Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

CORSO INTERMEDIO WORD

informatica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

ALGORITMI - SISTEMI DI NUMERAZIONE
ARCHIVI DI DATI - OPERAZIONI SUI FILE
Introduzione ai linguaggi programmativi - Introduzione al Turbo Pascal
Esercizi semplici in codice C
LA PROGETTAZIONE DI TIPI DI DATI ASTRATTI - ADT(Abstract Data Type)
L'UART (Universal Asynchronous Receiver Trasmitter)
LA RIDUZIONE A SOTTOPROBLEMI
Oggetti fondamentali della libreria VCL
LE RETI DI COMPUTER
CORRELACIONES

CORSO INTERMEDIO WORD

FORMATTAZIONE DEI DOCUMENTI

SCOPO

Descrivere come formattare i documenti in Word 2000

applicare effetti di caratteri diversi

copiare i formati utilizzando il pulsante Copia formato

applicare un effetto di carattere ad una parte di testo



applicare uno stile

creare un nuovo stile

modificare uno stile esistente

applicare stili diversi all'interno di un documento

attivare o disattivare la definizione automatica dello stile

applicare uno stile ad un elemento del testo nel documento

applicare un tema ad un nuovo documento

scegliere un tema predefinito per un documento o una pagina Web

scegliere un tema predefinito per i messaggi di posta elettronica

scegliere un tema predefinito per una pagina Web

EFFETTI CARATTERE

Word consente di applicare la formattazione a diversi elementi del testo.

disponibile una serie di formati e caratteristiche da applicare al testo dei documenti.

Ci consente di creare documenti personalizzati e dall'aspetto professionale.

possibile selezionare la formattazione e le caratteristiche desiderate prima di digitare il testo a cui si desidera applicarle.

Altrimenti, possibile scegliere la formattazione desiderata dopo aver selezionato il testo a cui applicarla.

Si supponga di voler formattare il testo di un rapporto.

Si desidera applicare un effetto di ombreggiatura e impostare il maiuscoletto per il testo del titolo dei paragrafi.

Inoltre, si desidera applicare l'effetto Pedice al nome di un prodotto. 616d38g

Per applicare gli effetti di carattere, necessario selezionare il testo a cui si desidera applicare tali effetti.

Quindi, selezionare Formato - Carattere.

Viene visualizzata la finestra di dialogo Carattere.

Per impostazione predefinita, la scheda Tipo viene attivata per prima, a meno che un'altra scheda non sia stata utilizzata in precedenza. In tal caso, l'ultima scheda utilizzata viene visualizzata per prima. Quindi, fare clic sulla scheda Tipo per visualizzare la relativa pagina.

Per applicare gli effetti Ombreggiatura e Maiuscoletto, selezionare le caselle di controllo corrispondenti e fare clic su OK.

Le modifiche apportate vengono applicate al testo selezionato.

Per visualizzare correttamente gli effetti ottenuti, deselezionare il testo.

Per aggiungere l'effetto Pedice al nome di un prodotto, selezionare il testo.

Quindi, selezionare il menu Formato.

Selezionare l'opzione Carattere.

Nella finestra di dialogo Carattere, selezionare la casella di controllo Pedice e fare clic su OK.

L'effetto Pedice viene applicato.

Si supponga di voler applicare gli effetti del testo utilizzati per il titolo Introduzione anche agli altri titoli del rapporto.

Il modo pi rapido per eseguire questa operazione consiste nell'utilizzare la funzione Copia formato.

Questa funzione consente di copiare la formattazione del testo e di applicarla al testo specificato.

Se il pulsante Copia formato non disponibile sulla barra degli strumenti, possibile aggiungerlo.

Per accedere al pulsante Copia formato, fare clic sul pulsante Altri pulsanti disponibile sulla barra degli strumenti Standard.

Selezionare il pulsante Copia formato dal menu a discesa Aggiungi o rimuovi pulsanti.

Il pulsante Copia formato viene aggiunto alla barra degli strumenti.

Per utilizzare il pulsante Copia formato, posizionare il puntatore sul testo nel formato che si desidera copiare.

Fare clic sul pulsante Copia formato. Il puntatore del mouse assume la forma di un pennello.

Per applicare gli effetti del testo al titolo del paragrafo successivo, in questo caso Strategia attuale, scorrere la pagina fino a visualizzare il testo desiderato.

A questo punto, utilizzare il mouse per selezionare il testo da modificare.

Al momento della selezione del testo, le modifiche vengono applicate e il pulsante Copia formato viene disattivato.

Per mantenere attivo il pulsante Copia formato, in modo da poter modificare pi elementi di testo, verificare che il cursore sia posizionato all'interno del testo del quale si desidera copiare il formato e fare doppio clic sul pulsante Copia formato.

Quindi, scorrere la pagina fino al successivo elemento di testo desiderato e selezionarlo con il mouse.

Se si fa doppio clic sul pulsante Copia formato, questo non viene disattivato automaticamente dopo una modifica al testo.

possibile continuare ad applicare il formato copiato ad altri elementi di testo, fino a quando il pulsante non viene disattivato.

Fare clic sul pulsante Copia formato per disattivarlo oppure premere il tasto Esc.

Quindi, possibile continuare a modificare il testo.

STILI

Uno stile in Word si riferisce ad una serie di caratteristiche di formattazione che possono essere applicate a determinati elementi di testo.

Ad esempio, possibile definire gli stili dei titoli, delle finestre di messaggio e dei paragrafi.

L'uso di uno stile per formattare il testo, consente di applicare pi caratteristiche di formattazione eseguendo una sola operazione, anzich applicare ciascuna caratteristica separatamente.

In Word sono disponibili vari stili predefiniti, ad esempio lo stile Normale.

Inoltre, possibile creare nuovi stili o modificare quelli esistenti in base alle proprie esigenze.

possibile applicare gli stili selezionandoli dal menu a discesa Stile.

Questo menu a discesa, nel quale visualizzato un elenco contenente una parte degli stili disponibili, viene aggiornato automaticamente con gli stili utilizzati all'interno del documento attivo.

Ciascun nome di stile viene formattato in base alle relative caratteristiche, in modo da riprodurne l'aspetto.

Per visualizzare un'anteprima degli stili o visualizzare gli stili non disponibili nell'elenco a discesa Stile, selezionare Formato - Stile.

Viene visualizzata la finestra di dialogo Stile, nella quale vengono elencati gli stili di cui possibile visualizzare l'anteprima.

possibile modificare l'elenco degli stili visualizzati, utilizzando l'elenco a discesa Mostra.

Nella sezione Anteprima paragrafo vengono visualizzati il tipo di allineamento, la spaziatura e le altre caratteristiche del paragrafo dello stile selezionato.

Nella sezione Anteprima carattere vengono visualizzate le caratteristiche del carattere dello stile selezionato.

possibile utilizzare la finestra di dialogo Stile per copiare i singoli stili dal documento corrente al relativo modello.

In questo modo, gli stili vengono resi disponibili per tutti i nuovi documenti che utilizzano questo modello.

Per copiare uno stile in un modello, fare clic sul pulsante Libreria.

Nella finestra di dialogo Libreria, possibile selezionare gli stili, i glossari, le barre degli strumenti e le macro che si desidera rendere disponibili in un determinato documento o modello.

Il pulsante Nuovo nella finestra di dialogo Stile consente di creare nuovi stili e di aggiungerli al modello, se necessario.

Il pulsante Modifica consente di modificare gli stili esistenti.

Il pulsante Elimina consente di eliminare determinati stili.

Il pulsante Applica della finestra di dialogo Stile consente di applicare un determinato stile e di chiudere la finestra di dialogo.

Il pulsante Annulla consente di chiudere la finestra di dialogo senza applicare alcuna modifica.

Si supponga di voler applicare lo stile Mappa documento al titolo di un paragrafo del documento in uso.

Inoltre, questo stile non presente nell'elenco a discesa Stile disponibile sulla barra degli strumenti.

Per applicare uno stile ad un paragrafo o al titolo di un paragrafo, selezionare il testo da modificare, in questo caso il titolo Introduzione, quindi selezionare Formato - Stile.

Scegliere uno stile dall'apposito elenco, in questo caso Mappa documento.

Per applicare lo stile, fare clic sul pulsante Applica.

Si supponga di voler modificare lo stile Mappa documento, in modo da visualizzare il testo del titolo in rilievo e centrato. Inoltre, si desidera aumentare leggermente la spaziatura applicata allo stile.

Sono disponibili due metodi di modifica degli stili.

possibile impostare Word in modo che gli stili vengano aggiornati automaticamente durante l'uso di un documento.

Altrimenti, possibile applicare le modifiche apportate al formato dalla finestra di dialogo Stile e trasferirle al paragrafo selezionato o al testo del documento in uso.

Quando si modifica uno stile, necessario verificare che il puntatore sia posizionato all'interno del testo che si desidera modificare.

Quindi, selezionare Formato - Stile.

Nella finestra di dialogo Stile fare clic sul pulsante Modifica.

Per impostare Word in modo che lo stile venga ridefinito automaticamente ogni volta che si modifica una parte di un documento il cui testo formattato con lo stile in questione, selezionare la casella di controllo Aggiorna automaticamente e tornare al documento in uso.

Per modificare uno stile da applicare al titolo in un secondo momento, fare clic sul pulsante Formato.

Ad esempio, per modificare il carattere dello stile Mappa documento, selezionare Carattere dal menu di scelta rapida Formato.

Nella scheda Carattere, impostare le modifiche da apportare allo stile, in questo caso, selezionare la casella di controllo In rilievo e fare clic su OK.

Per modificare il layout del paragrafo associato allo stile Mappa documento, selezionare Formato - Paragrafo.

In questo caso, impostare il testo del paragrafo su Centrato, selezionando l'opzione corrispondente dall'elenco a discesa Allineamento.

Inoltre, per aumentare la spaziatura applicata allo stile, fare clic sulla freccia verso l'alto della casella di selezione Dopo, quindi fare clic su OK.

Se si desidera aggiungere lo stile modificato al modello, selezionare la casella di controllo Aggiungi al modello.

Per salvare le modifiche e tornare alla finestra di dialogo Stile, fare clic su OK.

Per implementare le modifiche e tornare al documento in uso, fare clic sul pulsante Applica nella finestra di dialogo Stile.

A questo punto, il testo del documento viene visualizzato in base alle modifiche apportate allo stile.

possibile creare un nuovo stile in Word ed aggiungerlo all'elenco degli stili.

