Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Scopo dell'esperienza: Misura della densità di 4 cilindri

fisica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Movimento del punto materiale: CINEMATICA. DINAMICA
RANGO DI UNA MATRICE
Distribuzione Binomiale
IL PENDOLO SEMPLICE: - Gli esperimenti di Galileo Galilei
ESERCIZI Capitolo 3
calcolare la massa equivalente di un calorimetro
Conduzione termica = trasferimento di energia
I REATTORI DI FISSIONE - LA FISSIONE
ANALISI DI UN SISTEMA TERMICO - Scopo della prova

Liceo scientifico "A. Volta" Spoleto

Esercitazioni del laboratorio di fisica

Relazione n. 2

Alunno: Giovannini Giuseppe



Classe:1C

Data:28/11/2005

Scopo dell'esperienza: Misura della densità di 4 cilindri.

Strumenti e materiali utilizzati: siringa (con sensibilità di 1 ml e portata di 20 ml), 4 cilindri di materiale diverso, una bilancia elettronica (con sensibilità 1 mg e portata di 2 kg), un backer (con sensibilità di 1 ml e portata di 200 ml).

Schema dell'apparecchiatura:

                                                                        

                                        

Valori delle grandezze misurate (V = volume; P = peso)

I SERIE

II SERIE

III SERIE

IV SERIE

V = 6,0 ml +/- 0,5

V = 4,5 ml +/- 0,5

V = 4,6 ml +/- 0,5

V = 4,8 ml +/- 0,5

P = 19,259g +/- 0,001 848b12i

P = 10,745 g +/- 0,001

P = 57,951 g +/- 0,001

P = 53,595 g +/- 0,001

INTUITIVA

INTUITIVA

INTUITIVA

INTUITIVA

V = 6,1ml +/- 0,5

V = 4,7 ml +/- 0,5

V = 5,0 ml +/- 0,5

V = 5,0 ml+/- 0,5

P = 19,260 g +/- 0,001

P = 10,750 g +/-0,001

P = 58,000 g +/- 0,001

P = 54,000 +/- 0,001




Calcoli sui dati

Calcolo dell'errore relativo. V = volume    P = peso

I SERIE

Er v  = 0,5 : 6,0 = 0,083            Er p =  0,001:19,259= 0,00005

Intuitiva        Er v = 0,5:6,1= 0,081           Er p = 0,001:19,260= 0,00005

II SERIE

Er v = 0,5: 4,5= 0,111             Er p= 0,001:10,745=0,00009

Intuitiva Er v =0,5:4,7= 0,106            Er p = 0,001:10,750=0,000093

III SERIE

Er v =0,5:4,6= 0,108                 Er p = 0,001:57,951=0,000017

Intuitiva   Er v = 0,5:5,0= 0,1         Er p = 0,001:58,000=0,000017

IV SERIE

Er v = 0,5:4,8= 0,104                 Er p = 0,001:53,595= 0,000018

Intuitiva  Er v = 0.5:5,0= 0,1           Er p = 0,001:54,000= 0,000018

Calcolo delle densità

D I serie = 19,259:6,0 = 3.20  kg/m3              Intuitiva  19,260:6,1= 3,21 kg/m3           

D II serie = 10,745:4,5= 2,38   kg/m3               Intuitiva  10,750:4,7= 2,28 kg/m3           

D III serie = 57,951:4,6= 12,59  kg/m3              Intuitiva  58,000:5,0= 11,60 kg/m3           

D IV serie = 53,595:4,8 = 11,16  kg/m3            Intuitiva   54,000:5,0= 10,8 kg/m3           

