Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Scheletro, Sabbia grossa, Sabbia totale, Limo

chimica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

REAZIONI ESOTERMICHE ED ENDOTERMICHE
LA CROMATOGRAFIA - apprendimento della tecnica di separazione della cromatografia
LA PRESSIONE - osservazione di alcuni fenomeni provocati dalla pressione e calcolo della stessa
Reazioni di riconoscimento dei gruppi funzionali - PRINCIPIO CHIMICO E/O FISICO
SOLUZIONI TAMPONE - Si sono eseguite le seguenti esperienze
Ricavare la massa molare del sale incognito
misura del volume di n° 2 viti e calcolo della densità conoscendo la massa
LE FONTI RINNOVABILI: BIOGAS - COSTITUZIONE CHIMICA
TITOLAZIONI REDOX - REALIZZAZIONE
SEPARAZIONE DI MISCUGLI ETEROGENEI - apprendimento delle tecniche di separazione dei miscugli eterogenei

Scheletro

Si fa solo quando si determina una certa quantità di scheletro e si parte da quantità note

1Kg di terra seccata all'aria viene setacciata con il setaccio da 2 mm. Lo scheletro raccolto sul setaccio viene lavorato con acqua corrente e poi seccato in stufa, pesato.

valore trovato/10 939f59j

Sabbia grossa

  • Si prendono 50g di terra fine;
  • Si fa bollire in soluzione di NaOH al 3%;
  • Si setaccia con il setaccio da 0.2 mm lungo acqua corrente;
  • Si asciuga in stufa;
  • Si pesa.

Sabbia grossa% = valore trovato x 2



 

Sabbia totale

  • Si prendono 10g di terra fine;
  • Si fa bollire per 20 - 30 min in capsula di acciaio con NaOH al 3%, mantenendo costante il livello con periodiche aggiunte di acqua distillata;
  • Si lascia raffreddare;
  • Si porta il tutto dentro il levigatore di appiani (dopo averne verificata la tenuta) con le acque di lavaggio. Si aggiunge acqua fino a livello 20;
  • Si agita;
  • Si sifona dopo 1.46 min;
  • Si ripete l'operazione fino a limpidezza dell'acqua;
  • Si raccoglie il residuo del levigatore in una capsula tarata;
  • Si asciuga in stufa;
  • Si pesa.

Sabbia totale% = peso netto x 2

Limo

  • Si prendono 10g di terra fine;
  • Si fa bollire per 20 - 30 min in capsula di acciaio con NaOH al 3%, mantenendo costante il livello con periodiche aggiunte di acqua distillata;
  • Si lascia raffreddare;
  • Si porta il tutto dentro il levigatore di appiani (dopo averne verificata la tenuta) con le acque di lavaggio. Si aggiunge acqua fino a livello 10;
  • Si agita;
  • Si sifona dopo 4.38 min;
  • Si ripete l'operazione fino a limpidezza dell'acqua;
  • Si raccoglie il residuo del levigatore in una capsula tarata;
  • Si asciuga in stufa;
  • Si pesa.

Limo% = peso netto x 10

Argilla

Argilla% = 100 - (sabbia% + limo%)

Calcare totale

Si determina con lo strumento chiamato "Calcimetro de Astis". Il calcimetro è graduato da 0 a 100 partendo dall'alto.

Procedimento

v     Si riempie di H2O il calcimetro fino a raggiungere lo 0;

v     Si chiude il tappo;

v     Prelevo 1g di terra fine (2g se la terra è povera di calcare):

v     si mettono in una beuta nella quale si introduce poi una provettina contenente 5cc di HCl 1:1;

v     Si chiude la beuta con il suo tappo e la si piega in modo da far cadere la provettina per far fuoriuscire l'acido, che a contatto con il terreno sviluppa CO2, in proporzione al calcare contenuto. La CO2 sviluppando crea pressione che farà uscire l' H2O dal calcimetro.




v     Si può leggere sul calcimetro e la misura corrisponde esattamente alla percentuale di calcare presente

Giudizio calcare attivo e calcare totale    

 

Percentuale

Giudizio

1 - 10

poco calcareo

11 - 25

mediamente calcareo

25 - 50

calcareo

> 50

molto calcareo

pH

Esprime la quantità di ioni H + nel terreno e ne conferisce il carattere acido o alcalino. E' indicativo sia delle caratteristiche "costituzionali" del terreno che dalla solubilità dei sali in esso presenti per cause colturali che ambientali. Un terreno è acido con valori di pH inferiore a 6,5 e caratterizza i terreni fortemente organici o umiferi e di origine vulcanica, può essere causato da ambienti con climi fortemente umidi e piovosi e dall'utilizzo di acque dolci per l'irrigazione. Un terreno con pH superiore a 7,5 è di tipo alcalino e caratterizza terreni fortemente calcarei e argillosi in ambienti poco piovosi. Per lo più le piante coltivate si sviluppano bene in terreni con valori di pH vicini alla neutralità (6,8 > pH < 7,2 ), diversamente esercitano una azione tossica più o meno marcata nociva alla crescita e allo sviluppo dei vegetali.

Procedimento

Ø      Prelevo 40 gr di terra fine in beker da 250 ml;

Ø       aggiungo 100 ml di acqua distillata;

Ø      si agita per 5 min con una bacchettina di vetro;

Ø      si può procedere alla lettura con phmetro (il valore trovato esprime già il valore del pH).

Avvertenza: gli elettrodi del phmetro subiscono forti inquinamenti durante l'immersione a causa delle particelle di terreno fine sospese in soluzione. Pertanto è necessario lavare bene con acqua distillata subito dopo ogni utilizzo.








Privacy

Articolo informazione


Hits: 1573
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019