Ci consente di creare stili personalizzati, in modo da garantire che lo stile utilizzato nei documenti della propria societ sia uniforme.

Sono disponibili due metodi di creazione di nuovi stili.

possibile impostare il layout del carattere e del paragrafo di un documento e basare lo stile su tale layout.

Altrimenti, possibile creare uno stile e applicarlo al testo e ai paragrafi.

Si supponga di voler creare uno stile dalla formattazione applicata al titolo del paragrafo, in modo da poterlo applicare agli altri paragrafi eseguendo una sola operazione.

A tale scopo, posizionare il puntatore su un punto qualsiasi del testo e selezionare Formato - Stile.

Quindi, fare clic sul pulsante Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nuovo stile, digitare il nome dello stile, in questo caso Sottotitolo 1 e scegliere Paragrafo dall'elenco a discesa Tipo.

Per applicare uno stile ai caratteri selezionati, anzich agli interi paragrafi, selezionare Carattere dall'elenco a discesa Tipo.

Per salvare le modifiche e chiudere la finestra di dialogo Nuovo stile, fare clic su OK.

Inoltre, per applicare le modifiche e tornare al documento, fare clic su Chiudi.

Il nuovo stile creato in un documento viene visualizzato nell'elenco a discesa Stile disponibile sulla barra degli strumenti.

Si supponga di voler creare un nuovo stile prima di applicarlo al testo.

Si supponga inoltre di voler assegnare al nuovo stile il nome Messaggio1 e di voler impostare il grassetto e il tipo di carattere Times 10 come formato del testo a cui applicare l'effetto Ombreggiatura.

Inoltre, si desidera che lo stile Normale venga selezionato automaticamente ogni volta che si digita il testo di un paragrafo utilizzando lo stile Messaggio1.

Per creare un nuovo stile prima di applicarlo al testo, selezionare Formato - Stile.

Quindi, fare clic sul pulsante Nuovo nella finestra di dialogo Stile.

Viene visualizzata la finestra di dialogo Nuovo stile.

Digitare Messaggio1 nella casella di testo Nome e selezionare Normale nell'elenco a discesa Stile per paragrafo successivo.

Per scegliere le caratteristiche del testo per il nuovo stile, selezionare Carattere dal menu di scelta rapida Formato.

Dopo aver impostato le modifiche da apportare, fare clic su OK.

Per chiudere la finestra di dialogo Nuovo stile salvando le modifiche apportate, fare clic su OK.

Se stato selezionato del testo al quale applicare il nuovo stile creato, possibile eseguire tale operazione facendo clic su Applica altrimenti, fare clic su Chiudi.

A questo punto, possibile applicare lo stile Messaggio1 all'interno del documento.

possibile applicare un nuovo stile creato ad altri paragrafi del documento.

A tale scopo, posizionare il puntatore all'inizio del paragrafo da modificare.

Quindi, selezionare Messaggio1 dall'elenco a discesa Stile.

Se si seleziona uno stile di paragrafo dall'elenco a discesa Stile, tale stile viene applicato automaticamente al paragrafo successivo.

TEMI

Word 2000 consente di applicare diversi temi ai documenti.

Un tema costituito da un gruppo di impostazioni predefinite applicate a tutti gli elementi del documento per fornire al documento un aspetto professionale.

Un tema consente di personalizzare il colore dello sfondo, dei collegamenti ipertestuali e del bordo delle tabelle presenti nel documento in uso.

Inoltre, consente di personalizzare lo stile del titolo, del corpo del testo, degli elenchi puntati e delle linee orizzontali.

Le funzioni di un tema non corrispondono a quelle di un modello di documento.

Un modello fornisce voci di glossario, barre degli strumenti personalizzate, macro e altri strumenti di formattazione dei documenti.

Un tema un'opzione di formattazione applicata all'aspetto del documento.

possibile aggiungere, modificare e rimuovere i temi in un normale documento Word o in una pagina Web.

Inoltre, possibile visualizzare un'anteprima dei temi prima di applicarli.

I temi di Word vengono installati sul disco rigido al momento dell'installazione di Word 2000. Tuttavia, possibile utilizzare anche i temi di FrontPage 4.0 o versioni successive oppure scaricare ulteriori temi da Internet.

Si supponga di voler creare un nuovo documento al quale applicare un tema.

Per aprire un nuovo documento Word, selezionare File - Nuovo.

Quindi, possibile creare un nuovo documento vuoto e selezionare Formato - Tema o utilizzare la Creazione guidata Pagina Web per creare un documento con un tema.

A tale scopo, fare clic sulla scheda Pagine Web.

Quindi, fare doppio clic sull'opzione Creazione guidata Pagina Web nella scheda Pagine Web.

Nella finestra di dialogo Creazione guidata Pagina Web, viene richiesto di selezionare un tema per la pagina Web.

A tale scopo, fare clic su Sfoglia temi.

Se non desidera applicare alcun tema alla pagina Web, selezionare il pulsante di opzione Nessun tema.

Quando si seleziona un tema dall'elenco disponibile, le relative impostazioni vengono visualizzate nella sezione di anteprima.

Selezionare un tema, in questo caso Pastello e fare clic su OK.

Al termine della configurazione delle impostazioni della finestra di dialogo Creazione guidata Pagina Web, fare clic su Fine.

Il tema selezionato viene applicato al nuovo documento.

Si supponga di voler applicare un tema ad un documento o ad una pagina Web e di volerlo impostare come tema predefinito per i successivi documenti che verranno creati.

Per creare un tema predefinito in un documento o una pagina Web, aprire il documento.

Quindi, selezionare Formato - Tema.

Selezionare il tema desiderato dall'elenco Selezionare un tema, in questo caso Pastello.

Dopo aver selezionato il tema da applicare al documento o alla pagina Web, fare clic sul pulsante Predefinito.

Nella finestra di dialogo Imposta i temi predefiniti, fare clic su S.

Il tema selezionato viene impostato come predefinito e viene applicato a tutti i successivi documenti che verranno creati.

Se si utilizza l'opzione Formato - Tema per impostare un tema predefinito per una pagina Web, quest'ultimo viene applicato solo alla pagina Web corrente. Per applicare il tema all'intero sito Web, necessario utilizzare la Creazione guidata Pagina Web.

Per esigenze aziendali, potrebbe essere necessario impostare un documento come fax, promemoria o come un altro documento commerciale.

In tal caso, fare clic sul pulsante Raccolta stili.

Quindi, selezionare lo stile del documento da applicare, in questo caso Promemoria elegante, e fare clic su OK.

Lo stile del documento commerciale e il tema selezionati vengono applicati al documento in uso.

possibile applicare i temi ai messaggi di posta elettronica creati utilizzando Word.

Se si desidera inviare un documento creato in Word come messaggio di posta elettronica, selezionare File - Invia a - Destinatario posta.

Viene avviato Microsoft Outlook, nel quale possibile inserire l'indirizzo di posta elettronica del destinatario.

Per applicare un tema ad un messaggio di posta elettronica scritto in Word, selezionare il menu Strumenti.

Selezionare Opzioni.

Per applicare un tema al documento da inviare mediante posta elettronica, nella finestra di dialogo Opzioni, fare clic sulla scheda Standard.

Nella scheda Standard della finestra di dialogo Opzioni, fare clic sul pulsante Opzioni posta elettronica.

Quindi, nella scheda Elementi decorativi personali, fare clic su Tema.

Dall'elenco Selezionare un tema, selezionare il tema che si desidera applicare al messaggio di posta elettronica, in questo caso Pastello.

Quindi, fare clic su OK.

Fare clic su OK nella scheda Elementi decorativi personali per applicare il tema.

Al termine della configurazione delle impostazioni del tema, fare clic su OK.

Quindi, fare clic sull'opzione per l'invio di una copia per inviare il messaggio di posta elettronica.

Il tema selezionato viene applicato al messaggio di posta elettronica, ma viene visualizzato solo sulla copia del destinatario.


SOMMARIO

Sono state descritte le operazioni per la formattazione dei documenti in Word 2000.

possibile modificare l'aspetto del testo in Word applicando diversi effetti di carattere. Inoltre, se si desidera trasferire gli effetti di carattere e la formattazione del testo da un elemento di testo ad un altro, possibile utilizzare il pulsante Copia formato.

Uno stile in Word si riferisce ad una serie di caratteristiche di formattazione che possono essere applicate a determinati elementi di testo. possibile applicare diversi stili ad un documento disponibili in Word oppure creare nuovi stili in base alle proprie esigenze. Stili esistenti e stili personalizzati possono essere modificati e aggiornati in diversi modi all'interno del testo e mediante la finestra di dialogo Stile.

Word 2000 consente di applicare diversi temi ai documenti. Un tema costituito da un gruppo di impostazioni predefinite applicate a tutti gli elementi del documento per fornire al documento un aspetto professionale.

possibile aggiungere, modificare e rimuovere i temi in un documento Word normale o in una pagina Web. Inoltre, possibile creare temi predefiniti per documenti, pagine Web e messaggi di posta elettronica.


COLONNE

SCOPO

Descrivere come utilizzare le colonne in un documento Word

creare le colonne

formattare le colonne

rimuovere le colonne

creare e formattare le colonne

controllare le righe isolate nel testo del documento

mantenere insieme le righe nel testo del documento

correggere le righe interrotte in un documento

rimuovere le righe isolate da un documento

UTILIZZO DELLE COLONNE

Come impostazione predefinita, il testo del documento Word formattato in una sola colonna.

Word, tuttavia, consente di formattare il testo del documento in pi colonne.

Ci significa che possibile pubblicare un documento sotto forma di notiziario o di depliant.

Per creare, nel documento, un numero prestabilito di colonne uguali o diverse, possibile utilizzare la sezione Predefinite della finestra di dialogo Colonne.

Oppure per creare manualmente colonne di varie larghezze, utilizzare la sezione Larghezza e spaziatura.

possibile, inoltre, specificare il numero di colonne desiderato nella casella di selezione Numero di colonne; per inserire, inoltre, le linee separatrici, possibile selezionare la casella di controllo Linea separatrice.



Le colonne possono essere applicate all'intero documento o solo alla sezione selezionata. Se si desidera applicare la struttura della colonna solo ad una parte del documento, necessario selezionare prima la sezione desiderata.

Quando si dispone il testo in pi colonne, possibile spostarlo e modificarlo eseguendo le stesse operazioni effettuate per il testo disposto in una sola colonna.

possibile, inoltre, eliminare la formattazione a pi colonne in qualsiasi momento.

Per dividere un documento Word in pi parti, possibile utilizzare le interruzioni di sezione.

