā terriere

Molti documenti ci informano sulla vita rurale del Medioevo.

Molto importante č il Capitolare de villis.

Le disposizioni per i coltivatori dei mansi

 Il Capitolare non descrive i coltivatori dei mansi. Ricorda sol 313d37d o agli amministratori regi di controllare che fossero in regola con il pagamento degli affitti e con le corvčes.

Le norme per i prebendari

 Una particolare attenzione era portata per i "prebendari" che erano dipendenti e non schiavi. Tutti i dipendenti della collettivitā venivano chiamati famiglia nostra. Nel passato il termine famiglia aveva un significato diverso dal nostro e raggruppava non solo gli individui legati da rapporti di parentela ma anche da tutti coloro che erano sottoposti al potere del capo. Essere prebendario non voleva dire essere necessariamente schiavo. La differenza si manifestava quando qualcuno commetteva un qualche tipo di mancanza. Per gli schiavi c'era la fustigazione, per quelli liberi solo il pagamento di un'ammenda.

Gli attrezzi e i mulini

 Nel Capitolare vengono menzionati minuziosamente tutti glia attrezzi da lavoro presenti nelle varie villae.

I mulini ad acqua erano le macchine pių potenti a disposizione allora e l'aratro era il fondamentale attrezzo dal lavoro.

Vigne, pascoli e boschi

 Particolare attenzione viene portata alle vigne ai pascoli e ai boschi da parte del Capitolare. La caccia veniva praticata solo come secondo scopo dell'utilizzo dei bovini che principalmente erano adibiti al pascolo. Per quanto riguarda i boschi, dove c'erano bisognava rispettarli ma non bisognava permettere ad essi di invadere terreni da dissodare.

L'autosufficienza economica della villa

 La villa era autosufficiente sotto tutti i punti di vista. Tutto veniva prodotto e consumato all'interno di essa e ognuno aveva il suo compito. Per le donne era riservato il lavoro manuale, con la produzione di pettini per la lana, cardi, sapone, grasso etc.

Il permanere degli scambi commerciali

 L'autosufficienza della villa non era totale. Si manteneva sempre un rapporto commerciale, con mercati, con il resto del mondo. Infatti quando le merci eccedevano, venivano esportate. Infine, i prodotti molto pregiati come il sale o i tessuti, venivano acquistati all'esterno.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1585
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019