Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

rilievo della curva caratteristica di magnetizzazione di un alternatore tri-fase a carico.

elettrotecnica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di


ALTRI DOCUMENTI

FORMULARIO MOTORE ASINCRONO TRIFASE
rilievo della curva caratteristica di magnetizzazione di un alternatore tri-fase a carico.

Samadello  Luca           5a   A  TIEL          16 / 02 / 04     esperienza  N.  4           N. 17


Titolo: rilievo della curva caratteristica di magnetizzazione di un alternatore  tri-fase a carico.



Scopo: verifica sperimentale della dipendenza della caratteristica di magnetizzazione di un alternatore tri-fase dal tipo carico ad esso collegato.

Schema:

Elenco attrezzature:

Materiale utilizzato

4

Multimetro con portate adeguate

1

Contagiri digitale Encoder

1

Frequenzimetro a lamelle vibranti

Carichi

a

Puramente ohmico 3 resistenze da 300

b

Puramente capacitivo C=1 F

c

Puramente induttivo An 180 VA

Dati rilevati:

carico puramente ohmico

N.

Iecc

V 12

V23.

V31

V =SVi/3

 

n. giri

f

1

50

65

65

65

65

37,52887

1501

50

2

75

100

100

100

100

57,73672

1501

50

3

100

134

134

135

134,3333

77,55966

1501

50

4

125

167

167

167

167

96,42032

1501

50

5

150

198

199

198

198,3333

114,5112

1501

50

6

175

227

228

228

227,6667

131,4473

1501

50

carico puramente capacitivo

N.

Iecc

V 12

V23

V31

 

 

n. giri

f

1

50

116

116

116

116

66,9746

1501

50

2

75

168

170

169

169

97,57506

1501

50

3

100

225

226

0,224

225

129,9076

1501

50

4

107

236

238

237

237

136,836

1501

50



carico puramente induttivo

N.

Iecc

V 12

V23

V31

 

 

n. giri

f

1

50

63

63

63

63

36,37413

1501

50

2

75

97

98

97

97,33333

56,19707

1501

50

3

100

129

130

129

129,3333

74,67283

1501

50

4

125

157

159

157

157,6667

91,03156

1501

50

5

150

180

181

179

180

103,9261

1501

50

6

175

202

203

201

202

116,6282

1501

50

7

200

223

224

220

222,3333

128,368

1501

50

8

225

235

235

231

233,6667

134,9115

1501

50

Tabella relativa al grafico:

Iecc. R

Iecc. L

Iecc. C

Iecc. MEDIA

R

L

C

50

50

50

50

37,52

66,97

36,37

75

75

75

75

57,7

97,57

56,19

100

100

100

100

77,55

129,9

74,67

125

107

125

119

96,42

136,83

91,03

150

150

150

114,51

103,92

175

175

175

131.44

116,62

200

200

128,36

225

225

134,91

Grafico:

Descrizione:

In questa esercitazione abbiamo analizzato il comportamento del campo magnetico d'indotto di un alimentatore tri-fase, collegati in tra diversi metodi.

La prima prova era costituita da un carico puramente ohmico fatto da tre reostati collegati a stella.

La seconda prova era costituita da un carico puramente capacitivo fatto da tre condensatori collegati a stella.

La terza prova era costituita da un carico induttivo fatto da un trasformatore tri-fase a vuoto, abbiano adottato l'uso di questo, anche se non puramente induttivo a causa di una piccola parte ohmica, ma talmente piccola da essere trascurata.

La prova e iniziata, dopo aver cablato il circuito come da schema, con la regolazione della velocità del motore primo, che in questa prova, abbiamo utilizzato un motore Schrage, questo motore ha la caratteristica di variare le velocità senza variare la frequenza, cosi impostando il numero di giri a 1500 circa tali da avere in uscita, di esso 50 Hz.

A turno abbiamo analizzato i tre carichi, di sopra riportati, alimentando il circuiti di alimentazione dell' alternatore che variava da 5 mA, fino ad un massimo di 25 mA.

Dai valori ricavati abbiano tracciato il grafico, sopra riportato, nel quale si può osservare l'effetto magnetizzante del carico capacitivo, che consente di dare in uscita una tensione elevata con una corrente di eccitazione ridotta.

Nel grafico si può notare che l'effetto smagnetizzante del carico induttivo, tale da richiedere per il raggiungimento una tensione simile alla tensione con il carico capacitivo,  una correnti di eccitazione quasi doppia.

In fine il carico ohmico ha quasi un comportamento intermedio.






Articolo informazione


Hits: 1344
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2017