In questo modo, possibile applicare formati differenti a parti diverse nello stesso documento.

possibile, ad esempio, utilizzare il formato ad una colonna in una parte del documento e quello a pi colonne in un'altra.

Si supponga di utilizzare il documento Rapporto avanzamento come parte di un depliant sulla propria societ e sul nuovo catalogo.

Per rispettare il formato del depliant, disporre il documento in colonne.

A tal fine, necessario prima attivare la visualizzazione Layout di stampa poich Word consente la formattazione delle colonne solo in questa visualizzazione.

Per modificare la visualizzazione Layout di stampa, selezionare Visualizza - Layout di stampa.

Quindi, selezionare manualmente il corpo della prima pagina, in modo che solo il contenuto di tale pagina, e non il titolo, venga formattato in colonne.

Se si desidera disporre l'intero documento in colonne, scegliere Seleziona tutto dal menu Modifica.

Per inserire pi colonne, fare clic sul pulsante Colonne disponibile sulla barra degli strumenti Standard.

Selezionare il numero di colonne desiderato, in questo caso due, facendo clic sulla seconda colonna nella casella a discesa.

possibile, inoltre, selezionare le colonne trascinando la selezione dalla prima colonna a destra, finch non viene selezionato il numero di colonne desiderato.

Il documento ora disposto in due colonne uguali.

Se il pulsante Colonne non disponibile sulla barra degli strumenti, fare clic sul pulsante Aggiungi o rimuovi pulsanti nella casella a discesa Altri pulsanti della barra degli strumenti e selezionare Colonne dal menu.

Word consente di disporre il testo in colonne diverse.

A tale scopo, selezionare Formato - Colonne.

Nella finestra di dialogo Colonne possibile effettuare una scelta tra varie opzioni della sezione Predefinite.

possibile, inoltre, modificare la larghezza e la spaziatura della colonna.

In tal caso, selezionare la casella Due. Il layout viene visualizzato nella sezione Anteprima della finestra di dialogo.

Fare clic su OK per applicare il layout al documento.

Si supponga di dover disporre parte del documento in tre colonne.

A tale scopo, selezionare il testo ed applicare il nuovo layout.

Una volta applicato il nuovo layout al documento, il testo non appare distribuito uniformemente in tutte e tre le colonne.

Per disporre il testo in una sezione formattata, inserire un'interruzione di sezione alla fine della pagina.

In questo modo, il testo verr formattato di nuovo per occupare l'intera sezione e sar uniformemente distribuito nelle tre colonne.

Per inserire il testo in una sezione nel documento, inserire il punto di inserimento alla fine del testo.

Selezionare Inserisci - Interruzione.

Quindi, selezionare il pulsante di opzione Continua affinch l'interruzione di sezione non sia visibile nel documento.

L'opzione Continua nella finestra di dialogo Interruzione consente di creare un'interruzione di sezione a met pagina, senza separare visibilmente il testo della met inferiore della pagina da quello della met superiore.

Una volta completate le impostazioni delle interruzioni di sezione, fare clic su OK.

Il testo appare uniformemente distribuito nelle tre colonne.

Se si desidera inserire un'interruzione di pagina dopo l'interruzione di sezione, posizionare il punto di inserimento dopo l'interruzione di sezione e inserire un'interruzione di pagina manuale.

Se si decide di rimuovere le colonne da una parte del documento, fare clic sulla sezione che si desidera modificare o selezionare pi sezioni.

Fare, quindi, clic sul pulsante Colonne disponibile sulla barra degli strumenti Standard.

Selezionare una sola colonna nella casella a discesa.

possibile, inoltre, selezionare Formato - Colonne e Una nella sezione Predefinite della finestra di dialogo Colonne.

Al testo selezionato viene nuovamente applicato il formato ad una colonna.

GESTIONE DEL FLUSSO DI TESTO

Word inserisce automaticamente le interruzioni di pagina nel documento durante la digitazione.

possibile, inoltre, forzare le interruzioni di pagina premendo Ctrl+Invio per inserire un'interruzione di pagina manuale.

Talvolta le interruzioni di pagina dividono le righe o i paragrafi in modo non appropriato. Tuttavia, possibile controllare questo tipo di problemi utilizzando le opzioni di impaginazione specifiche.

possibile regolare le interruzioni di riga e di pagina mediante le opzioni fornite nella scheda Distribuzione testo della finestra di dialogo Paragrafo.

Ad esempio, Word unisce automaticamente con un trattino le parole alla fine delle righe ed assegna numeri di riga. Tuttavia, possibile eliminare queste opzioni selezionando le caselle di controllo appropriate.

possibile, inoltre selezionare la casella di controllo Mantieni con il successivo per tenere due righe insieme oppure la casella di controllo Anteponi interruzione per inserire un'interruzione di pagina in un punto specifico.

Talvolta, alla fine o all'inizio di una pagina sono presenti alcune righe singole, separate dal resto del paragrafo da interruzioni di pagina.

Per riga isolata si intende l'ultima riga di un paragrafo stampata separatamente all'inizio della pagina.

Per riga orfana si intende la prima riga di un paragrafo stampata separatamente alla fine della pagina o della colonna di testo.

Si supponga di voler rimuovere una riga isolata da un documento.

possibile rimuovere le righe orfane da un documento allo stesso modo in cui si rimuovono le righe isolate.

Selezionare il paragrafo contenente tale riga.

Selezionare il menu Formato.

Dal menu Formato selezionare Paragrafo.

possibile, inoltre, fare clic con il pulsante destro del mouse in qualsiasi punto del documento e selezionare Paragrafo dal menu di scelta rapida.

Fare clic sulla scheda Distribuzione testo nella finestra di dialogo Paragrafo.

Nella scheda Distribuzione testo, selezionare la casella di controllo Controlla righe isolate e fare clic su OK.

Come impostazione predefinita, solitamente l'opzione Controlla righe isolate selezionata.

La riga isolata viene aggiunta al resto del paragrafo nel documento.

Quando Word impagina un documento, le righe vengono talvolta suddivise in due pagine ed appaiono in due paragrafi differenti.

In tal caso, per rimuovere l'interruzione, possibile formattare di nuovo la pagina.

Per rimuovere un'interruzione di riga, selezionare prima i paragrafi contenenti la riga interrotta.

Selezionare, quindi, il menu Formato.

Dal menu Formato selezionare Paragrafo.

Fare clic sulla scheda Distribuzione testo.

Selezionare, quindi, la casella di controllo Mantieni assieme le righe e fare clic su OK.

La riga viene aggiunta al paragrafo nella pagina del documento.

SOMMARIO

stato descritto come utilizzare le colonne in un documento Word.

Word consente di formattare i documenti in stili

simili a quelli utilizzati nelle riviste o nei depliant. possibile determinare il numero di colonne da utilizzare e la larghezza e la spaziatura delle colonne. Inoltre, possibile distribuire il testo nelle colonne in modo che tutte le colonne di una pagina siano della stessa lunghezza.

possibile rimuovere le colonne per tornare al formato originale del documento.

Word inserisce interruzioni di pagina automatiche in un documento durante la digitazione. Ci significa che singole righe, denominate righe isolate oppure orfane, sono a volta separate dal resto del paragrafo mediante le interruzioni di pagina. Altrimenti, le righe vengono a volte interrotte da un'interruzione di pagina.

Word consente di formattare il documento per rimuovere le righe isolate nonch le interruzioni di riga non desiderate.


OPZIONI DI FORMATTAZIONE AVANZATE

SCOPO

Dimostrare come utilizzare le opzioni di formattazione avanzate in Word

utilizzare la funzione Doppio clic e modifica

utilizzare la funzione Correzione automatica

inserire un'immagine dalla Raccolta ClipArt

modificare un'immagine in un documento

eseguire la scansione di un'immagine e inserirla in un documento

inserire grafici sulle buste

inserire un'immagine da un file

utilizzare la barra degli strumenti di disegno per inserire e modificare immagini ed effetti relativi al testo

utilizzare la barra degli strumenti di disegno per creare effetti di testo

UTILIZZO DELLE OPZIONI DI FORMATTAZIONE AVANZATE

In Word 2000 sono disponibili una serie di opzioni di formattazione avanzate, incluse le seguenti:

. funzione Doppio clic e modifica per l'allineamento automatico del testo o dei grafici

. funzione Correzione automatica per la correzione degli errori di battitura durante la digitazione.

La funzione Doppio clic e modifica definisce automaticamente l'allineamento del testo, dei grafici, delle tabelle o degli altri elementi in un documento.

possibile inserire gli elementi utilizzando la funzione Doppio clic e modifica nella maggior parte delle aree di un documento, ad esempio accanto al testo esistente in corrispondenza del margine destro di una pagina.

possibile aggiungere grafici alla fine di una stringa di testo senza inserire righe vuote, poich la funzione Doppio clic e modifica esegue automaticamente la corretta spaziatura dei grafici.

Non possibile utilizzare la funzione Doppio clic e modifica nei seguenti casi:

. su pi colonne

. negli elenchi puntati o numerati

. accanto ai rientri di testo

. accanto agli oggetti mobili

. accanto alle immagini precedute o seguite da testo disposto su pi righe

. nella visualizzazione Normale, Struttura o Anteprima di stampa.

Per attivare la funzione Doppio clic e modifica, selezionare Strumenti - Opzioni.

Quindi, fare clic sulla scheda Modifica.

Nella scheda Modifica, selezionare la casella di controllo Consenti modifiche nel punto di doppio clic e fare clic su OK.

possibile utilizzare la funzione Doppio clic e modifica nella visualizzazione Layout di stampa o Layout Web.

Quando si sposta il puntatore relativo alla funzione Doppio clic e modifica all'interno del documento, la forma del puntatore indica il tipo di formato che verr utilizzato quando si fa doppio clic su un'area vuota, ad esempio l'allineamento sinistro.

Per inserire un elemento, sufficiente fare doppio clic nel punto desiderato all'interno del documento.

Ad esempio, se si fa doppio clic al centro di una pagina vuota, la funzione Doppio clic e modifica formatter il testo come intestazione centrata.

Quando si inserisce un elemento sotto un paragrafo esistente, verr utilizzato lo stile del paragrafo predefinito per quella determinata area del documento.

Per visualizzare il formato di un elemento esistente inserito mediante la funzione Doppio clic e modifica, possibile controllare le impostazioni di allineamento utilizzando l'opzione Paragrafo del menu Formato.

Altrimenti, possibile utilizzare il righello orizzontale per visualizzare le tabulazioni e i rientri.

