Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

SISTEMI OPERATIVI

informatica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Protocolli della posta elettronica - SMTP, POP, IMAP
SISTEMI OPERATIVI - MULTIPROGRAMMAZIONE
Corso di Microsoft Access
PERCHE I COMPUTER USANO I NUMERI BINARI
Cosa sono le porte TCP/IP
MICROSOFT WORD
La semplice pagina web - Aggiungi un colore o un'immagine di background alla tua pagina
ARRAY - ARRAY A UNA DIMENSIONE - ORDINAMENTO DI UN ARRAY
EIA - ESERCIZI + SOLUZIONI

SISTEMI OPERATIVI

Gestisce i processori,in particolare la CPU, la memoria centrale,i file.

La memoria:la gestione della memoria consiste nella rilocazione e allocazione. ma  se in memoria centrale non c'è spazio il programma non può essere eseguito.

Per avere più memoria e immettere più programmi le soluzioni sono due:

INGRANDIRE LA MEMORIA REALE risorsa vera e reale

TECNICA DI MEMORIA VIRTUALE: non esiste come memoria reale, ma il sistema operativo è in grado di simulare u 828g67i na memoria reale più grande di quella effettiva, questa estensione immaginaria fisicamente sta sul disco.

 

Una pagina contiene 1024 istruzioni e dati

Il bit di invalidità indica se la pagina è caricata in memoria

ROMA 6 DICEMBRE 2005

INFORMATICA.

La tecnica della memoria virtuale

Un programma per essere eseguito deve stare in memoria reale;la memoria reale è una risorsa limitata e costosa. La tecnica della MV simula una memoria reale più ampia di quella effettiva la cui interfaccia fisica si trova sul disco di sistema. Quando viene eseguito un programma il SO lo carica in memoria virtuale(disco)lo divide in segmenti,lo divide in pagine e carica con rilocazione dinamica le pagine che occorrono nelle sedi di pagina libere in quel momento (Page In).



Quando la memoria reale è piena il sistema operativo deve decidere quale pagina dovrà lasciare il posto ad una nuova pagina in entrata;per fare ciò adotta alcune tecniche probabilistiche

LFU last frequentily used = la più frequente usata

LRU last recently used = il più recente

Una volta individuata la pagina da sostituire il sistema operativo controlla i bit di RIFERIMENTO e VARIAZIONE della tabella delle pagine: se la pagina è stata variata sarà effettuato il page OUT (salvataggio) prima della sostituzione. Il vantaggio della memoria virtuale è che si può eseguire un programma più grande della ram o aumentare il livello di multiprogrammazione;lo svantaggio è che l'elaborazione viene rallentata.

SISTEMI A MACCHINE VIRTUALI

Una macchina virtuale è un computer virtuale, simulato dal sistema operativo.

La macchina reale è il computer fisico (microprocessore, CPU). I sistemi operativi moderni operano tutti con macchine virtuali utilizzando un'architettura a buccia di cipolla(ONION SKIN)si tratta di un modello a macchine virtuali in cui ogni strato comunica con il precedente ed il successivo;il primo strato quello più esterno è formato dall'interfaccia con l'utente e dall'interprete dei comandi, quello più interno è formato dal KERNEL il quale comunica con l'unica macchina reale.  Quando l'utente comunica con il sistema operativo di fatto comunica on una macchina virtuale la quale comunica con quella sottostante e così via fino alla macchina reale. Le istruzione ed i comandi che la macchina deve eseguire saranno interpretate dal sistema operativo il quale farà eseguire alla CPU delle routine standard dette PRIMITIVE.




GESTIONE DELLE PERIFERICHE

Il SO gestisce tutte le periferiche (ram, stampanti,dischi,terminali)per fare ciò esso si serve dei driver(programmi e file di dati che rappresentano la risorsa logica da gestire). Il SO in particolare gestisce i dischi provvedendo alla allocazione e rilocazione dei file da salvare. Quando il disco è pieno o quasi pieno il SO provvede su richiesta alla cosiddetta deframmentazione riunisce tutte le parti sparse in un unico blocco (i file salvati non sempre trovano uno spazio contiguo che li contenga; il SO li spezza in parti che riloca in zone CLASTER-anche separate tra loro;man mano che aumenta il livello di frammentazione dei programmi dei file nel disco diminuisce anche la velocità di elaborazione e l'efficienza del sistema). Il SO gestisce le operazioni che utilizzano dispositivi lenti (stampanti terminali)con la tecnica dello SPOOL simultaneus periferal operation on-line.

GESTIONE DEI FILE

Il SO gestisce i file e i record attraverso la gestione degli archivi: permette di leggere, scrivere modificare aggiornare cancellare e ricercare attraverso le chiavi i record e i dati che servono per elaborazione







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1038
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019