Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LE DROGHE - COCAINA, EROINA, CANAPA INDIANA

medicina


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Virus: Herpes Simplex tipo 1 & 2
COLONNA VERTEBRALE (RACHIDE)
FARMACI MUSCARINICI - Sinergismi e Antagonismi
CRITERI DI CLASSIFICAZIONE DELLE GIANDOLE ESOCRINE
FRATTURE DEL PIATTO TIBIALE - FRATTURE DI GAMBA
DEFINIZIONE DEL CONCETTO BISOGNO/PROBLEMA
Associazione, scambio e mappe genetiche
CONNETTIVI PROPRIAMENTE DETTI
LA PLACENTA - STRUTTURA
Costellazione neuroendocrina - COSTELLAZIONE NEUROENDOCRINA

LE DROGHE

 

"PAESI PRODUTTORI DI DROGA

COCAINA

La cocaina viene prodotta in Sud America. I maggiori produttori mondiali di foglia di coca sono il Perù e la Bolivia, mentre il maggiore produttore di cocaina è la Colombia.

P Lavorazione:

Dalla coca alla cocain 949g62j a si arriva attraverso una lavorazione in tre fasi:

? Le foglie di coca vengono trasformate in pasta in Perù e Bolivia;

La pasta viene poi trasformata in cocaina base in Colombia;

La cocaina base viene poi raffinata in migliaia di laboratori specializzati.

P Rotte:

La maggior parte della cocaina che arriva in Europa parte dalle coste atlantiche di Uruguay, Paraguay e Venezuela, ma in questi ultimi tempi viene esportata anche dalle isole caraibiche.

Il traffico diretto in USA parte dal Venezuela, dall'Equador e anche in questo caso fanno da ponti le bellissime isole dei Caraibi che trasportano carichi attraverso potenti motoscafi fino all'Isola di Porto Rico, che è americana a tutti gli effetti; in alcuni casi i trasporti passano dal Messico, la cui frontiera al confine con gli USA è poco controllata.

Questo traffico illegale è nelle mani di organizzazioni spietate e potenti che mirano a controllare le deboli democrazie caraibiche. Secondo i servizi antidroga della polizia locale, nelle elezioni di qualche anno fa a Santo Domingo, i trafficanti hanno distribuito tra i diversi partiti oltre 300 milioni di dollari, circa 100 dollari a voto; la stessa cosa è successa a Saint Vincent e nel Suriname, uno stato ormai in mano ai signori della droga.

Per conquistare i mercati mondiali, i colombiani stanno sperimentando nuove alleanze criminali; dopo aver consolidato negli anni scorsi i rapporti con la mafia italiana, hanno trovato un altro socio: la mafia russa.

EROINA

L'eroina viene prodotta maggiormente in Oriente, i paesi produttori sono: la Turchia, l'Iran, l'Afganistan, il Pakistan, la Birmania, il Laos e la Thailandia. I paesi occidentali sono in particolare ancora la Colombia e il Messico che esporta solo verso gli USA, mentre il traffico dei paesi asiatici è diretto in Europa, negli USA e in Australia.

CANAPA INDIANA

La canapa indiana è prodotta in tutto il mondo, poichè deriva dalla Cannabis Sativa, un'erba che si adatta a tutte le condizioni climatiche. Da questa erba si ricavano due droghe "leggere": l'hashish (che è la resina della pianta) e la marijuana (che è un misto di foglie, fiori e semi della pianta).

Bisogna ricercare un punto di riferimento, questi ragazzi hanno bisogno di consigli, non bisogna  tagliare i rapporti perchè abbiamo paura di loro. Hanno bisogno di speranza, non devono essere discriminati.

Proposte:

- Nei quartieri ci dovrebbero essere dei posti sani dove delle persone adulte incontrino questi ragazzi e ascoltino i loro problemi, i loro progetti o le loro preoccupazioni, dandogli fiducia.

- E' colpa della scuola, perchè li boccia e li lascia sulla strada.

- Ognuno di noi per aiutare queste persone dovrebbe dare una corretta informazione, senza drammatizzare le cose e parlarne con competenza.

L'Albania è un grande produttore e trasportatore di marijuana e la sua criminalità è in aumento. Questa droga arriva fino a Milano, che è un grande centro di distribuzione e smercio in Italia, attraverso il Canale di Otranto, con i motoscafi dei clandestini.

In Puglia nel 1997 ci furono i maggiori sequestri di Marijuana. Questi traffici nel Canale di Otranto stanno diminuendo a causa dei controlli, ma si stanno prendendo di mira nuove rotte.

A Otranto arrivano molti abitanti delle città per fare rifornimento di "erba".







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2226
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019