Per modificare lo stile del paragrafo, selezionare Strumenti - Opzioni.

Quindi, modificare le impostazioni predefinite nella sezione relativa alla funzione Doppio clic e modifica della scheda Modifica.

Si supponga di voler creare un nuovo documento Word ed utilizzare la funzione Doppio clic e modifica per formattare la prima pagina come pagina del titolo.

Si desidera inserire il titolo del documento al centro della pagina.

Inoltre, si desidera aggiungere una data nell'angolo inferiore destro della pagina.

In questo caso, selezionare Visualizza - Layout di stampa per attivare questo tipo di visualizzazione.

Per centrare il titolo del documento su una pagina vuota, spostare il puntatore al centro della pagina e fare doppio clic.

Quindi, digitare il titolo del documento, ad esempio Rapporto di avanzamento distribuzione catalogo.

Per inserire un'immagine o una tabella, anzich il testo, al centro di una pagina vuota, fare doppio clic ed effettuare la procedura di inserimento corrispondente.

Per aggiungere una data nell'angolo inferiore destro della pagina del titolo, spostare il puntatore fino a quando non viene visualizzata l'icona relativa all'allineamento destro.

Quindi, fare doppio clic nel punto in cui si desidera inserire la data e digitarla.

La funzione Doppio clic e modifica consente di inserire tabelle e altri oggetti nel documento esattamente nel punto desiderato.

Pertanto, non pi necessario spostare una tabella inserita per posizionarla nel punto desiderato.

Spostare il puntatore fino a quando non viene visualizzata l'icona relativa alla funzione Doppio clic e modifica, quindi fare doppio clic nel punto in cui si desidera inserire la tabella, in questo caso all'interno di un'altra tabella.

Per inserire una tabella, selezionare il menu Tabella.

Quindi, selezionare Inserisci - Tabella.

Nella finestra di dialogo Inserisci tabella, utilizzare le caselle di selezione per determinare il numero di colonne e di righe della tabella, in questo caso impostare 2 colonne e 2 righe, quindi fare clic su OK.

A questo punto, la tabella viene inserita nel documento.

La funzione Correzione automatica corregge gli errori di battitura durante la digitazione.

possibile personalizzare le opzioni di Correzione automatica per correggere gli errori grammaticali oppure ortografici durante la digitazione.

Nella scheda Correzione automatica della finestra di dialogo Correzione automatica, possibile impostare la funzione per la correzione degli errori di battitura.

Altrimenti, possibile impostare la funzione per la correzione degli errori di formattazione del testo nella scheda Formattazione automatica durante la digitazione.

La scheda Glossario consente di impostare gli stili di testo automatici.

La scheda Formattazione automatica consente di impostare gli stili di formattazione della pagina per un documento.

Per attivare la funzione Correzione automatica, selezionare Strumenti - Correzione automatica.

Nella scheda Correzione automatica possibile selezionare alcune o tutte le caselle di controllo per attivare le specifiche funzioni.

Le prime quattro caselle di controllo disponibili nella scheda Correzione automatica consentono di correggere la maggior parte degli errori pi comuni relativi all'uso delle lettere maiuscole durante la digitazione.

La casella di controllo Sostituisci il testo durante la digitazione attiva il controllo ortografico automatico durante la digitazione.

La scheda Correzione automatica contiene un elenco predefinito degli errori di battitura pi comuni disposti in ordine alfabetico. Tale elenco viene utilizzato quando si seleziona la casella di controllo Sostituisci il testo durante la digitazione.

Le nuove parole inserite nella casella di testo Sostituisci vengono aggiunte all'elenco predefinito.

Per aggiungere una parola al controllo ortografico automatico, digitare la parola errata, ad esempio anzic, nella casella di testo Sostituisci e la parola corretta, in questo caso anzich, nella casella di testo Con.

possibile scegliere di salvare una voce con o senza la formattazione originale. Per salvare una voce con la relativa formattazione, selezionare il pulsante di opzione Testo normale, mentre per eseguire il salvataggio di una voce senza la formattazione originale, selezionare il pulsante di opzione Testo formattato.

Quindi, fare clic su Aggiungi.

Quando il controllo ortografico automatico attivo, qualsiasi parola non riconosciuta da questa funzione viene contrassegnata da una sottolineatura rossa ondulata, in questo caso Promemria.

Per correggere la parola errata, fare clic con il pulsante destro del mouse su di essa e selezionare la parola corretta nel menu di scelta rapida.

Inoltre, possibile selezionare Correzione automatica dal menu e selezionare la parola corretta dall'elenco.

Per fare in modo che la funzione Correzione automatica ignori alcune parole, selezionare Strumenti - Correzione automatica.

Quindi, fare clic sul pulsante Eccezioni nella scheda Correzione automatica.

Nella casella di testo Non correggere della scheda Altre correzioni, digitare la parola da ignorare, in questo caso Rossini, e fare clic su Aggiungi.

Dopo aver inserito l'eccezione, fare clic su OK.

Fare di nuovo clic su OK nella scheda Correzione automatica visualizzata.

INSERIMENTO DEI GRAFICI

In Word possibile inserire le immagini in un documento in diversi modi.

I metodi di inserimento includono i seguenti:

. inserimento di un'immagine dalla Raccolta ClipArt

. inserimento di un'immagine da un file

. scansione ed inserimento di un'immagine

. inserimento di grafici su una busta.

Si supponga di voler inserire un'immagine in un documento.

Fare clic nell'area della pagina in cui si desidera inserire l'immagine.

Quindi, selezionare Inserisci - Immagine.

Inoltre, possibile fare clic sul pulsante Inserisci ClipArt nella barra degli strumenti Disegno e selezionare la scheda Immagini.

Per inserire una delle immagini predefinite dalla Raccolta ClipArt di Office 2000, selezionare ClipArt dal menu Immagine.

Nella finestra di dialogo Inserisci ClipArt, possibile scegliere un'immagine, un suono o un filmato.

Fare clic sulla categoria desiderata, in questo caso Sport e tempo libero.

Per inserire un'immagine, selezionarla e fare clic sull'apposito pulsante.

Quindi, chiudere la finestra di dialogo Inserisci ClipArt.

A questo punto, l'immagine clipart viene visualizzata nel documento ed possibile spostarla o ridimensionarla in base alle proprie esigenze.

possibile inserire un'immagine da un file oppure eseguire la scansione di un'immagine in un documento.

Le immagini inserite dai file aumentano notevolmente la dimensione del file del documento.

Per ridurre la dimensione del file, possibile inserire l'immagine selezionando Collega al file nella finestra di dialogo Inserisci ClipArt.

L'immagine contenuta nel file selezionato viene visualizzata nella pagina del documento aperta.

Non possibile modificare nel documento un'immagine inserita mediante l'opzione Collega al file.

Si supponga di voler inserire in un documento Word un'immagine contenuta in un file.

Posizionare il puntatore nel punto di inserimento dell'immagine, quindi selezionare il menu Inserisci.

Selezionare Immagine - Da file.

Nella finestra di dialogo Inserisci immagine, selezionare la cartella del file immagine dall'elenco a discesa Cerca in, in questo caso la cartella Immagini.

Quindi, selezionare il file contenente l'immagine desiderata, in questo caso Cap003.pcx.

Fare clic su Inserisci oppure fare doppio clic sull'immagine che si desidera inserire.

L'immagine viene visualizzata nel documento; tuttavia, in base all'impostazione relativa alla disposizione del testo l'immagine stata inserita tra gli indicatori dell'elenco puntato.

Per correggere questo errore, fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine e selezionare Mostra barra degli strumenti Immagine dall'elenco.

Quindi, fare clic sul pulsante Disposizione testo.

La funzione di disposizione del testo include diverse opzioni per l'inserimento delle immagini nel testo, quali Incorniciato, Ravvicinato, Dietro al testo, Davanti al testo, Sopra e sotto e All'interno.

In questo caso, selezionare Davanti al testo.

L'immagine viene visualizzata nella pagina accanto all'elenco puntato.

possibile inserire un'immagine nel documento selezionandola e transcinandola nella posizione desiderata.

La barra degli strumenti Immagine consente di modificare il colore o la luminosit dell'immagine oppure ritagliare l'immagine sulla pagina.

Per eliminare un'immagine, selezionarla e scegliere il menu Modifica.

Quindi, scegliere Cancella.

L'immagine viene eliminata e al documento vengono applicate le impostazioni originali.

Inoltre, possibile eliminare un'immagine selezionandola e premendo il tasto Canc.

Se si desidera eseguire la scansione e l'inserimento di un'immagine nel documento, necessario verificare che:

. al computer sia collegato uno scanner o una fotocamera digitale

. il dispositivo di scansione sia compatibile con lo standard TWAIN

. sul computer sia stato installato un software compatibile con lo standard TWAIN.

TWAIN (Technology/Toolkit Without An Interesting Name) uno standard di interfaccia per scanner. La maggior parte degli scanner dispongono di un driver TWAIN e vengono forniti con un software che supporta lo standard TWAIN.

Si supponga di voler inserire un'immagine sottoposta a scansione nella pagina del titolo di un documento.




In primo luogo, selezionare Inserisci - Immagine - Da scanner o fotocamera digitale.

Se al computer sono collegate pi periferiche, necessario selezionare la periferica desiderata nella casella di riepilogo a discesa Periferica disponibile nella finestra di dialogo relativa all'inserimento delle immagini dallo scanner o dalla fotocamera digitale.

In questo caso, poich al computer collegata soltanto una periferica, il relativo identificativo viene visualizzato automaticamente nella casella di riepilogo a discesa Periferica.

Se si desidera utilizzare una risoluzione pi bassa per l'immagine o visualizzare il documento sullo schermo, possibile selezionare il pulsante di opzione Qualit Web.

Tuttavia, se si desidera utilizzare una risoluzione pi alta o stampare il documento, possibile selezionare il pulsante di opzione Qualit stampa.

In questo caso, in base alle impostazioni predefinite dello scanner il pulsante di opzione Qualit Web viene selezionato automaticamente.

Se lo scanner in uso non supporta la scansione automatica, possibile che il pulsante Inserisci non sia disponibile.

Se lo scanner consente la scansione automatica e si desidera utilizzare le impostazioni di scansione predefinite, fare clic su Inserisci per inserire l'immagine.

Poich il pulsante Inserisci non disponibile, fare clic sul pulsante Impostazioni personalizzate e seguire le istruzioni fornite con lo scanner.

