Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

L'ETIOPIA - ECONOMIA, STORIA

ricerche


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Pagina normale senza titolo
Microscopio a sfera di vetro
Le spugne
Lina Unali e la sua esperienza in Somalia
Tibullo
MAFIA - Origini
La Mafia e la questione meridionale
LUIGI PIRANDELLO
MIRRA DI VITTORIO ALFIERI
Programma di Estimo

L'ETIOPIA

 L'Etiopia è uno stato dell'Africa orientale diviso in 14 regioni con capitale Addis Abeba.

E' compresa tra il tropico del cancro e l'equatore; confina con il Sudan, il Kenya, la Somalia e la Rep. del Gibuti. A nord è bagnata dal Mar Rosso.

 

 ECONOMIA

 Alla base dell'economia etiope c'è ancora l'agricoltura e l'allevamento. Questo a causa della classe feudale, del clero copto, della mancanza di strade.

L'agricoltura è praticata con tecniche arcaiche e serve per l'autosussistenza; l'unico prodotto largamente esportato è il caffè.

L'industria è scarsamente sviluppata e concentrata soprattutto nella capitale.

 

 STORIA

 A partire dal IV secolo, l'espansione araba tagliò i rapporti fra l'Etiopia e i territori dell'Oriente e del Mediterraneo, costringendola all'isolamento.

Durante la dinastia reale dei Salomonidi, l'Etiopia fu per gli europei un paese misterioso, di cui si conosceva vagamente l'adesione al Cristianesimo.

A partire dal XIV secolo, l'Etiopia fu contesa tra musulmani ed etiopici cristiani (Abissini).

Nella prima metà del XIX secolo, i territori etiopici cominciarono ad essere oggetto delle mire coloniali europee. Menelik, ormai diventato unico re dell'Etiopia, dovette affrontare le iniziative politiche e militari dell'Italia che nel1889 occupò l'Eritrea.

L'interpretazione estensiva, data dal governo di Crispi, portò allo scontro con l'Italia che venne sconfitta ad Adua il 1° marzo del 1896.

Nell'ottobre del '35, le truppe italiane riuscirono a conquistare l'Etiopia di cui il re d'Italia divenne imperatore.

L'amministrazione italiana dell'Etiopia, cercò di modernizzare il paese in modo da poterlo sfruttare come una vantaggiosa colonia, ma dovette anche reprimere i movimenti di resistenza locali.

Con la II guerra mondiale le truppe inglesi liberarono l'Etiopia che, nel 1974 venne proclamata una repubblica socialista.

Nel 1977 fu firmato un accordo di cooperazione militare con l'URSS. Tale accordo si rivelò decisivo nella guerra che oppose Etiopia e Somalia per il possesso della regione dell'Ogaden; l'aiuto sovietico e cubano consentirono la vittoria degli etiopici.

Nonostante i continui rifornimenti di armi e mezzi, l'esercito etiopico non è riuscito ancora a sconfiggere i gruppi guerriglieri che combattono per l'indipendenza dell'Eritrea.

Nel 1982 l'offensiva, chiamata "Stella Rossa", non raggiunse gli obbiettivi previsti.

Attualmente la guerriglia continua.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1372
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019