Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LEGUMINOSE

alimentazione


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di


ALTRI DOCUMENTI

Mariani 5BR - Sars: il coronavirus
STORIA DELL'ALIMENTAZIONE - Breve excursus storico - ALIMENTAZIONE E CULTURA NEL MEDIOEVO
I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE - Anoressia nervosa o anoressia alimentare
Contaminazioni Biologiche -Tossinfezioni alimentari, Infezioni alimentari, Intossicazioni alimentari
GLI ALIMENTI - GLI ALIMENTI E LA LORO FUNZIONE
Composizione del latte - Vitamine, Proteine, Grassi
LA DIETA - CONSIGLI GENERALI PER UNA BUONA ALIMENTAZIONE
LE COCCINELLE - NUTRIMENTO DI UNA COCCINELLA

LEGUMINOSE

Denominazione comune di un vasto gruppo di piante, comprendente circa 18.000 specie che costituiscono l'ordine delle fabali.

Le leguminose, diffuse un po' in tutto il mondo e soprattutto nelle regioni tropicali e subtropicali, hanno caratteri molto differenti, sia dal punto di vista vegetativo 646c23g , sia da quello fiorifero. Nella maggior parte dei casi sono piante legnose e perenni, anche se non sono rare le specie erbacee o acquatiche. Il tratto più distintivo del gruppo è costituito dal frutto, rappresentato da un legume a singola camera, che una volta giunto a maturazione può aprirsi in due valve lungo giunture, sulle quali si trovano attaccati i semi. Le diverse specie possono presentare frutti indeiscenti, che non si aprono spontaneamente (come quelli delle arachidi, che maturano sotto terra), o deiscenti, che una volta giunti a maturazione si aprono per rilasciare i semi (come quelli delle ginestre o del lupino). I legumi possono avere una lunghezza variabile da pochi millimetri a più di 30 cm, contenere uno o più semi e avere una colorazione più o meno vivace.

Le varie specie presentano fiori con caratteristiche anche molto diverse, unificati tuttavia da alcuni caratteri comuni: la corolla è costituita da cinque elementi, uno superiore molto sviluppato (vessillo), due laterali (ali) e due inferiori fusi insieme in un tubo (carena) contenente 10 stami.

Molte specie ospitano nelle loro radici alcuni tipi di batteri in grado di fissare l'azoto e di trasformarlo in sostanze assimilabili dalle piante. In virtù di questa caratteristica le leguminose vengono spesso utilizzate per arricchire di azoto il suolo dei terreni agricoli.

Dal punto di vista tassonomico le leguminose sono suddivise in tre famiglie. La famiglia delle papilionacee è composta da circa 12.000 specie perlopiù erbacee, caratterizzate da foglie semplici e fiori molto irregolari; tra di esse si annoverano le diverse varietà di piselli, fagioli, arachidi, soia, trifoglio, erba medica, ginestra e robinia. Le mimosacee comprendono circa 3000 specie arboree e arbustive, caratterizzate da foglie bicomposte e fiori regolari, simili a palloncini (vedi Mimosa e Acacia). Le cesalpiniacee sono costituite da circa 3000 specie prevalentemente legnose, caratterizzate da foglie composte pennate e da fiori più o meno irregolari; tra queste si ricordano il carrubo, l'albero di giuda, il maggiociondolo e il tamarindo.

Classificazione scientifica: Le leguminose appartengono all'ordine delle fabali e sono suddivise in tre famiglie: le papilionacee, le mimosacee e le cesalpiniacee.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1495
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019