Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Misura di potenza attiva e reattiva nei sistemi trifase

elettrotecnica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

FORMULARIO MOTORE ASINCRONO TRIFASE
Trasduttori e il condizionamento dei loro segnali (intro-cosa sono?)
Verifica sperimentale del principio di sovrapposizione degli effetti
Relazione - La prova consiste nel rifasamento di un circuito.
Relazione di misure - Verifica del primo principio di Kirchhoff
Macchine in corrente continua - Dinamo
ESPERIENZA N1 - misura della potenza assorbita da un motore asincrono monofase funzionante a vuoto
LA LEGGE DI OHM
VERIFICA DEL 1° PRINCIPIO DI KIRCHHOFF - Apparecchi impiegati
Misura di una resistenza con il metodo volt-amperometrico.

COMUNE di VERZUOLO



ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE

Via Don Orione 6

-VERZUOLO-

RELAZIONE ELETTROTECNICA

TITOLO:Misura di potenza attiva e reattiva nei sistemi trifase

DATA: 29/01/08                                                                          ALUNNO:

CLASSE 4^A

Anno scolastico 2007-2008

OBIETTIVO

Vedere l'andamento della potenza attiva e reattiva in un sistema trifase in funzione della tensione di alimentazione.

SCHEMA ELETTRICO


DESCRIZIONE PROVA

l        Calcolare il Kv, il Ka e il Kw che s 151h76b ono uguali alla portata dello strumento/Numero Divisione Fondo Scala (Ndfs).

l        Prendere il valore misurato dagli strumenti (Numero Divisioni Lette) partendo da una tensione di 65 V (cioè 130 div sullo strumento), aumentando di volta in volta di 15 V, arrivando fino ad una tensione di 140 V (cioè 280 div sullo strumento), effettuare così sei prove.

l        Cacolare la tensione, la corrente e la potenza misurata dai due wattmetri che sono uguali alla costante dello strumento per il numero divisione lette.

l        Calcolare la potenza attiva che è uguale alla somma delle due potenze.

l        Calcolare la potenza reattiva che è uguale alla differenza delle due potenze misurate per la radice quadrata di 3.

l        Infine disegnare i grafici relativi all'andamento delle due potenze al variare della temperatura.

DATI FORNITI

R = 120 Ω

XL = 107 Ω

V = 150 V

CALCOLI PREVENTIVI

Z = √R + XL = √120 + 107 = 160,7 Ω

I = V / Z = 150 / 160,7 = 0,93 A

STRUMENTI UTILIZZATI

Voltmetro

Ndfs = 300 div

Qv = 150 V

Kv = Qv / Ndfs = 150 / 300 = 0,5 V / div

Classe = 2

Inventario -

Amperometro

Ndfs = 1,5 div

Qa = 1,5 A

Ka = Qa / Ndfs = 1,5 / 1,5 = 1 A / div

Classe = 2

Inventario -

Wattmetro A

Ndfs = 150 div

Qwv = 150 V

Qwa = 2,5 A

Qw = Qwv · Qwa · cosφ = 150 · 2,5 · 0,2 = 75 W

Kw = Qw / Ndfs = 75 / 150 = 0,5 W / div

Classe = 0,5

Inventario -

Wattmetro B

Ndfs = 150 div

Qwv = 150 V

Qwa = 2,5 A

Qw = Qwv · Qwa · cosφ = 150 · 2,5 · 0,2 = 75 W

Kw = Qw / Ndfs = 75 / 150 = 0,5 W / div

Classe = 0,5

Inventario -

TABELLA E GRAFICO

V

A

WA

WB

P

Q

Kv

Nv

V

Ka

Na

A

KwA

NwA

WA

KwB

NwB

WB

W

var

0,5

280

140

1

0,5

0,5

0,5

134,5

67,25

0,5

47

23,5

90,75

75,77

0,5

250




125

1

0,45

0,45

0,5

105

52,5

0,5

37,5

18,75

73,25

58,45

0,5

220

110

1

0,4

0,4

0,5

81

40,5

0,5

36,5

18,25

58,75

38,53

0,5

190

95

1

0,35

0,35

0,5

60

30

0,5

23

11,5

41,5

32,04

0,5

160

80

1

0,3

0,3

0,5

45

22,5

0,5

17

8,5

31

24,24

0,5

130

65

1

0,24

0,24

0,5

29

14,5

0,5

11,5

5,75

20,25

15,15

P1 = WA1 + WB1 = 67,25 + 23,5 = 90,75 W

P2 = WA2 + WB2 = 52,5 + 18,75 = 73,25 W

P3 = WA3 + WB3 = 40,5 + 18,25 = 58,75  W

P4 = WA4 + WB4 = 30 + 11,5 = 41,5 W

P5 = WA5 + WB5 = 22,5 + 8,5 = 31 W

P6  = WA6 + WB6 = 14,5 + 5,75 = 20,25 W

Q1 = √3 (WA1 - WB1) = √3 (67,25 - 23,5) = 75,77 var   

Q2 = √3 (WA2 - WB2) = √3 (52,5 - 18,75) = 58,45 var

Q3 = √3 (WA3 - WB3) = √3 (40,5 - 18,25) = 38,53 var

Q4 = √3 (WA4 - WB4) = √3 (30 - 11,5) = 32,04 var

Q5 = √3 (WA5 - WB5) = √3 (22,5 - 8,5) = 24,24 var

Q6 = √3 (WA6 - WB6) = √3 (14,5 - 5,75) = 15,15 var

POTENZA ATTIVA


POTENZA REATTIVA


CONCLUSIONI

Abbiamo verificato l'andamento della potenza attiva e reattiva in un sitema trifase in funzione della tensione di alimentazione. Per la misurazione saremmo dovuti arrivare ad una tensione di 150 V solo che il Wa và fuori scala quindi arriveremo ad una tensione di 140 V. 







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2344
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019