Inoltre, possibile fare clic sul pulsante Impostazioni personalizzate quando si esegue la scansione di un'immagine da una fotocamera digitale o si modificano le impostazioni per la scansione automatica.

Per avviare la scansione dell'immagine, fare clic sul pulsante di Scansione (Scan).

L'immagine viene visualizzata nel documento ed possibile apportare le modifiche desiderate.

Ad esempio, possibile utilizzare la barra degli strumenti Immagine per modificare la luminosit, il contrasto e i colori dell'immagine.

In Word possibile aggiungere grafici alle buste in modo da poter stampare il logo della societ o altre immagini.

possibile aggiungere testo speciale ad una busta effettuando la stessa procedura utilizzata per l'inserimento dei grafici.

Per inserire una busta nel documento, selezionare Strumenti - Buste ed etichette.

possibile modificare gli indirizzi nella scheda Buste, se necessario.

Fare clic sul pulsante Aggiungi al documento per inserire un grafico su una nuova busta.

Altrimenti, fare clic sul pulsante Cambia documento per inserire un grafico su una busta esistente.

La nuova busta o la busta esistente viene visualizzata in modalit Layout di stampa.

Per aggiungere un'immagine alla busta, posizionare il puntatore nel punto in cui si desidera inserire l'immagine e selezionare il menu Inserisci.

Quindi, selezionare Immagine.

possibile utilizzare una qualsiasi delle opzioni del menu Immagine per inserire un grafico su una busta.

In questo caso, selezionare l'opzione Da file in modo da poter inserire il logo della societ.

Nella finestra di dialogo Inserisci immagine, selezionare il file desiderato, in questo caso Hobby.gif, e fare clic su Inserisci.

Selezionare il grafico quando viene visualizzato sulla pagina del documento.

possibile spostare o modificare le dimensioni del grafico in base alle proprie esigenze.

possibile memorizzare un determinato grafico nel modello di busta in modo da non dover reinserire il grafico ogni volta che si desidera posizionarlo su una nuova busta.

Per memorizzare un grafico, selezionare il menu Inserisci.

Quindi, selezionare Glossario - Nuovo.

Nella finestra di dialogo Crea voce di glossario, digitare il nome del nuovo grafico del modello, in questo caso BustaCatalogo1 e fare clic su OK.

Ogni volta che verr utilizzato questo modello per una busta, il grafico memorizzato nel modello verr stampato automaticamente sulla busta.

BARRA DEGLI STRUMENTI DISEGNO

La barra degli strumenti Disegno di Word consente di modificare le immagini o gli oggetti di disegno inseriti nel documento.

Per visualizzare questa barra degli strumenti, selezionare Visualizza - Barre degli strumenti, quindi scegliere Disegno nel sottomenu Barre degli strumenti.

possibile inserire le immagini importate dalla Raccolta ClipArt, da file bitmap o scanner e modificarle utilizzando la barra degli strumenti Immagine e una serie limitata di funzioni disponibili nella barra degli strumenti Disegno.

Gli oggetti di disegno sono immagini predefinite e strumenti di disegno che includono forme, caselle di testo e immagini WordArt.

Tali oggetti possono essere inseriti in un documento utilizzando la barra degli strumenti Disegno o il menu Inserisci.

Le immagini importate da file bitmap e scanner non possono essere modificate nei documenti Word.

Questa limitazione dovuta all'impossibilit di separare le immagini raggruppate, ovvero di convertirle in disegni, e al numero limitato di funzioni della barra degli strumenti Disegno che possibile applicare a tali immagini.

Poich alle immagini contenute nella Raccolta ClipArt di Office 2000 associato il formato metafile, non possibile separarle nei documenti Word.

Tuttavia, necessario impostare l'opzione di disposizione del testo Davanti al testo per separare queste immagini dal testo del documento circostante.

Una volta eseguita la separazione, vengono convertite automaticamente in oggetti di disegno e possono essere modificate utilizzando la barra degli strumenti Disegno.

La barra degli strumenti Disegno consente di inserire le caselle di testo in un documento utilizzando i pulsanti Forme o Casella di testo.

Le caselle di testo possono assumere varie forme predefinite, quali callout o fumetti e possono essere utilizzate con le immagini clipart.

Altrimenti, possono rappresentare vari tipi di etichette o elementi di testo da incollare su un'immagine esistente.

Quando si inserisce una casella di testo in un documento, viene visualizzata la barra degli strumenti Casella di testo.

possibile utilizzare questa barra degli strumenti per creare collegamenti ipertestuali con un'altra casella di testo o per modificare l'orientamento del testo nella casella.

Nel menu Forme della barra degli strumenti Disegno sono disponibili degli strumenti che consentono di disegnare le immagini in un documento.

L'opzione Linee del menu Forme contiene una serie di strumenti di disegno, tra i quali Curve, Figura a mano libera e Disegno a mano libera.

possibile utilizzare questi strumenti per inserire dei disegni nel documento; ad esempio, se si seleziona l'opzione Figura a mano libera, possibile disegnare una forma complessa con contorni uniformi.

Altrimenti, possibile selezionare l'opzione Curva se si desidera disegnare un cerchio o una curva.

Tutte le forme di tipo Linea vengono inserite con lo stile di disposizione del testo Davanti al testo. Per modificare lo stile di disposizione del testo, utilizzare il sottomenu Disposizione testo nella barra degli strumenti Disegno.

Oltre all'opzione Linee, il menu Forme contiene forme predefinite che possono essere utilizzate per disegnare un grafico su un pagina del documento.

Ad esempio, possibile utilizzare le forme disponibili nell'opzione Diagrammi di flusso per creare un diagramma di flusso personalizzato in un documento.

Per creare un diagramma di flusso utilizzando il menu Forme, selezionare una forma nel sottomenu Diagrammi di flusso, quindi fare clic nel punto della pagina in cui si desidera visualizzare il diagramma.

possibile spostare le forme selezionandole e trascinandole nella posizione desiderata.

Dopo aver posizionato tutte le forme nel punto desiderato, fare clic sul pulsante Linea nella barra degli strumenti Disegno.

Quindi, fare clic in un punto del primo riquadro e trascinare il puntatore in un punto del secondo riquadro. Quando si rilascia il pulsante del mouse, viene visualizzata una linea.

possibile aggiungere caselle di testo al diagramma di flusso per inserire informazioni nelle celle.

A tale scopo, fare clic sul pulsante Casella di testo.

Quindi, dopo aver fatto clic all'interno di una forma del diagramma di flusso viene visualizzata una casella di testo ed possibile inserire il testo nel diagramma.

possibile utilizzare la barra degli strumenti Disegno per applicare un effetto al testo di un documento.

A tale scopo, fare clic sul pulsante Inserisci WordArt.

Nella finestra di dialogo Raccolta WordArt, selezionare lo stile WordArt che si desidera utilizzare e fare clic su OK.

Se non stato selezionato il testo da modificare, viene visualizzata la finestra di dialogo Modifica testo WordArt nella quale possibile inserire il testo, in questo caso Descrizione catalogo.

Se si desidera modificare la dimensione del testo, fare clic sulla freccia verso il basso accanto alla casella Dimensione e selezionare dall'elenco una dimensione, in questo caso 28.

Quindi, fare clic su OK.

Il testo modificato viene visualizzato nel documento insieme alla barra degli strumenti WordArt, che pu essere utilizzata per modificare il testo.

La barra degli strumenti WordArt consente di effettuare le seguenti operazioni:

. Fornire testo alternativo da inserire su una pagina Web.

. Cambiare lo stile del testo modificato.

. Formattare il testo definendo il colore, la posizione e la dimensione.

possibile utilizzare la barra degli strumenti WordArt per effettuare le seguenti operazioni:

. Modificare la forma del testo.

. Ruotare il testo sulla pagina.

. Modificare la disposizione del testo.

. Ridimensionare i caratteri.

. Ruotare il testo in verticale.

. Riallineare il testo.

. Definire la spaziatura tra i caratteri.

Poich un elemento di testo con effetto WordArt considerato un oggetto di disegno, possibile utilizzare la barra degli strumenti Disegno per modificarlo.

Ad esempio, possibile fare clic sul pulsante Ombreggiatura per inserire un'ombreggiatura nel testo.

Altrimenti, possibile fare clic sul pulsante 3D per applicare un effetto tridimensionale al testo.

possibile inserire immagini clipart sullo sfondo dei documenti di testo, comprese le tabelle, per migliorare l'aspetto del documento.

A tale scopo, posizionare il punto di inserimento all'interno del testo e fare clic sul pulsante Inserisci ClipArt nella barra degli strumenti Disegno.

Quindi, nella finestra di dialogo Inserisci ClipArt fare clic su una categoria, in questo caso Affari.

Selezionare un'immagine clipart e fare clic sul pulsante relativo all'inserimento.

L'immagine viene visualizzata sullo schermo; tuttavia tale immagine risulta sovrapposta al testo.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine per visualizzare il menu di scelta rapida.

Nel menu di scelta rapida, selezionare Ordine - Porta in secondo piano.

L'immagine clipart viene ora visualizzata in secondo piano rispetto al testo, creando un effetto grafico nel documento.

La barra degli strumenti Disegno di Word consente di modificare le immagini o gli oggetti di disegno inseriti nel documento.

Per visualizzare questa barra degli strumenti, selezionare Visualizza - Barre degli strumenti, quindi scegliere Disegno nel sottomenu Barre degli strumenti.

possibile inserire le immagini importate dalla Raccolta ClipArt, da file bitmap o scanner e modificarle utilizzando la barra degli strumenti Immagine e una serie limitata di funzioni disponibili nella barra degli strumenti Disegno.

Gli oggetti di disegno sono immagini predefinite e strumenti di disegno che includono forme, caselle di testo e immagini WordArt.

Tali oggetti possono essere inseriti in un documento utilizzando la barra degli strumenti Disegno o il menu Inserisci.

Le immagini importate da file bitmap e scanner non possono essere modificate nei documenti Word.

Questa limitazione dovuta all'impossibilit di separare le immagini raggruppate, ovvero di convertirle in disegni, e al numero limitato di funzioni della barra degli strumenti Disegno che possibile applicare a tali immagini.

Poich alle immagini contenute nella Raccolta ClipArt di Office 2000 associato il formato metafile, non possibile separarle nei documenti Word.

Tuttavia, necessario impostare l'opzione di disposizione del testo Davanti al testo per separare queste immagini dal testo del documento circostante.

Una volta eseguita la separazione, vengono convertite automaticamente in oggetti di disegno e possono essere modificate utilizzando la barra degli strumenti Disegno.

