Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Misura del tempo di ritardo di una porta logica NOT

elettronica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Istituto Tecnico Industriale Statale - Rilievo delle caratteristiche di un JFET
RELAZIONE DI LABORATORIO DI ELETTRONICA - Somma algebrica a 4 bit
POTENZA IN REGIME VARIABILE
Transistor
ESERCITAZIONE (Exercise): DETERMINAZIONE SPETTRO SEGNALE(determination spectrum signal): SCHEMA ELETTRICO (Electrical Plane)
APPROFONDIMENTO SU CIRCUITO RC - CARICA
Elettronica applicata - Amplificatori Differenziali e specchi di corrente
Circuiti con amplificatori operazionali
Linee guida per la gestione delle incertezze - Qualità delle prove e misure

Misura del tempo di ritardo

di una porta logica NOT

Scopo: Misurare il tempo di ritardo di una porta logica NOT con l'utilizzo dell'oscilloscopio.

Obbiettivi didattici: Imparare che le porte logiche hanno un certo 616b14g ritardo tra l'ingresso e l'uscita, imparare ad utilizzare l'oscilloscopio apprendere l'uso dell'integrato.

Schema circuitale:

Elenco componenti: Integrato 74LS04  x 2

                                   Sonda oscilloscopio  x 1

                                   Fili per breadboard

                                  

Elenco materiali me strumenti: Alimentatore stabilizzato (+5V)

                                                      Oscilloscopio

                                                    

Informazioni sui componenti: Schema dell'integrato 74LS04

       

Procedimento seguito: Abbiamo collegato le 8 porte NOT in serie come indicato nello schema circuitale, in questa esperienza utilizziamo il metodo a catena chiusa, questo implica il fatto che le porte da utilizzare devono essere in numero dispari. L'uscita n 10 del secondo integrato va collegata,  in serie alla porta del primo integrato, e all'oscilloscopio con il quale potremo osservare l'andamento della tensione nelle porte logiche. Per riuscire a visualizzare l'onda , abbiamo dovuto selezionare il tasto x10 sull'oscilloscopio, per aumentare la scala dei tempi che altrimenti non ci avrebbe permesso di visualizzare di visualizzarla.

Esaminando l'onda visualizzata sullo schermo dell'oscilloscopio e effettuando vari calcoli descritti nel punto successivo abbiamo determinato il tempo di ritardo (tpd) delle porte NOT da noi utilizzate e la sua frequenza.

Conclusioni: Con questa esperienza ho aprreso il funzionamento di una porta logica, mi sono reso conto dell'effettivo tempo di ritardo tra ingreso e uscita, che seppur piccolissimo si presenta, e ho imparato ad utilizzare l'oscilloscopio per effettuare misurazioni dio periodo (T) e di frequenza e visualizzare il nostro segnale.

Raccolta dati ed elaborazione:







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2097
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019