Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LA REALIZZAZIONE DEGLI EVENTI MEDIALI

comunicazione


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

IL TERMINE
LINEAMENTI DI DIRITTO PUBBLICO - IL DIRITTO
TAYLOR - Il contesto storico, Principi dell'OSL
LA REALIZZAZIONE DEGLI EVENTI MEDIALI

LA REALIZZAZIONE DEGLI EVENTI MEDIALI

·        E' importante sostenere e mantenere una certa definizione dell' evento mediale e non modificarne la natura .  Ad. Es. nelle Nozze reali solo i Reali in primo piano .

·        I media devono anche fornire un' interpretazione dell' evento mediale , una lettura Sua .   Ad. Es. Nozze Reali scandite dalla voce dell' Arci di Canterbury .

·        Oltre al ruolo di definizione dell' evento , i media hanno un 'effetto di 353i85d compensazione : la TV cerca di coinvolgere gli spettatori a casa come se "fossero lì" .



·        La tv UNIFORMA l' accesso all' evento mediale , perché non c'è alcun prezzo da pagare .  In più la Tv sfrutta la sua proprietà di onnipresenza , riprendendo un evento da diverse angolature e punti di vista , cosa impossibile a un partecipante in carne ed ossa .   Viene annullata ogni differenza sociale

·        Attraverso la ritestualizzazione dell' evento la televisione convince gli spettatori che ciò a cui stanno assistendo è un' esperienza unica e irripetibile .

·        I notiziari si distaccano dall' evento mediale , rendendo gli spettatori distanti dai suoi contenuti ideologici .

·        Attraverso opportune inquadrature di sguardi , espressioni è possibile conferire al mito (personaggio) una connotazione romanzata ,, simbolica .

CELEBRARE GLI EVENTI MEDIALI

 

·        Gli eventi dei media sono riti di ingresso/uscita .  I protagonisti entrano ritualmente in uno spazio sacro e , se la sorte è loro favorevole, escono anche ritualmente .

·        LA tv comunica tranquillità alllo spettatore e mette la famiglia a proprio agio . 

·        Quando ci si prepara alla trasmissione di un evento , la televisione , oltre  a pubblicizzare adeguatamente l' evento stesso , cerca di creare un alone di attesa con "programmi cuscinetto" .  Si crea proprio l' ansia da attesa dell' evento così che  è impossibile non seguirlo .

·        La casa , soprattutto in America , diventa un vero e proprio spazio pubblico durante la trasmissione di particolari eventi .

·        E' l' impostazione dell' evento mediale che definisce il ruolo dello spettatore .  Ad. Es.  con la conquista della luna è stato chiesto di ribadire la fiducia nella tecnologia americana , il sostegno alla NASA .

L' AZIONE SCIAMANICA DEGLI EVENTI DEI MEDIA

 

·        La maggior parte degli eventi mediali può essere considerata "rinforzante" o "egemonica" in quanto essi ricordano alle società di rinnovare il loro legame verso i consolidati valori , istituzioni e persone .  Gli eventi mediali hanno quindi una sorta di potere "trasformativo" .

 

·        Gli eventi mediali sono cerimonie televisive che si riferiscono a eventi e spesso affrontano un conflitto  o un crisi .

Le cerimonie che si riferiscono al passato sono commemorative .

Alcuni eventi "morti" possono talvolta rianimarsi per via della coincidenza di una situazione sociale o quando il presente contiene l' eco di un passato .

Nel caso in cui gli eventi non esistano nel passato , la cerimonia costruisce l' evento (es. sbarco sulla Luna) .

Di solito gli eventi sono limitati agli effetti descritti nelle colonne A e B.

·        Il varo cerimoniale di un cambiamento inizia con la scoperta di un nuovo modo di considerare un problema da molto tempo trascurato ed apparentemente irrisolvibile .

     Questo meccanismo è tipico delle nuove scoperte .

·        La cerimonia che ne consegue è un punto di svolta .  Gli eventi mediali trasformativi agiscono sulla geografia simbolica .

Gli eventi trasformativi sembrano condividere una struttura sequenziale tipica :

1.      La cerimonia è costruita all' interno di un problema che esiste da molto tempo e che è considerato paralizzante ed irresolvibile .

2.      L' annuncio di un imminente evento cerimoniale legato apertamente e direttamente ai problemi , suggerisce la possibilità di cambiamento .  Questo segnale risveglia aspirazioni silenziose .

3.      L' evento inizia come un gesto che è presentato in quanto mossa strumentale alla risoluzione del problema .  Nello stesso tempo , è una drammatizzazione espressiva , un modello o un' illustrazione dello stato di cose desiderabile .  E' qui che il mezzo televisivo entra nel processo sciamanico .

4.      I partecipanti cerimoniali non solo compiono gesti , ma trasmettono anche messaggi diretti .

5.      L' ultima fase riguarda lo stadio successivo dell' evento ed il ruolo del pubblico nel modularne le conseguenze e soprattutto nel valutarne gli effetti .

