Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LA GRAMMATICA TRADIZIONALE

tedesco


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

REGOLE SUPERLATIVO
FILM - GOODBYE LENIN
ITALIANO - DEUTSCH
Deutsche Literatur - Politishce und soziale Situation Deutschland in der zweiten Hälfte des 18. Jahrhunderts
Jahrhundertwende
DIE JAHRHUNDERTWENDE - INDUSTRIALISIERUNG, IMPERIALISMUS, PROLETARIAT
Willkommen und Abschied
Ganymed
LA GRAMMATICA TRADIZIONALE

Lingua Tedesca Lezione 3

LA GRAMMATICA TRADIZIONALE

Lo studio della grammatica tradizionale risale al periodo greco e in particolare ai primi studi compiuti da Platone nel 300 a.c. Platone propose l'esistenza di una tessitura (simplocg) che collega il nome al verbo dai cui trae origine il nostro "testo".



In seguito Aristotele individuo l'enunciato, l'oggetto dell'enunciato, ciò che dall'enunciato viene detto. Per i Romani gli enunciati potevano essere soggettivi o predicativi. La filosofia ellenistica costituì la prima vera grammatica che pose le basi per un sistema direttivo della lingua greca.

La grammatica tradizionale viene approfondita durante tut 525b17f to il Medioevo.

Con la nascita dei volgari (per il tedesco ciò accade nel VII sec) la grammatica continua a essere studiata su testi di matrice greca e latina fino al 1500.

La prima grammatica (che può essere considerata tale) di tedesco viene redatta nel 1700.

La grammatica tradizionale opera sul tedesco attraverso le forme del greco e del latino sviluppandosi fino a quando , nel 1900, è aspramente criticata poiché considerata poco funzionale a descrivere la lingua moderna e poco rigorosa nella caratterizzazione delle regole formali. Questo avvenimento ha dato il via alla formazione di grammatiche alternative per quanto riguarda la lingua tedesca, mentre in tutte le scuole occidentali, continua a essere usata la grammatica tradizionale.

La grammatica tradizionale si divide nella seguenti branche:

·        FONETICAà Suoni e grafi del segno linguistico

·        MORFOLOGIA à Flessione delle forme del segno linguistico

·        SEMANTICA à Significato del segno linguistico

·        SINTASSI à Costruzione della frase

Questa suddivisione della grammatica corrisponde ad una ripartizione che è insita nella lingua stessa; infatti un testo, che costituisce l'unita maggiore, può essere sezionato in più parti e a più livelli. Tali livelli sono

1.           Periodo (satzgefüge)àunita concettuale che va da punto a punto.

2.           Frase (der Satz) à frase principale.

3.           Complemento (das Satzglied)

4.           Lessema (das lexem)

5.           Monema à Radice delle parole.

6.           Morfema à Particella variabile che si attacca a un monema per costituire un lessema.

7.           Fonema à Lessema dal punto di vista del suono.

LA SINTASSI

Nel '900 la rivoluzione grammaticale a partire dalle scuole americane e francesi si interessò inizialmente alla sintassi reputandola uguale alla grammatica; in realtà non è così. La sintassi si occupa di frasi e periodi e in particolare la sua funzione si può riassumere in tre campi:

·        Analisi Grammaticale

·        Analisi Logica

·        Analisi delle parole all'interno della frase (die Wortstellung)

Secondo la grammatica tradizionale il verbo ricopre la posizione principale. Esso può avere tre possibili posizioni:

·        2° posizione (Verb in Zweitstellung) nella frase affermativa (Aussagesatz)

·        posizione finale (Verb in Endestellung) tipica della frase secondaria (Zweimal, Nebensatz)

·        posizione di inizio frase (Verb in Spitzenstellung) che può essere a sua volta realizzata o da una frase esortativa (Aufforderungsatz) o da una frase interrogativa (Fragesatz)

VERBO IN 2° POSIZIONE

I

II

III

IV
Standard

Soggetto

Verbo
Oggetto




Nicht Standard

Oggetto

Verbo

Soggetto

Eccezione (Ausnahme)

Oggetto

Verbo

Pronome

Soggetto

I

II

III

IV

V

Standard

Mein Vater

ging

in die Prosektur

Nicht Standard

Am 26

fuhr

mein Vater

schon um 2 Uhr

zu..

Eccezione (Ausnahme)

Jetzt

fiel

mir

der Brief

ein

Alcune delle caratteristiche del verbo sono: si scrive con l'iniziale minuscola, è posto nella  maggioranza dei casi in 2° posizione, termina soprattutto in -e, -(s)t ,-en, -ll,-d ed è sempre preceduto da un pronome o da un sostantivo.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1994
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019