Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LO SVOLGIMENTO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

storia

loading...

Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di


ALTRI DOCUMENTI

"Mein Kampf" Adolf Hitler
STORIA - La propaganda del regime fascista attraverso le immagini
La Seconda Rivoluzione Industriale
LE CROCIATE
L'EDUCAZIONE NELLA GRECIA ANTICA
L'IMPORTANZA DEL NILO PER GLI EGIZI
Mussolini, Benito - MUSSOLINI SOCIALISTA
La follia - Se questo è un uomo
Platone (Atene 428/427-348/347 a.C.), filosofo greco
Storia, identità e problemi di un popolo: gli ebrei

LO SVOLGIMENTO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

La strategia tedesca era basata sulla guerra lampo, e si affidava a bombardamenti aerei e carri armati.

In poche settimane la Polonia viene conquistata e spartita con la Russia, in base agli accordi del protocollo segreto (l'URSS prende il controllo anche della Bessarabia e delle repubbliche baltiche).

A occidente le altre potenze non davano segno di voler attaccare la Germania, che potè aspettare le condizioni a lei più favorevoli per un attacco



1940--> Hitler attacca Danimarca (viene posta sotto il dominio nazista) e Norvegia (viene creato un governo collaborazionista)

La Germania ha il controllo sul mare del Nord

14giugno 1940--> Parigi viene occupata.

I francesi pensavano di essere p 939d33j rotetti dalla linea Maginot, (sistema di fortificazioni, costruita negli anni '20/'30 lungo il confine con la Svizzera e la Germania) che però viene aggirata dai tedeschi, che invadono i neutrali Belgio e Paesi Bassi ed entrano in Francia.

22giugno-->armistizio franco-tedesco = 3/5 del territorio francese vengono occupati dai tedeschi, al centro-sud si forma un governo collaborazionista con capitale Vichy.

Il governo inglese ordina di distruggere le flotta francese, per impedire ai tedeschi di impossessarsene.

Hitler aveva sotto il suo dominio tutta l'Europa continentale e l'unica forza in grado di opporsi rimaneva l'Inghilterra. Il fuhrer tentò diverse volte di indurre il primo ministro inglese Churchill a frimare la pace, ma egli non cedette.

Gli aerei tedeschi iniziarono a bombardare il paese, specialmente Londra.

La guerra aerea mise in difficoltà i tedeschi, a causa dei radar, posseduti dagli inglesi.

L'Italia aveva dichiarato la propria non belligeranza, ma non la neutralità.

10 giugno 1940--> Mussolini decise di entrare in guerra per non perdere il posto tra i vincitori (non aveva dubbi che sarebbero stati i tedeschi).

Attacca la parte orientale della Francia (ormai stremata), senza grandi successi.

La strategia di Mussolini voleva essere quella di una guerra parallela, con operazioni autonome, senza l'alleato tedesco al fianco, si rivelerà un fallimento.

ottobre 1940--> l'Italia attacca la Grecia, ma la resistenza dei greci costringe le truppe italiane ad arretrare sino in Albania e lasciando il tempo alle truppe inglesi di recarsi a Salonicco.

Hitler conquista, con un attacco fulmineo la Jugoslavia, le truppe tedesche si ricongiungono con quelle italiane e insieme sconfiggono gli inglesi a Salonicco e la Grecia viene posta sotto amministrazione italo-tedesca.

L'Italia capisce di non poter condurre una guerra autonoma.

Hitler ha il controllo totale sui Balcani.

La campagna d'Africa

Le truppe italiane attaccano la Somalia britannica e l'Egitto, vengono fermate.

L'Inghilterra ottiene la Cirenaica e l'Etiopia (dove torno sul trono il negus).

L'impero italiano in Africa orientale vede la sua fine.

Italiani e tedeschi riescono a respingere gli inglesi oltre i confini egiziani, ottenendo il controllo del canale di Suez.

L'invasione dell'Urss

Hitler sapeva che avrebbe attaccato l'Urss già un anno dopo il patto di non aggressione del '39, infatti ne aveva preparato nel 1940, il piano d'invasione : "l'operazione Barbarossa"

Hitler considerava l'unione sovietica una miscela di "giudaismo e bolscevismo", contro cui attuò una guerra di annientamento ideologico-razziale.

22 giugno 1941--> un enorme esercito penetra in territorio sovietico dirigendosi in 3 differenti direzioni:

·                   a nord, verso Leningrado

·                   al centro, verso Mosca

·                   al sud, verso l'Ucraina

Inizialmente l'armata rossa non resse l'attacco e si accentuarono le convinzioni di Hitler sulla facilità dell'attacco.

La guerriglia partigiana e una prima controffensiva sovietica nel Dicembre '41costrinsero i tedeschi ad arretrare.

