Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

CONFRONTA LA TEMATICA DEL FANCIULLINO CON QUELLA DEL SUPERUOMO FACENDO RIFERIMENTO

italiano


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

DECADENTISMO
Canto II°
Al cor gentil rempaira sempre amore - Guido Guinizzelli
Il disagio giovanile: un problema mai risolto che colpisce le nuove generazione
Il primato di Boccaccio
Di Italo Calvino, Il Castello dei destini incrociati, Einaudi editore, 1973, 112pp
IL CACCIATORE DI AQUILONI - Khaled Housseini
RELAZIONE DEL LIBRO: "IL GABBIANO JONATHAN LIVINGSTONE"
CONFRONTA LA TEMATICA DEL FANCIULLINO CON QUELLA DEL SUPERUOMO FACENDO RIFERIMENTO

TEMA

CONFRONTA LA TEMATICA DEL FANCIULLINO CON QUELLA DEL SUPERUOMO FACENDO RIFERIMENTO ALLE POETICHE DEI DUE AUTORI E ALLA LORO VISIONE DELLA NATURA.

Per pascoli in ogni uomo è nascosto un fanciullino ossia, nell'animo di ogni persona, 212c26c vi è una parte di noi rimasta bambina che continua a guardare la realtà con entusiasmo l'ingenuità e lo stupore che appartengono all'infanzia.

Il fanciullino è capace di parlare agli animali, ai sassi, alle nuvole, alle stelle, cosa che non fa di certo l'adulto che se si sorprendesse a fare ciò si sentirebbe ridicolo.

La poesia è lo strumento che mette in contatto il fanciullino con l'assenza delle cose permettendo un dialogo profondo.

Il fanciullino con il suo candore può ricordare agli uomini i sentimenti postivi della bontà ed dell'altruismo.

Il fanciullino del Pascoli è il simbolo della semplicità dell'umiltà che non ha nulla di simile con il superuomo di D'Annunzio.

Per D'Annunzio la poesia non è lo strumento per instaurare un rapporto autentico con le cose, ma è uno strumento per trasformare il poeta in un essere superiore ed eccezionale, un uomo che vuole distinguersi dalle masse volgari e che vuole essere citare sul metodo il proprio dominio imponendosi con la forza.

Quindi, mentre il fanciullino è complice e vuole entrare in sintonia con la natura, il super uomo è dominatore della natura.

Per Pascoli la natura facendo rivivere al fanciullino le emozioni infantili, la presenza delle persone care e perdute, si propone come un mondo confortante in cui rifugiarsi dalla cattiveria degli uomini e dalle ingiustizie.

Per D'Annunzio la natura, va dominata, schiacciata, piegata alla volontà dell'uomo attraverso l'uso di una forza animalesca.

Il poeta si immerge nella natura abbandonandosi all'istinto.

La natura di Pascoli è piena di fiori, piante, animali, la natura di D'Annunzio è popolata da esseri umani e di sole.

L'essere umano assume l'aspetto di elementi naturali e questi a loro volta acquistano fisionomia e sentimenti umani.  







Privacy

Articolo informazione


Hits: 4854
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019