Calcolo dell'errore assoluto

I serie 0,083+0,00005= 0,083005          intuitiva 0,081+0,00005= 0,08105

II serie 0,111+0,00009= 0,11109          intuitiva  0,106+0,000093= 0,106093

III serie 0,108+0,000017= 0,108017     intuitiva   0,1+0,000017= 0,100017

IV serie  0,104+0,000018= 0,104018    intuitiva  0,1+0,000018= 0,100018

Ea I = 0,83005*3,20= 0,26                       intuitiva   0,08105*3.21=0,26

Ea II = 0,11109*2,38= 0,26                     intuitiva     0,106093*2,28= 0,24

Ea III = 0,108017*12,59= 1.3                 intuitiva      0,100017*11,60 = 1,1

Ea IV = 0,104018*11,16= 1,1                  intuitiva     0,100018*10,8= 1,0

Relazione

Brevi cenni teorici

L'errore assoluto viene trovato solo dopo vari procedimenti. Prima di tutto, si deve trovare l'errore relativo di ogni serie, sia del peso, che del volume, in questo caso. Poi, gli errori relativi sia della massa, che del volume, vengono sommati. La loro moltiplicazione con la densità dell'oggetto, trovata attraverso il rapporto tra massa e volume, ci fornisce l'errore assoluto.

E' bene dire che la densità è una grandezza derivata dalla massa e dal volume, che a sua volta è una grandezza derivata.

Descrizione dell'esperienza

L'esperienza è stata fatta a gruppi. Il mio gruppo era composto da Pontani Matteo, Fiorella Riccardo, Martini Giacomo, Elachmi Mohamed, Orsi Cristina ed io. In tutto, eravamo quattro gruppi. Ciascun gruppo possedeva un cilindro, che poi veniva passato di gruppo in gruppo, una siringa ed un backer. Per misurare il volume del cilindro, bastava immergerlo nel backer pieno d'acqua. L'acqua nel "contenitore" era stata predisposta in modo che una volta immerso il cilindro e aumentato il livello dell'acqua, con la siringa si toglieva esattamente il volume dell'acqua che aveva fatto aumentare il suo livello. Questo volume, rappresentava quello del cilindro.

Invece, per trovare la massa del cilindro in questione, abbiamo pesato ciò in una bilancia elettronica. Ogni cilindro, è qui rappresentato attraverso delle serie. Come si può ben notare, le serie sono quattro, quindi a sua volta i cilindri misurati erano quattro.

Osservazioni e cause di errori.

L'esperienza è stata condotta in laboratorio. Pur avendo mezzi abbastanza sicuri e capaci di darci dati per trovare la densità dei vari cilindri, è stato comunque difficile stabilire determinate cose.

Innanzi tutto, la siringa che possedevamo, non segnalava bene i numeri, che si vedevano male ed erano difficilmente percepibili. A causa di questo imprevisto, ci saranno stati sicuramente errori riguardanti il volume dei cilindri.

Un altro errore facilmente prevedibile , ma non per questo inevitabile, era quello di parallasse. Infatti, nel backer, potremmo aver sbagliato a vedere che il livello dell'acqua bagnasse la barra che desideravamo, e che non la superasse o la oltrepassasse.

Risultati finali

Al termine dei calcoli, le densità ottenute, sia intuitive, che non, sono:

D I serie = 3.20+/-0.26 kg/m3                          intuitiva     3.21+/-0.26 kg/m3           

D II serie =2.38+/-0.26 kg/m3                          intuitiva     2.28+/-0.24 kg/m3           

D III serie =12.19+/-1.3 kg/m3                         intuitiva     11.60+/-1.1 kg/m3           

D IV serie = 11.16+/-1.1 kg/m3                         intuitiva     10.8+/-1.0 kg/m3  

Come è ben visibile dai dati, la prima densità, quella che abbiamo misurato a scuola, è diversa da quella intuitiva. Possiamo solo fare riferimento alla prima, dato che, anche se ha errori, comunque è più affidabile e più certa.        

Conclusioni

L'esperienza ci è servita come esercitazione sul calcolo della densità e come vengono usati determinati strumenti per misurarla.

Confrontando le densità ottenute con la tabella delle densità, che ci mostra di che materiale è composto l'oggetto in questione, possiamo dedurre che il primo cilindro era di alluminio, il secondo di vetro ed il terzo e il quarto di piombo.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1281
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019