Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Il calore

chimica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

ELEMENTI
GLI ACIDI NUCLEICI
Reazioni di riconoscimento dei gruppi funzionali - PRINCIPIO CHIMICO E/O FISICO
LA LEGGE DI PROUST - verifica della legge di Proust
LE MACROMOLECOLE ORGANICHE - CARATTERISTICHE DELL'ATOMO DI CARBONIO
misura della densità dell'acqua e dell'alcool
FATTORI CHE INFLUENZANO LA VELOCITA DELLE REAZIONI - ANALISI INIZIALE DELLE DUE ESPERIENZE
La classe dei composti organici
SINTESI del meta-DINITROBENZENE - Cenni teorici, Materiale usato
PREPARAZIONE DEL SALE DOPPIO - SISTEMA DI FILTRAZIONE

Il calore è quella forma di energia termica che può essere trasferita da un corpo più caldo ad un altro più freddo in virtù di una differenza di temperatura. E' una grandezza estensiva poiché dipende dalla quantità di materia coinvolta. Si misura in joule

Ione = atomo che ha acquistato o ceduto uno o più elettroni

Elemento = sostanza formata da uno o più atomi uguali tra loro

Composto = insieme di atomi diversi

Sostanza = porzione omogenea di materia con qualità ben definite

Gas nobili = sostanze gassose che non reagiscono con altri atomi

Massa atomica = media ponderata degli isotopi

Isotopi = elementi simili che occupano l 434b12e o stesso posto nella tavola periodica ma che differiscono per il numero di neutroni

La temperatura indica solo la direzione verso cui si sposta il calore, si può misurare con la scala centigrada (celsius) o Kelvin. Grandezza intensiva ed indice dell'energia microscopica termica.



K = 273 + Celsius

C = Kelvin - 273

Materia = ciò di cui sono fatti i corpi, ha una massa, un volume e uno stato di aggregazione

Grandezza = proprietà misurabile ovvero confrontabile con la grandezza unitaria

Misura = risultato misurazione

Corpo = porzione limitata di materia

Energia = peculiarità della materia che permette il movimento ed attitudine a compiere lavoro

Massa = resistenza che un corpo oppone a chi vuole metterlo in movimento, è una proprietà invariabile della materia, è un valore costante.

Volume = spazio occupato

Grandezza intensiva quando il suo valore non dipende dalla quantità di campione considerata

La pressione è il rapporto tra la forza e la superficie

Si parla di formula minima quando gli indici sono ridotti ai minimi termini (no divisori comuni).

Percentuale = quantità di una sostanza in 100 g di un composto

La fluidità e la viscosità dipendono dalla temperatura e dalla massa

La caloria è la quantità di calore necessaria per innalzare la temperatura di 1 g di acqua da 14,5 a 15,5 gradi centigradi alla pressione di 1,01 per 10 alla quinta Pa (pressione atmosferica).

1 caloria = 4,186 joule

La temperatura di fusione è la temperatura a cui coesistono solido e liquido.

La temperatura di ebollizione è la temperatura a cui la tensione di vapore eguaglia la pressione sovrastante.

La fase è la porzione di un sistema fisicamente distinguibile qualunque sia il suo stato fisico e che presenta le medesime proprietà intensive in tutte le sue parti

Un sistema è eterogeneo quando è costituito da due o più fasi

Miscuglio = unione di due o più sostanze pure

Si definisce trasformazione chimica o reazione qualunque trasformazione che fa variare profondamente la composizione della materia. Processo durante il quale i reagenti si trasformano in prodotti di reazione




Numero particelle = numero moli per numero di Avogadro = 6,023 per 10 alla 23

Peso molecolare = somma pesi specifici

La legge di Lavoisier (legge della conservazione della massa) dice che in una trasformazione chimica nulla si crea e nulla può essere distrutto ovvero la somma delle masse dei prodotti ottenuti è uguale alla somma delle masse dei reagenti.

La Legge di Proust (legge delle proporzioni definite) dice che gli elementi che costituiscono un composto puro seno sempre presenti secondo rapporti di peso definiti e costanti

La Legge di Dalton (legge delle proporzioni multiple) dice che le quantità in peso di un elemento che si combinano con la stessa quantità di un altro elemento per formare composti diversi, stanno tra loro in rapporti semplici esprimibili con numeri interi piccoli.

Le molecole sono le più piccole particelle costituite da atomi, uguali se sono molecole di elementi, diversi se sono molecole di composti. Composto formato da due o piu atomi legati da legami covalenti

L'unita di massa atomica o Dalton è la dodicesima parte dell'atomo di carbonio C12.

1 uma = 1,66 per 10 alla -27 kg

La mole è la quantità di sostanza che contiene un numero fisso di particelle, ovvero quanti sono gli atomi presenti in 12 g di C12.

Numero moli = massa in grammi dell'elemento (o del composto) / Massa in grammi di una mole di atomi (o molecole)

Per trovare la formula minima bisogna trovare il numero di moli di ciascun elemento contenute in una mole del composto. Esempio: se in 250 g di acqua ho 27,8 g di idrogeno e 222,2 di Ossigeno

Numero moli H = 27,8 / 1 = 27,6

Numero moli O = 222,2 /16 = 13,9

27,6 / 13,9 = 2/1

Per ogni 2 moli di O c'è una mole di H. La formula minima è quindi H20.

Atomo = parte più piccola di un elemento (poliatomico) o un elemento

Calore latente = quantità di calore che serve a fare cambiare stato ad un grammo di una sostanza. Si esprime in Cal / g o in Joule /Kg

Calore specifico = quantità di calore che deve essere ceduto o acquistato da un grammo di una sostanza affinché la temperatura vari di un grado.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1051
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019