Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
 
Architettura
Biologia
Diritto
Economia
Educazione fisica
Filosofia
Generale
Geografia
Italiano
Letteratura
Marketing
Medicina
Scienze Chimica Fisica Geometria Informatica Matematica Ricerche Scienze della materia Scienze della terra
Storia
Tecnica
 



 
 
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Il Sogno del Poeta

ricerche

Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di


ALTRI DOCUMENTI

4n71fur70:73l3m471<0
LE ARMI ATOMICHE
Properzio
tesina antifurto
Introduzione al Brano
Bar = Lavorare al bar
PROGRAMMA SCOLASTICO - TECNICA DI CUCUNA
LA SESONOJ
Le spugne
DROGA



Il Sogno del Poeta

E' una delle più celebrate elegie, in cui le segrete aspirazioni del poeta si snodano in ritmi ora ariosi e sciolti, ora raccolti e commossi, in cui sensazioni ed impressioni si dispongono con una nitidezza e morbidezza di contorni al di là di ogni costruzione letteraria e quasi assaporate con voluttà. Il motivo iniziale si esprime in termini concettuali precisi e si determina da sé in perfet 727j99h ta aderenza con il sentimento del poeta (divitias alius furbo sibi congerat auro. me mea paupertas vita traducat inerti), che canta commosso la pace dei campi. E nel canto spontaneamente condotto si mescolano note diverse, che si concretano in immagini di divinità, disegni di alberi, linee di ruscelli, squarci di paesaggi, che suscitano accordi propagantisi fino a scandirsi in accenti d' amore e a riannodarsi nella chiusa in simmetrica rispondenza con le note di apertura. L' elegia é tenuta su due note dominanti: il culto per la vita dei campi, rifugio dell' anima del poeta e dei suoi sensi travagliati dal mal d' amore, e l' amore di Delia, l' amore giustificato dalla necessità di godere, perché la morte minacciosa é vicina. Ricondotti a questa intima relazione, i motivi del canto, che non sempre si compongono in organismo unitario, si fondono in un' unica esigenza di ritmo: il ritmo interiore del poeta.
 
 

Divitias alius fulvo sibi congerat auro  1. Ricchezze d' oro biondo le ammucchi per sé un altro,
et teneat culti iugera multa soli, 2. possieda molti iugeri di terreno coltivato
quem labor adsiduus vicino terreat hoste, 3. (ma lo impaurisca la continua ansia quando il nemico si avvicina
Martia cui somnos classica pulsa fugent: 4. e gli fugga il sonno agli squilli del dio Marte);
me mea paupertas vita traducat inerti, 5. a me la condizione modesta dia una vita tranquilla,
dum meus adsiduo luceat igne focus   6. purché il mio focolare brilli di luce continua.
Ipse seram teneras maturo tempore vites 7. Io stesso, a tempo opportuno, pianterò teneri viti,
rusticus et facili grandia poma manu; 8. pianterò con mano esperta, io, contadino, gli alberi da frutto.
nec spes destituat, sed frugum semper acervos 9. E la speranza non mi deluda ma mi offra sempre
praebeat et pleno pingula musta lacu. 10. mucchi di grano e mosto generoso nel tino colmo.
Nam veneror, seu stipes habet desertus in agris 11. Perché io venero il trono solitario nel campo
seu vetus in trivia florida serta lapis, 12. il ceppo antico ad un crocicchio che siano coronati di fiori,
et quodcumque mihi pomum novos educat annus, 13. e qualsiasi prodotto che la nuova stagione mi fa crescere
libatum agricolae ponitur ante deo. 14. l' offro come primizia al dio dei campi.
Flava Ceres, tibi sit nostro de rure corona  15. Cerere bionda, sia offerta sempre per te dalla mia terra
spicea, quae templi pendeat ante fores, 16. una corona di spighe, appesa alla porta del tuo tempio;
pomosisque ruber custos ponatur in hortis, 17. e nei ricchi frutteti sia posto il custode dipinto di rosso.
terreat ut saeva falce Priapus aves. 18. Priapo, che spaventi con la falce terribile gli uccelli.
Vos quoque, felicis quondam, nunc pauperis agri  19. Anche voi ricevete i vostri doni Lari della mia casa,
custodes, fertis munera vestra, Lares. 20. custodi di un campo modesto, che un tempo era ricco.
Tunc vitula innmeros lustrabat caesa iuvencos 21. Una vitella sacrificata purificava innumerevoli giovenchi;
nunc agna exigui est hosti parva soli.  22. ora un' agnella è vittima minuta di un modesto podere. 
Agna cadet vobis, quam circum rustica pubes  23. Per voi cadrà un' agnella e intorno la gioventù contadina 
clamet «Io! messes et bona vina date».  24. gridi «Evviva! Concedeteci messi e buoni vini!». 
Iam modo iam possim contentus vivere parvo  25. Possa io ormai d' ora in poi vivere contento di poco, 
Nec semper longae deditus esse viae 26. non essere sempre costretto a lunghi viaggi, 
sed Canis aestivos ortus vitare sub umbra  27. ma evitare il sorgere estivo del Cane sotto l' ombra 
arboris ad rivos praetereuntis aquae 28. di un albero presso un ruscello d' acqua corrente.
Nec tamen interdum pudeat tenuisse bidentem 29. E tuttavia non abbia vergogna di impugnare la zappa 
aut stimulo tardos increpuisse boves,  30. di stimolare con il pungolo i buoi lenti; 
non agnamve sinu pigeat fetumve capellae 31. non mi rincrescerebbe di riportare a casa in grembo 
desertum oblita matre referre domum.  32. un' agnella o un capretto lasciato dietro dalla madre dimentica. 
At vos exiguo pecori, furesque, lupique, 33. Ma risparmiate, voi, ladri e lupi, 
parcite: de magno est praeda petenda grege.  34. le mie poche bestie: nel gregge grande andate a fare preda. 
Hic ego pastoremque meum lustrare quotannis  35. Qui, io purifico ogni anno il mio pastore, 
et placidam soleo spargere lacte Palem. 36. E di latte aspergo la pacifica Pales. 
Adsitis, divi, neu vos e paupere mensa  37. Siatemi propizi, dei, non disprezzate i doni offerti 
dona nec e puris spernite fictilibus.  38. da una povera mensa con i vasi puri d' argilla: 
Fictilia antiquus primum sibi fecit agrestis   39. d' argilla furono le prime coppe che il contadino antico 
pocula, de facili conposuitque limo. 40. si costruì e foggiò modellando la terra. 


© 1999 Marco Carbone, Domenico Cocco, Mario Giacalone, Giorgio Stampa.

Articolo informazione


Hits: 1215
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.