L'incverno russo bloccò per molti mesi la situazione.

Il Giappone attacca gli Stati Uniti

7 Dicembre 1941--> Il Giappone attacca gli USA sul Pacifico, a Pearl Harbor

8 Dicembre 1941--> Gli Stati Uniti e la Gran Bretagnadichiarano guerra al Giappone

12 Dicembre 1941--> Roma e Berlino dichiarano guerra agli Stati Uniti

Il Giappone aveva firmato con l'Urss un patto di non aggressione,

questo permise di tentare una soluzione contro gli Stati uniti, motivi:

·                   Rappresentavano l'unico ostacolo per la sua egemonia sull'Asia



·                   Si opponevano all'espansione nipponica nel Pacifico

·                   Dopo l'intervento giapponese in Indocina, gli Usa avevano imposto al paese forti restrizioni economiche

Gli Stati Uniti in guerra:

·                   Anni '30, in America si applica nuovamente l'isolazionismo, divieto di vendere armi ai paesi belligeranti.

·                   1940, rielezione di Roosevelt, decide di aiutare le potenze democratiche

·                   1941

- "legge affitti e prestiti" = venivano dati aiuti economici e militari ai paesi antinazisti, senza obbligo di pagamento immediato.

- Carta atlantica = Roosevelt e Chrchill la sottoscrivono per stabilire i principi politici da seguire, una volta distrutta la tirannia nazista.

- L'attacco a Pearl Harbor decreta l'entrata in guerra degli Stati Uniti.

1942, Conferenza di Casablanca: anglo-americani e sovietici si alleano in una comune lotta che ha come obiettivo la "resa senza condizioni della Germania"

Hitler continuava l'avanzata in territorio sovietico, sino all'arrivo a Stalingrado, dove una resistenza senza precedenti, costinse l'armata tedesca alla resa. Inizia una ritirata che si concluderà solo a Berlino.

La controffensiva sovietica fu così forte grazie ad una mobilitazione industriale che coinvolse la popolazione rurale, donne ed adolescenti e che garantì il funzionamento a pieno regime dell'economia bellica.

Maggio 1943-->La controffensiva anglo-americana inizia nell'Africa settentrionale, dove gli italo-tedeschi persero la Libia e successivamentepersero la loro ultima resistenza in Tunisia.

Luglio 1943--> Sbarco in Sicilia. Nella monarchia, ma anche nell'ambiente fascista, si sviluppa la consapevolezza di non poter difendere il territorio italiano e sostenere le sempre più difficili condizioni.

Il Gran Consiglio del fascismo, mette in minoranza Mussolini, che viene destituito da Vittorio Emanuele III

Il governo viene affidato a Badoglio che l' 8 settembre 1943 annuncia l'armistizio con gli anglo-americani.

Badoglio e il re fuggono da Roma e lasciano l'esercito allo sbaraglio.

I tedeschi invadono l'Italia centro-settentrionale arrestando l'avanzata americana

Mussolini forma La Repubblica sociale italiana, con capitale Salò.

Conferenza di Teheran: Churchill, Roosevelt e Stalin decidono di aprire un secondo fronte in Europa.

6 Giugno 1944--> il generale Eisenhower apre il secondo fronte con lo sbarco in Normandia che conduce alla liberazione del Belgio e della Francia.

L'apertura del secondo fronte, rese meno importante quello italiano e l'avanzata anglo-americana si arresta lunglo la Linea Gotica che andava da La Spezia a Rimini.

Ungheria, Bulgaria, Romania--> firmano l'armistizio con i sovietici, che continuano la loro avanzata verso occidente.

Hitler rifiutava qualsiasi ipotesi di resa. Ordina una mobilitazione totale, che riuscì solo a rallentare di poco l'avanzata americana.

La Germania viene rasa al suolo dai continui bombardamenti

25 aprile 1945--> anglo americani e Russi si incontrano in Germania, sul fiume Elba

Gli alleati sfondano la linea gotica, anche il nord Italia viene liberato.

Mussolini viene catturato dai partigiani e fucilato.

Hitler si toglie la vita.

Maggio'45--> I sovietici entrano a Berlino e la Germania firma la resa senza condizioni.

La guerra finisce in Europa, ma continua tra America e Giappone:

Primavera 1945--> Bombardamento di Tokyo

Dopo Roosevelt, sale alla casa bianca Harry Truman che decide di utilizzare la bomba atomica per risparmiare la vita ai soldati americani.

6 Agosto '45--> Bomba atomica su Hiroshima

9 Agosto '45--> Bomba atomica su Nagasaki

Viene firmata la resa del Giappone



Articolo informazione


Hits: 2640
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2017