La barra degli strumenti Disegno consente di inserire le caselle di testo in un documento utilizzando i pulsanti Forme o Casella di testo.

Le caselle di testo possono assumere varie forme predefinite, quali callout o fumetti e possono essere utilizzate con le immagini clipart.

Altrimenti, possono rappresentare vari tipi di etichette o elementi di testo da incollare su un'immagine esistente.

Quando si inserisce una casella di testo in un documento, viene visualizzata la barra degli strumenti Casella di testo.

possibile utilizzare questa barra degli strumenti per creare collegamenti ipertestuali con un'altra casella di testo o per modificare l'orientamento del testo nella casella.

Nel menu Forme della barra degli strumenti Disegno sono disponibili degli strumenti che consentono di disegnare le immagini in un documento.

L'opzione Linee del menu Forme contiene una serie di strumenti di disegno, tra i quali Curve, Figura a mano libera e Disegno a mano libera.

possibile utilizzare questi strumenti per inserire dei disegni nel documento; ad esempio, se si seleziona l'opzione Figura a mano libera, possibile disegnare una forma complessa con contorni uniformi.

Altrimenti, possibile selezionare l'opzione Curva se si desidera disegnare un cerchio o una curva.

Tutte le forme di tipo Linea vengono inserite con lo stile di disposizione del testo Davanti al testo. Per modificare lo stile di disposizione del testo, utilizzare il sottomenu Disposizione testo nella barra degli strumenti Disegno.

Oltre all'opzione Linee, il menu Forme contiene forme predefinite che possono essere utilizzate per disegnare un grafico su un pagina del documento.

Ad esempio, possibile utilizzare le forme disponibili nell'opzione Diagrammi di flusso per creare un diagramma di flusso personalizzato in un documento.

Per creare un diagramma di flusso utilizzando il menu Forme, selezionare una forma nel sottomenu Diagrammi di flusso, quindi fare clic nel punto della pagina in cui si desidera visualizzare il diagramma.

possibile spostare le forme selezionandole e trascinandole nella posizione desiderata.

Dopo aver posizionato tutte le forme nel punto desiderato, fare clic sul pulsante Linea nella barra degli strumenti Disegno.

Quindi, fare clic in un punto del primo riquadro e trascinare il puntatore in un punto del secondo riquadro. Quando si rilascia il pulsante del mouse, viene visualizzata una linea.

possibile aggiungere caselle di testo al diagramma di flusso per inserire informazioni nelle celle.

A tale scopo, fare clic sul pulsante Casella di testo.

Quindi, dopo aver fatto clic all'interno di una forma del diagramma di flusso viene visualizzata una casella di testo ed possibile inserire il testo nel diagramma.

possibile utilizzare la barra degli strumenti Disegno per applicare un effetto al testo di un documento.

A tale scopo, fare clic sul pulsante Inserisci WordArt.

Nella finestra di dialogo Raccolta WordArt, selezionare lo stile WordArt che si desidera utilizzare e fare clic su OK.

Se non stato selezionato il testo da modificare, viene visualizzata la finestra di dialogo Modifica testo WordArt nella quale possibile inserire il testo, in questo caso Descrizione catalogo.

Se si desidera modificare la dimensione del testo, fare clic sulla freccia verso il basso accanto alla casella Dimensione e selezionare dall'elenco una dimensione, in questo caso 28.

Quindi, fare clic su OK.

Il testo modificato viene visualizzato nel documento insieme alla barra degli strumenti WordArt, che pu essere utilizzata per modificare il testo.

La barra degli strumenti WordArt consente di effettuare le seguenti operazioni:

. Fornire testo alternativo da inserire su una pagina Web.

. Cambiare lo stile del testo modificato.

. Formattare il testo definendo il colore, la posizione e la dimensione.

possibile utilizzare la barra degli strumenti WordArt per effettuare le seguenti operazioni:

. Modificare la forma del testo.

. Ruotare il testo sulla pagina.

. Modificare la disposizione del testo.

. Ridimensionare i caratteri.

. Ruotare il testo in verticale.

. Riallineare il testo.

. Definire la spaziatura tra i caratteri.

Poich un elemento di testo con effetto WordArt considerato un oggetto di disegno, possibile utilizzare la barra degli strumenti Disegno per modificarlo.

Ad esempio, possibile fare clic sul pulsante Ombreggiatura per inserire un'ombreggiatura nel testo.

Altrimenti, possibile fare clic sul pulsante 3D per applicare un effetto tridimensionale al testo.

possibile inserire immagini clipart sullo sfondo dei documenti di testo, comprese le tabelle, per migliorare l'aspetto del documento.

A tale scopo, posizionare il punto di inserimento all'interno del testo e fare clic sul pulsante Inserisci ClipArt nella barra degli strumenti Disegno.

Quindi, nella finestra di dialogo Inserisci ClipArt fare clic su una categoria, in questo caso Affari.

Selezionare un'immagine clipart e fare clic sul pulsante relativo all'inserimento.

L'immagine viene visualizzata sullo schermo; tuttavia tale immagine risulta sovrapposta al testo.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'immagine per visualizzare il menu di scelta rapida.

Nel menu di scelta rapida, selezionare Ordine - Porta in secondo piano.

L'immagine clipart viene ora visualizzata in secondo piano rispetto al testo, creando un effetto grafico nel documento.

SOMMARIO

stato descritto come utilizzare le opzioni di formattazione avanzate del documento in Word.

possibile utilizzare la funzione Doppio clic e modifica per formattare l'allineamento di uno spazio bianco in un documento in modo che sia possibile inserire testo, grafici, tabelle o altri elementi.

La funzione Correzione automatica corregge gli errori di battitura durante la digitazione. possibile personalizzare le opzioni di Correzione automatica per correggere gli errori grammaticali oppure ortografici durante la digitazione.

Esistono diversi metodi per inserire le immagini in un documento Word. possibile inserire un'immagine dalla Raccolta ClipArt predefinita fornita in Office 2000, da un altro file oppure possibile eseguire la scansione di un'immagine nel documento utilizzando uno scanner o una fotocamera digitale. Una volta inserita un'immagine, possibile modificarne la posizione e le caratteristiche o eliminarla.

Word consente di inserire le immagini sulle buste utilizzando tutte le precedenti tecniche.

possibile utilizzare la barra degli strumenti di disegno per inserire o modificare le immagini e il testo di un documento. possibile modificare immagini clipart e, limitatamente, le immagini importate utilizzando questa barra.

possibile utilizzare la funzione Forme della barra degli strumenti di disegno per accedere agli strumenti di disegno e disegnare la propria immagine o inserire forme predefinite nel documento. Inoltre, possibile inserire effetti di testo WordArt nel documento e modificare la forma, la tonalit o il colore del testo o applicare al testo un aspetto tridimensionale.

La barra degli strumenti di disegno consente anche di aggiungere caselle di testo ad un documento come parte di un diagramma di flusso, immagini clipart, o in combinazione con la funzione Forme.


STRUTTURA DEL DOCUMENTO

SCOPO

Dimostrare come modificare la struttura di un documento

ordinare gli elenchi, i paragrafi e le tabelle

allineare il testo verticalmente

ordinare il testo in un elenco puntato

creare e modificare intestazioni e pi di pagina

inserire e modificare i pi di pagina

preparare e stampare le buste

preparare e stampare le etichette

GESTIONE DEL TESTO

Word 2000 consente di modificare il testo nei documenti.

possibile disporre in ordine alfabetico gli elenchi puntati e numerati nonch i paragrafi.

Inoltre, possibile ordinare i dati memorizzati nelle righe o nelle colonne di una tabella.

Si supponga di voler ordinare il testo di un elenco puntato in modo da disporlo in ordine alfabetico crescente dalla A alla Z.

Selezionare l'elenco da ordinare.

Quindi, selezionare Ordina nel menu Tabella.

Nella sezione Ordina per della finestra di dialogo Ordina testo, scegliere Paragrafi nell'elenco a discesa.

Nell'elenco a discesa Tipo, possibile scegliere un ordinamento in base al testo, al numero o alla data. In questo caso, selezionare l'opzione Testo.

Accertarsi che il pulsante di opzione Crescente sia selezionato in modo che il testo venga ordinato dalla A alla Z.

La sezione "L'elenco" della finestra di dialogo consente di escludere le prime righe dall'ordinamento. Tuttavia, se si seleziona una tabella, non possibile escludere le prime righe.

Se si seleziona il pulsante di opzione ha una riga d'intestazione, possibile escludere la prima riga dall'ordinamento dell'elenco.

Se si seleziona il pulsante di opzione non ha una riga d'intestazione, possibile ordinare tutte le righe nell'elenco, compresa la prima.

Poich l'elenco puntato selezionato non presenta una riga d'intestazione, selezionare il pulsante di opzione non ha una riga d'intestazione e fare clic su OK per applicare le modifiche.

L'elenco puntato stato disposto in ordine crescente.

L'ordinamento dei paragrafi consente di disporre i paragrafi in ordine alfabetico, ad esempio per organizzare un elenco di definizioni o una bibliografia.

A tale scopo, selezionare i paragrafi da ordinare.

Quindi, selezionare Tabella - Ordina.

L'impostazione predefinita prevede l'ordinamento per paragrafi.

Accettare il tipo di dati predefinito, ovvero Testo.

Inoltre, poich si desidera definire un ordine alfabetico crescente, non annullare la selezione del pulsante di opzione Crescente.



possibile fare clic sul pulsante Opzioni per impostare ulteriori criteri di ordinamento, ad esempio selezionando Maiuscole/minuscole. Tuttavia, in questo caso non sono necessari criteri aggiuntivi.

A questo punto, fare clic su OK per applicare l'ordinamento.

I paragrafi vengono ordinati in base ai criteri specificati.

Si supponga di voler ordinare le informazioni in una tabella contenuta in un documento.

Per ordinare una tabella, fare clic su un punto all'interno di una delle relative celle.

Quindi, selezionare il menu Tabella.

Selezionare l'opzione di menu Ordina.

Nella finestra di dialogo Ordina, possibile definire un ordinamento in base a pi colonne.

Se la tabella costituita da pi colonne, la prima colonna viene utilizzata per l'ordinamento e le altre colonne vengono utilizzate per differenziare eventuali voci uguali.

Si supponga di disporre di una tabella contenente una riga d'intestazione. Selezionare il pulsante di opzione ha una riga d'intestazione.

L'intestazione delle colonne viene inserita automaticamente nell'elenco a discesa Ordina per.

