Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Le basi di dati

informatica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

EIA - ESERCIZI + SOLUZIONI
MICROSOFT EXCEL
Enciclopedia Dell'HaCkEr
IL QUICKTIME VIRTUAL REALITY (QTVR)
Componenti interni di un Computer
SISTEMA OPERATIVO MS-DOS
LA PROGRAMMAZIONE IL LINGUAGGIO VISUAL BASIC
Descrizione di un word processor - Come si presenta un word processor - Uso
GESTIONE DELLA MEMORIA: SEGMENTAZIONE

Le basi di dati:

Con il termine basi di dati (in inglese database), si indicano in informatica gli archivi di dati, organizzati in modo integrato attraverso tecniche di modellazione dei dati.

Quindi si può dire che:

il database è una collezione di archivi di dati ben organizzati e ben strutturati, in modo da poter costruire una base di dati. Da non dimenticare che deve essere garantita la consistenza degli archivi, cioè i dati contenuti nell'archivio devono essere significativi ed essere effettivamente utilizzabili. In oltre si può dire che per sicurezza s'intende l'impedimento del danneggiamento del database da interventi non autorizzati o accidentali e poi per integrità s'intende che le operazi 343f55d oni effettuate sul database da utenti autorizzati non provochino la perdita consistenza dei dati stessi.

Il software che gestiscono i database vengono indicati con il termine: DBMS.



Per incongruenza s'intende: che un dato venga aggiornato in un archivio e non in un altro oppure siano presenti per lo stesso dato valori diversi fra loro. L'incongruenza porta all'inconsistenza cioè che i dati a disposizione non siano più affidabile perché non si sa quale dei diversi valori sia quello corretto.

Questi sono gli inconvenienti in cui si potrebbe andare in contro lavorando su classici archivi di dati :

  •  Dipendenza dai dati: I programmi sono dipendenti dagli archivi che essi gestiscono poichè l'accesso ai dati è determinato dal tipo di organizzazione degli archivi, dalle chivi stabilite per i record e dall'ordine con cui i campi compaiono nella struttura del record.
  •  Interrogazioni predefinite e difficoltà nell'accesso dei dati: E' possibile accedere ai dati solo tramite le applicazioni specifiche cioè tramite le interrogazioni predefinite.
  •  Isolamento dei dati e file di diverso formato: I dati sono dispersi in molti file e in differenti formati, poichè si possono usare diversi linguaggi nello sviluppo di diverse parti dell'applicazione.
  •  Ridondanza e inconsistenza: la ridondanza è uno spreco di memoria occupata.
  •  Difficoltà nelò gestire l'integrità dei dati: I vincoli per l'integrità sono esprimibili soltanto "scrivendo" un apposito codice nel programma.

Un DBMS deve essere in grado di :

  • Permettere la creazione di una nuova base di dati tramite il linguaggio DDL (data definition language)
  • Facilitare gli utenti all'inserimento di dati tramite il linguaggio DML (data manipulation language)
  • Rendere possibile l'estrazione di informazioni tramite il linguaggio QL (query language)

Un DBMS deve risolvere i problemi che si avrebbero con un approccio tradizionale e la gestione degli archivi deve avere le seguenti caratteristiche fondamentali :

·         Facilità di accesso e di ritrovamento dei dati.

·         Indipendenza dalla struttura logica dei dati.

·         Indipendenza dalla struttura fisica dei dati.

·         Eliminazione della ridondanza e della inconsistenza.

·         Utilizzo da parte di più utenti.

·         Controllo della concorrenza e sicurezza dei dati.

La descrizione dei dati è data dai metadati, ovvero dati che descrivono altri dati. Tra i numerosi modelli esistenti per la progettazione concettuale quello più utilizzato perché maggiormente rispecchia la realtà è quello Entità/Associazione indicato come modello E/R (entity / relationship). Gli oggetti che lo compongono vengono chiamati entità, gli attributi ne rappresentano le caratteristiche ed infine le associazioni individuano le correlazioni logiche tra entità.




Oltre al modello E/R esiste quello gerarchico  poco preso in cosiderazione ma si usa per indicare entità che sono in alto ed entità che sono in basso (tipo padre-figlio), poi c'è quello reticolare che rappresenta le entità tutte su uno stesso livello, infine c'è quello relazionale che rappresenta il database come insieme di tabelle, questo viene anche considerato il più semplice ed efficace.

Sono queste le funzioni che il DBMS attraverso i suoi moduli software è in grado di offrire agli utenti:

  • Implementazione del livello logico sul sistema di elaborazione;
  • Manipolazione interrogazione sulla base di dati;
  • Controllo dell'integrità dei dati;
  • Sicurezza e protezione;
  • Supporto alle transazioni.

L'architteura a tre livelli dei sistemi per database è l'impostazione sulla quale si sviluppano i moderni DBMS, questi livelli si dividono in livello concettuale che rappresenta la visione del database da parte dell'utente, livello logico che  rappresenta la visione complessiva del database, livello fisico che  coincide con la rappresentazione fisica del database nel computer.

Esistono tre tipi di utenti:

·         Il D.B.A.: (dall'inglese database administrator), a cui spetta l'implementazione del modello logico, gestione e trattamento dei dati, autorizzazione degli accessi, definizione delle viste a seconda del tipo di utente, controllo dei programmi applicativi, manutenzione del database nel tempo, controllo delle disponibilità degli spazi sulla memoria

·         I programmatori: che possono utilizzare per  le loro applicazioni i dati organizzati in un database.

·         Gli utenti finali: che sono coloro che accedono al database attraverso un linguaggio di interrogazione (query language).

 

Per transazione si intende: un insieme di operazioni, di interrogazioni o di modifiche al database che devono essere esguite come se fossero un unica operazione.

 

Roolback : Annulla tutte le modifiche effettuate sul database, avvenute dall'inizio della transazione.

 

Commit: Indica la conferma di tutto il lavore fatto e termina la transazione.

 

 

 







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1846
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019