Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

IL FORMALISMO E/R ESTESO (EE/R) :

management


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

LA CATENA DEL VALORE (di PORTER)
LE RETI SEMANTICHE - dai DATI alle BASI DI DATI
APPUNTI DI SOCIOLOGIA DELL'ORGANIZZAZIONE - LE ORGANIZZAZIONI
ORGANIZZAZIONE AZIENDALE - DR.SSA SCHIAVONE
Questione Industriale - L'organizzazione scientifica del lavoro ovvero il taylorismo
IL FORMALISMO E/R ESTESO (EE/R) :

IL FORMALISMO E/R ESTESO (EE/R) :

Il modello E/R viene arricchito introducendo una 3° realtà di astrazione :

la Generalizzazione: è un legame che ottiene classi più ampie da una (o più) di partenza;essa da enfasi sulle sole proprietà comuni. Si passa quindi da 737h79h uno(o più) subset a un superset partendo dalle caratteristiche dei subset.

Essa crea un particolare legame tra le entità: la gerarchia IS A:da un'entità si creano delle entità di livello superio

 1. all'entità Superset appartengono tutti gli esemplari(istanze) delle entità subset(ma ve ne possono essere altri).

2. Tutti gli attributi e le associazioni dell'entità Superset vengono ereditati dall'entità subset: anche qui, più si scende nella gerarchia e più si possono trovare nuovi attributi  propri della maggiore specializzazione).

3. la generalizzazione può ripetersi più volte.

L'attributo che viene utilizzato per costruire delle sub-entità è detto attributo discriminante: può succedere, però che esso perda di importanza e quindi potrà essere cancellato sia dalla subset che dalla superset; questo perché l'informazione verrà data direttamente dalla stessa gerarchia IS A.



Gli attributi opzionali a livello di superset possono diventare obbligatori a livello di sub-set

Esistono diverse tipi di gerarchia :

o       totale(copertura): le istanze del superset appartengono almeno ad una delle entità del subset

o       esclusiva(disgiunta) ogni istanza del superset appartiene appartengono a più di una delle entità del subset

o       partizione: è una copertura disgiunta.

Nel modello relazionale la gerarchia viene espressa mediante il vincolo di integrità referenziale:

tutti i valori dell'attributo chiave di una tabella devono essere  presenti anche nella colonna con cui vi è una relazione (es : attributi id_studente --> devono essere presenti in chiave "id persona")

Per rappresentare una generalizzazione mediante entità e associazioni si hanno 3 divese possibili soluzioni :




1.Rimozione della sotto-entità : le entità figlie vengono eliminate e i loro attributi(obbligatori) vengono aggiunte al padre(opzionali); ad esso viene aggiunto l'attributo discriminante per distinguere il "tipo" di istanza, per capire a quale figlia apparteneva; tale scelta viene effettuata quando le operazioni non fanno molta distinzione tra padre e figlie. In questo caso anche se si ha uno spreco di memoria(presenza di valori nulli),la scelta ci assicura un numero minori di accessi rispetto alle altre possibilità.

2.Rimozione del Super-set: l'entità padre viene eliminata e , per la proprietà dell'ereditarietà, i suoi attributi,la sua chiave e le sue relazioni vengono aggiunti in tutte le figlie;a volte devono essere aggiunte altre entità per completare il livello di gerarchia: in queste entità devono essere inserite quelle istanze del superset che non facevano parte di nessuna delle sub-entità iniziali; ciò significa che è conveniente quando ci sono operazioni che si riferiscono solo alle singole figlie. In questo casi si ha un risparmio di memoria (assenza di valori nulli) e una riduzione degli accessi per mantenere la consistenza delle occorrenze rispetto ai vincoli introdotti.

3.sostituzione della generalizzazione con associazioni: la generalizzazione si trasforma in due associazioni 1:1 che legano il padre con le rispettive figlie; non ci sono trasferimenti di attributi o associazioni e quindi le entità figlie sono identificate esternamente dall'entità padre; questa scelta è conveniente quando la generalizzazione non è totale e ci sono operazioni che fanno distinzione tra padre e figlia; quindi si ha un risparmio di memoria (assenza di valori nulli) ma c'è un aumento degli accessi per mantenere la consistenza delle occorrenze rispetto ai vincoli introdotti.

Vi possono essere,infine, le generazioni su più livelli: in questi casi, si procede analizzando una generalizzazione alla volta a partire dal fondo dell'intera gerarchia.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2151
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019