In questo caso, si desidera eseguire l'ordinamento utilizzando la terza colonna contenente il numero delle vendite. A tale scopo, selezionare Totale, ovvero l'intestazione della colonna, dall'elenco a discesa nella sezione Ordina per.

Il contenuto della colonna viene considerato come testo. Pertanto, selezionare l'opzione Numero dall'elenco a discesa Tipo.

Poich si desidera che le cifre pi elevate vengano visualizzate nella parte superiore della colonna Vendite, selezionare il pulsante di opzione Decrescente.

Nella sezione Poi ordina per, selezionare l'opzione Sede dall'elenco a discesa per eseguire l'ordinamento in base alla sede del rappresentante, qualora alcuni totali corrispondano.

Accettare l'opzione predefinita che indica che il testo verr ordinato in ordine crescente.

Scegliere Rappresentante dall'elenco a discesa nella seconda sezione Poi ordina per, per eseguire l'ordinamento in base al nome del rappresentante come terza opzione.

Accettare la selezione predefinita per l'ordinamento.

Dopo aver specificato le opzioni desiderate, fare clic sul pulsante OK.

Le voci della tabella vengono ordinate in base alle specifiche.

Word 2000 consente di allineare il testo in verticale su una pagina.

Ovvero, possibile inserire il testo nella parte superiore, inferiore o centrale di una pagina.

Inoltre, possibile giustificare il testo per adattarlo alle dimensioni dell'intera pagina.

Per impostare l'allineamento verticale del testo in un documento, selezionare Imposta pagina dal menu File.

Quindi, fare clic sulla scheda Layout.

Per allineare il testo al centro della pagina, fare clic sulla freccia verso il basso accanto alla casella Allineamento verticale e selezionare Centrato.

Quindi, fare clic sul pulsante OK.

La visualizzazione Normale non consente di visualizzare completamente le modifiche apportate all'allineamento del testo.

A tale scopo, selezionare File - Anteprima di stampa.

Il testo viene visualizzato al centro della pagina.

INTESTAZIONI E PIE' DI PAGINA

Le intestazioni e i pi di pagina sono aree che si trovano sopra e sotto il testo normale in una pagina.

Solitamente, le intestazioni e i pi di pagina contengono numeri di pagina, sezioni, capitoli o titoli del manuale, ma possibile inserire anche grafici.

Le intestazioni e i pi di pagina sono sempre presenti sulla pagina ma vengono visualizzati solo quando si fa clic sul pulsante Visualizzazione layout di stampa.

Una volta creati, i pi di pagina e le intestazioni possono essere modificati.

possibile formattare il testo nelle intestazioni e nei pi di pagina nello stesso modo in cui si formatta il testo normale.

Ad esempio, possibile selezionare caratteri, stili di carattere e dimensioni, modificare la spaziatura tra paragrafi e tra righe e inserire delle immagini.

La barra degli strumenti Intestazione e pi di pagina consente di inserire voci di glossario, ad esempio la data dell'ultimo salvataggio e l'utente che lo ha eseguito.

Per inserire i numeri di pagina, fare clic sul pulsante Inserisci numero di pagina.

Per inserire il numero totale di pagine, fare clic sul pulsante Inserisci numero di pagine.

Il pulsante Formato numero di pagina consente di scegliere lo stile da applicare ai numeri di pagina, ad esempio i numeri romani minuscoli.

I pulsanti Inserisci data e Inserisci ora consentono di inserire anche la data e l'ora corrente.

Inoltre, possibile modificare l'impostazione della pagina e visualizzare o nascondere il testo nel documento utilizzando i pulsanti Imposta pagina e Mostra/nascondi testo documento.

Se si desidera inserire la stessa intestazione su ciascuna pagina, fare clic sul pulsante Come sezione precedente.

Per spostarsi tra intestazioni e pi di pagina, fare clic sul pulsante Alterna intestazioni/pi di pagina.

Durante la visualizzazione di un'intestazione, possibile fare clic sui pulsanti Mostra precedente e Mostra successiva per spostarsi tra le intestazioni delle pagine successive e precedenti.

possibile definire un'intestazione per le pagine pari diversa dall'intestazione delle pagine dispari.

Inoltre, possibile specificare se si desidera che sulla prima pagina del documento venga stampata l'intestazione o il pi di pagina.

Si supponga di voler definire un'intestazione per le pagine dispari diversa da quella per le pagine pari per memorizzare informazioni diverse sulle pagine affiancate.

A tale scopo, aprire l'intestazione selezionando Visualizza - Intestazione e pi di pagina.

Fare clic sul pulsante Imposta pagina sulla barra degli strumenti Intestazione e pi di pagina.

Selezionare la casella di controllo Diversi per pari e dispari nella scheda Layout.

possibile ottenere una prima pagina diversa dalle altre quando, ad esempio, non si desidera visualizzare su tale pagina intestazioni o pi di pagina.

A tale scopo, selezionare la casella di controllo Diversi per la prima pagina.

Se si creano intestazioni e pi di pagina di dimensioni elevate, le dimensioni dei margini superiore e inferiore della pagina vengono aumentate automaticamente in base alle intestazioni e ai pi di pagina.

Per impedire che i margini vengano modificati, fare clic sulla scheda Margini.

Nella casella di selezione Superiore o Inferiore, digitare un valore negativo per la larghezza del margine, in questo caso digitare -2,5 per un margine di due centimetri e mezzo. Quindi, fare clic su OK.

Per chiudere la visualizzazione Intestazione e pi di pagina, fare clic sul pulsante Chiudi.

Viene visualizzato nuovamente il testo normale del documento.

possibile aggiungere immagini e testo alle intestazioni e ai pi di pagina.

Inoltre, possibile aggiungere la data e l'ora corrente.

Infine, possibile aggiungere i numeri di pagina.

Si supponga di voler aggiungere un titolo descrittivo nell'angolo superiore destro della prima pagina e la data corrente nell'angolo sinistro.

Per aggiungere intestazioni e pi di pagina, selezionare Visualizza - Intestazione e pi di pagina.

Nella parte superiore della pagina viene aperta l'intestazione e viene visualizzata la barra degli strumenti Intestazione e pi di pagina.

Il testo principale del documento viene visualizzato in grigio per indicare che non possibile modificarlo dalla visualizzazione dell'intestazione o del pi di pagina.

Poich si desidera allineare il titolo al margine destro, fare doppio clic su tale margine.

possibile anche fare clic sul pulsante Allinea a destra disponibile sulla barra degli strumenti Standard.

Quindi, digitare il titolo descrittivo, in questo caso, Rapporto Avanzamento Febbraio.

Per formattare il testo, ad esempio applicando il grassetto al titolo, selezionare l'elemento desiderato.

Quindi, fare clic sul pulsante Grassetto sulla barra degli strumenti Formattazione.

Il testo viene formattato.

Per aggiungere la data e l'ora al margine sinistro, fare doppio clic su tale margine.

Quindi, selezionare Inserisci - Data e ora.

Viene visualizzata la finestra di dialogo Data e ora contenente diversi formati disponibili.

Selezionare un'opzione dall'elenco di formati disponibili. In questo caso, selezionare l'opzione 15 febbraio 2000.

Per memorizzare questo formato come predefinito, fare clic sul pulsante Predefinito.

Quindi, fare clic su S per confermare la modifica.

L'elenco a discesa Lingua consente di scegliere la lingua desiderata per la data o l'ora.

Inoltre, se si desidera che l'ora o la data corrente vengano sempre aggiornate nel documento, selezionare la casella di controllo Aggiorna automaticamente che esegue l'aggiornamento della data o dell'ora ad ogni stampa del documento.

In questo caso, non si desidera aggiornare automaticamente la data, pertanto sufficiente fare clic su OK senza selezionare la casella di controllo.

La data viene aggiunta all'intestazione ed possibile applicare la formattazione standard per il testo e il paragrafo di tale intestazione.

Si supponga di voler aggiungere all'intestazione un elemento di sfondo, ovvero un'immagine chiara di sfondo.

Inoltre, si desidera inserire un numero di pagina accanto al margine sinistro del pi di pagina.

Per inserire un grafico, selezionare Inserisci - Immagine - Da file.

Passare all'ubicazione del grafico, selezionare il file e fare clic su Inserisci.

L'immagine viene aggiunta all'intestazione.

Dopo aver inserito il grafico nella pagina, possibile visualizzarlo come elemento di sfondo facendo clic sull'immagine per attivare la barra degli strumenti Immagine.

Inoltre, possibile selezionare Visualizza - Barre degli strumenti - Immagine oppure fare clic con il pulsante destro del mouse su una barra degli strumenti e selezionare Immagine dal menu di scelta rapida.

Fare clic sul pulsante Controllo immagine e selezionare l'opzione Filigrana.

L'immagine viene schiarita in modo che il testo sovrapposto risulti leggibile.

Per passare al pi di pagina corrente e inserire un numero di pagina, fare clic sul pulsante Alterna intestazione/pi di pagina.

Viene visualizzato il pi di pagina.

Fare clic sul pulsante Inserisci numero di pagina per inserire il numero della pagina corrente accanto al margine sinistro del pi di pagina.

possibile inserire un numero di pagina anche selezionando l'opzione di menu Inserisci - Numeri di pagina che consente di specificare in quale punto di un'intestazione o un pi di pagina si desidera inserire un numero di pagina. Per ulteriori informazioni sull'inserimento dei numeri di pagina, vedere il corso "Microsoft Office 2000: Corso per principianti di Word".

Per chiudere la visualizzazione Intestazione e pi di pagina, fare clic sul pulsante Chiudi.

Viene visualizzato nuovamente il testo normale. Il testo dell'intestazione visualizzato in grigio.

L'applicazione delle intestazioni e dei pi di pagina ai documenti potrebbe causare alcuni problemi facilmente risolvibili.

Ad esempio, se le intestazioni e i pi di pagina non vengono visualizzati, accertarsi di aver selezionato la visualizzazione Layout di stampa.

Le intestazioni e i pi di pagina non sono visibili nella visualizzazione Normale e Layout Web.

Se si salva un documento Word come pagina Web, le intestazioni e i pi di pagina non verranno visualizzati n stampati.

Tuttavia, rimangono memorizzati e verranno visualizzati quando il documento verr convertito nuovamente in formato .doc.

Talvolta, le intestazioni e i pi di pagina non vengono visualizzati sulla prima pagina del documento.

In questo caso, se il documento suddiviso in sezioni, selezionare una o pi sezioni nelle quali si desidera che l'intestazione o il pi di pagina venga visualizzato nella prima pagina.

