Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
 
Architettura
Biologia
Diritto
Economia
Educazione fisica
Filosofia
Generale
Geografia
Italiano
Letteratura
Marketing
Medicina
Scienze Chimica Fisica Geometria Informatica Matematica Ricerche Scienze della materia Scienze della terra
Storia
Tecnica
 



 
 
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

teoria VB

chimica

Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di


ALTRI DOCUMENTI

REAZIONI ESOTERMICHE ED ENDOTERMICHE
REAZIONI CHIMICHE - Quest'esperimento permette di verificare il risultato di alcune reazioni chimiche tra due soluzioni
CINETCA ED EQUILIBRIO CHIMICO - VelocitÓ di una reazione
MISURAZIONE DEL VOLUME MOLARE DELLA CO2 - SCOPO DELL'ESPERIENZA, OPERAZIONI DI MONTAGGIO
John Dalton - chimico e fisico e meteorologo inglese
LA PRESSIONE ATMOSFERICA: TORRICELLI - PROCEDIMENTO ESEGUITO

La teoria del legame di Valenza (VB)

Dopo la scoperta negli anni '30 della doppia natura dell'elettrone: corpuscolare e ondulatoria, andò affermandosi l'idea dell'orbitale atomico.
La teoria del legame di valenza afferma che :

"Un legame chimico si forma spontaneamente tra due atomi che presentano orbitali esterni semivuoti(incompleti) al fine di conseguirne la saturazione"

Come si può notare un legame chimico non viene più inteso come la necessità di completare l'ottetto di saturazione(che certo darebbe maggiore stabilità al legame) bensì come necessità di sturare orbitali di per sé poco stabili.
Due atomi per legarsi devono sovrapporre, anche solo parzilamente, i propri orbitali in questo modo scatta il legame.
Si intende per sovrapposizione degli orbitali:" la somma delle due funzioni d'onda dei due elettroni interessati".
Analizzando il fenomeno sotto il punto di vista energetico bisogna dire che è fondamentale che per la realizzazione di un legame è necessaria un diminuzione dell'energia, più specificatamente l'energia potenziale.
Analizzando separatamente i due atomi possiamo indicare come energia potenziale le forze repulsive tra i protoni del nucleo e gli elettroni dell'orbitale.
Con la formazione del legame vengono a formarsi due nuove energie potenziali:

  1. quella di repulsione positiva tra i nuclei dei due atomi e quella di repulsione negativa tra gli elettroni degli orbitali
  2. quelle di attrazione tra il nucleo(+,protoni) e l'elettrone(-) dell'altro atomo
A questo punto ci si chiederebbe il perché le forze repulsive non  riescono ad evitare il legame.
La risposta viene dallo studio della posizione degli elettroni nello spazio durante il legame(sappiamo che il loro moto è disordinato e le velocità sono anche dell'ordine di 109 m/s). Infatti gli elettroni solitamente si trovano tra i due nuclei in quanto  cariche di segno opposto si attraggono. Ed è proprio la loro presenza che tra i due nuclei ha schermare l'effetto repulsivo esistente.
 
 

Articolo informazione


Hits: 1394
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.