Quindi, fare clic sulla scheda Layout nella finestra di dialogo Imposta pagina e annullare la selezione della casella di controllo Diversi per la prima pagina.

Se le intestazioni e i pi di pagina non sono stati stampati o sono stati stampati solo parzialmente, possibile che siano stati inseriti nell'area della pagina non inclusa nella stampa.

Controllare il manuale della stampante per verificare la distanza dal margine del foglio consentita per la stampa del testo.

Quindi, nella scheda Margini della finestra di dialogo Imposta pagina, controllare che il valore nella casella di selezione Distanza dal bordo sia maggiore del valore minimo consentito dalla stampante.

Quando si aggiungono i numeri di pagina o la data e l'ora, vengono inseriti automaticamente dei campi che vengono aggiornati ad ogni modifica del documento.

Di conseguenza, possibile che vengano visualizzati dei codici di campo, quali o , anzich la data e la pagina effettiva.

Per passare dal codice di campo al risultato del campo, premere Alt+F9 sulla tastiera.

Se le informazioni contenute nei campi delle intestazioni e dei pi di pagina di un documento non sono aggiornate, possibile aggiornarle.

A tale scopo, selezionare il campo e premere F9 sulla tastiera.

La data corrente viene visualizzata.

BUSTE ED ETICHETTE

possibile utilizzare Word per creare e stampare buste ed etichette.

Quando si crea una busta, possibile specificare il relativo formato.

Quindi, possibile inserire manualmente un indirizzo o selezionarlo da una rubrica elettronica, quale Microsoft Outlook o la rubrica personale.

Si supponga di voler inviare una copia campione del catalogo della Hobby & Sport Srl.

Per configurare le buste e le etichette, selezionare Buste ed etichette dal menu Strumenti.

Nella finestra di dialogo Buste ed etichette, possibile aggiungere gli indirizzi del mittente e del destinatario.

Per aggiungere un indirizzo memorizzato, fare clic sul pulsante Rubrica.

possibile anche digitare direttamente l'indirizzo nella casella Destinatario.

Selezionare il nome del destinatario e fare clic su OK.

La casella di riepilogo Mittente consente di digitare l'indirizzo del mittente o di selezionarne uno dalla rubrica.

Se non si desidera specificare l'indirizzo del mittente, selezionare la casella di controllo Ometti.

In questo caso, digitare l'indirizzo della Hobby & Sport Srl.

Per selezionare il formato e l'orientamento della busta, fare clic sul pulsante Opzioni.

Nella scheda Opzioni busta, specificare un formato per le buste.

In questo caso, poich si desidera inviare un catalogo, selezionare il formato C4 dall'elenco a discesa Formato busta.

possibile modificare il carattere nelle sezioni Destinatario e Mittente facendo clic sul pulsante Tipo di carattere.

Inoltre, possibile specificare la distanza di ciascun indirizzo dai bordi superiore e destro della busta utilizzando le caselle di selezione Da sinistra e Dall'alto.

In questo caso, accettare le impostazioni predefinite.

Per specificare le opzioni di stampa per le buste, fare clic sulla scheda Opzioni di stampa nella finestra di dialogo Opzioni busta.

Nella scheda Opzioni di stampa, possibile selezionare il tipo di alimentazione per la stampante.

I pulsanti di opzione Indirizzo sopra e Indirizzo sotto consentono di specificare se si desidera inserire le buste nella stampante con il lato stampato verso l'alto o verso il basso.

La casella di controllo Rotazione di 180 consente di invertire la direzione di una busta inserita nella stampante.

Alcune stampanti non supportano l'opzione di rotazione di 180.

L'elenco a discesa Alimentazione visualizza i tipi di alimentazione disponibili per inserire la busta nella stampante.

possibile fare clic sul pulsante Reimposta per ripristinare le impostazioni predefinite.

Tuttavia, in questo caso preferibile accettare le impostazioni correnti e fare clic su OK.

Fare clic sul pulsante Aggiungi al documento per aggiungere la busta all'inizio del documento attivo.

In questo modo, possibile stampare la busta contemporaneamente al documento.

Questo pulsante viene sostituito dal pulsante Cambia documento se il documento corrente contiene gi una busta.

In questo caso, fare clic sul pulsante Stampa per stampare immediatamente la busta.

La busta stata stampata.

Si supponga di voler stampare delle etichette da applicare alle buste.

Per creare e stampare etichette, selezionare l'opzione Buste ed etichette dal menu Strumenti.

Nella finestra di dialogo Buste ed etichette, fare clic sulla scheda Etichette.

Nella scheda Etichette, possibile inserire un indirizzo o fare clic sul pulsante Rubrica.

In questo caso, digitare l'indirizzo per l'etichetta e fare clic su OK.

Fare clic sul pulsante Opzioni per modificare il tipo di etichetta.

Nella finestra di dialogo Opzioni etichette, la sezione Informazioni stampante visualizza le informazioni sulla stampante corrente e i dettagli relativi all'alimentazione per la stampante.

Nell'elenco a discesa Alimentazione possibile scegliere il vassoio della stampante in cui inserire le etichette. In questo caso, selezionare l'opzione Manuale.

Viene selezionata automaticamente l'opzione pi appropriata per la stampante in uso.

Dall'elenco a discesa Etichette selezionare le dimensioni dell'etichetta, in questo caso Avery dimensioni A4 e A5.

Quindi, selezionare un tipo di etichetta dalla casella di riepilogo Tipo. In questo caso, selezionare l'opzione J8163 - Indirizzi. Nella sezione Informazioni etichetta, vengono visualizzate le informazioni sull'etichetta.

Per visualizzare una rappresentazione grafica dell'etichetta, fare clic sul pulsante Dettagli.

Nella finestra di dialogo Indirizzi J8163 - informazioni, possibile modificare l'etichetta per creare una nuova etichetta personalizzata.

In questo caso, accettare le impostazioni predefinite e fare clic su Annulla per chiudere la finestra di dialogo.

Il pulsante Nuova etichetta consente di creare un'etichetta personalizzata ed assegnarle un nome.

In questo caso, accettare le impostazioni correnti e fare clic su OK.

Il pulsante Documento nuovo aggiunge le etichette all'inizio del documento corrente in modo che vengano stampate insieme al documento.

Se il documento contiene gi un'etichetta, questo pulsante viene sostituito dal pulsante Cambia documento.

Nella sezione Stampa, possibile scegliere un'etichetta ripetuta sull'intera pagina o una singola etichetta. In questo caso, selezionare il pulsante di opzione Singola etichetta.

Quindi, verificare che le etichette siano state caricate nel vassoio della stampante per l'alimentazione manuale e fare clic sul pulsante Stampa.

Le etichette vengono stampate.

La creazione e la stampa delle buste e delle etichette potrebbe causare alcuni problemi facilmente risolvibili.

Se le buste o le etichette che si desidera stampare si trovano nel vassoio della stampante ma viene visualizzato un messaggio che richiede l'alimentazione manuale, possibile cambiare il vassoio della stampante nella finestra di dialogo Stampa.

Inoltre, accertarsi che la versione del driver della stampante in uso sia aggiornata.

Verificare anche di aver selezionato il metodo di alimentazione corretto durante la configurazione del lavoro di stampa.

SOMMARIO

stato descritto come modificare la struttura di un documento.

Solitamente possibile ordinare le informazioni nelle tabelle, ma con Word 2000 possibile anche ordinare paragrafi ed elenchi puntati e numerati. Al momento dell'ordinamento del testo, possibile scegliere di creare elenchi in ordine crescente o decrescente.

possibile modificare l'allineamento verticale del testo di una pagina. possibile scegliere l'allineamento al margine superiore (valore predefinito), al centro o al margine inferiore della pagina; altrimenti, possibile giustificare il testo in modo che occupi l'intera pagina.

Le intestazioni e i pi di pagina sono aree che si trovano sopra e sotto il testo normale in una pagina. I numeri di pagina e i titoli di capitoli o libri si trovano nelle intestazioni e nei pi di pagina. Tuttavia, possibile anche inserire nelle intestazioni i grafici, in particolare quando si creano elementi di sfondo.

possibile formattare il testo nelle intestazioni e nei pi di pagina nello stesso modo in cui si formatta il testo normale. Ad esempio, possibile selezionare caratteri, stili di carattere e dimensioni, modificare la spaziatura tra paragrafi e tra righe e inserire delle immagini.

possibile modificare la distanza tra il lato della pagina, le intestazioni e i pie' di pagina. possibile impostare le intestazioni e i pi di pagina in modo che vengano stampati su pagine pari e dispari.

possibile utilizzare Word per creare e stampare buste ed etichette. possibile creare indirizzi per diversi formati di busta e inserirli da un'agenda elettronica, quale Microsoft Outlook o la Rubrica personale. Inoltre, possibile determinare l'orientamento delle buste al momento della stampa.

stato descritto come modificare la struttura di un documento.

Solitamente possibile ordinare le informazioni nelle tabelle, ma con Word 2000 possibile anche ordinare paragrafi ed elenchi puntati e numerati. Al momento dell'ordinamento del testo, possibile scegliere di creare elenchi in ordine crescente o decrescente.

possibile modificare l'allineamento verticale del testo di una pagina. possibile scegliere l'allineamento al margine superiore (valore predefinito), al centro o al margine inferiore della pagina; altrimenti, possibile giustificare il testo in modo che occupi l'intera pagina.

Le intestazioni e i pi di pagina sono aree che si trovano sopra e sotto il testo normale in una pagina. I numeri di pagina e i titoli di capitoli o libri si trovano nelle intestazioni e nei pi di pagina. Tuttavia, possibile anche inserire nelle intestazioni i grafici, in particolare quando si creano elementi di sfondo.

possibile formattare il testo nelle intestazioni e nei pi di pagina nello stesso modo in cui si formatta il testo normale. Ad esempio, possibile selezionare caratteri, stili di carattere e dimensioni, modificare la spaziatura tra paragrafi e tra righe e inserire delle immagini.

possibile modificare la distanza tra il lato della pagina, le intestazioni e i pie' di pagina. possibile impostare le intestazioni e i pi di pagina in modo che vengano stampati su pagine pari e dispari.

possibile utilizzare Word per creare e stampare buste ed etichette. possibile creare indirizzi per diversi formati di busta e inserirli da un'agenda elettronica, quale Microsoft Outlook o la Rubrica personale. Inoltre, possibile determinare l'orientamento delle buste al momento della stampa.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1235
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019