Tornando indietro alle diverse fasi , è opportuno sottolineare che le fasi iniziano e concludono il processo trasformativo al di fuori della sfera cerimoniale .     In secondo luogo i tre stadi intermedi dentro l' evento cerimoniale si richiamano e si rinforzano reciprocamente .   Infine benché ci sia interazione tra organizzatori , broadcaster e pubblico , per ogni stadio emerge un protagonista .

RIVEDERE GLI EVENTI DEI MEDIA

 

I precedenti capitoli ci hanno mostrato che l' esperienza fruitiva degli eventi mediali è differente dall''esperienza televisiva ordinaria ; conseguentemente i concetti e i metodi applicati allo studio degli effetti quotidiani dei media possono non essere sufficienti per valutare gli effetti degli eventi dei media .



- Effetti interni sui partecipanti  -

1.      L' impegno pubblico di organizzare un evento rende gli organizzatori politicamente vulnerabili anche prima che l' evento abbia luogo .

2.      Durante un evento i media assegnano spesso ruoli mistici ai protagonisti .

3.      La trasmissione televisiva in diretta di un evento crea pressione sull' evento stesso per la sua buona riuscita .

4.      La trasmissione dal vivo accentua lo status dei protagonisti , conferendo loro legittimità e carisma durante e dopo l' evento stesso .

5.      Gli eventi dei media consentono ai leaders di agire maggiormente e in maniera differente di quanto essi altrimenti potrebbero . La diretta dona più libertà ai protagonisti .

- Effetti sui giornalisti e sulle organizzazioni televisive -

1.      Gli eventi dei media ridefiniscono le regole del giornalismo .

2.      Ciononostante i broadcaster sono ricompensati a livello di status e legittimità quando abbandonano la loro posizione "da avversario" in favore di un ruolo integrativo .

3.      I realizzatori televisivi acquisiscono anche lo status di "donatori" di un evento .

4.      Gli eventi mediali forniscono alle organizzazioni televisive l' opportunità di provare nuovi formati e di intraprendere sperimentazione tecnica .

5.      Per le organizzazioni dei media , la sfida dell'evento riattiva l' entusiasmo spesso dimenticato degli inizi della televisione .

- Effetti sugli spettatori -

1.      Gli eventi dei media interrompono il ritmo e il centro delle attività della gente .

2.      La trasmissione televisiva in diretta trasforma i normali ruoli dello spettatori facendogli assumere i ruoli proposti dalla struttura della cerimonia .

3.      Gli eventi mediali forniscono un nuovo status allo spazio domestico

4.      L' utopia diviene credibile

5.      L' evento crea un' ondata di simpatia , un contagioso sentimento di comunanza .

6.      L' evento congiunge così centro e periferia

7.      Gli eventi mediali offrono momenti di "solidarietà meccanica"

8.      Gli eventi mediali hanno il potere di ridefinire i confini delle società .

9.      Il buon esito di un evento è un' esperienza catartica per gli spettatori .

10. Effetto forte delle straordinarie esperienze che gl eventi mediali sviluppano condividendo i sentimenti interiori di un' altra nazione

-         Effetti sull' opinione pubblica -

1.      Dal punto di vista dell' opinione pubblica , gli eventi dei media conferiscono status alle istituzioni di cui si occupano .

2.      Gli eventi mediali concentrano l' attenzione dell' opinione pubblica

3.      Gli eventi dei media possono incidere sull' opinione pubblica incoraggiando o inibendo l'espressione di preferenze , valori o credenze .

4.      Gli eventi dei media possono risolversi in cambiamenti di atteggiamento molto importanti .

5.      Alcuni eventi cristallizzano gli orientamenti latenti dell' opinione pubblica , dando voce a proposte precedentemente inarticolate o inattive .

6.      Gli eventi dei media possono talvolta funzionare da catalizzatori dei mivimenti sociali imprevisti .

7.      Gli eventi dei media influenzano l' immagine internazionale della società nella quale avvengono .

-         Effetti sulle istituzioni politiche -

1.      Gli eventi mediali socializzano i cittadini alla struttura politica della società .

2.      Gli eventi mediali rafforzano lo status dei leader .




3.      Gli eventi mediali neutralizzano gli intermediari .

4.      L' accesso diretto ai leader più importanti tende a ridurre l' azione della selettività nell' esposizione alla comunicazione politica .

5.      Le forme di organizzazione della politica sono influenzate dagli eventi mediali .

6.      Alcuni eventi mediali conducono direttamente ad un cambiamento sociale e politico .

7.      Gli eventi mediali creano aspettative di apertura in politica e diplomazia .

8.      La trasmissione in diretta degli eventi mediali può integrare le nazioni .

- Effetti sulla diplomazia -

1.      Gli eventi mediali favoriscono gli incontri al vertice

2.      La pressione che gli eventi mediali esercitano sulla diplomazia va nel senso di agire pubblicamente .

3.      Gli eventi dei media creano una nuova risorsa per la diplomazia.

-         Effetti sulla famiglia -

1.      Per un momento gli eventi mediali rovesciano la tendenza degli stili di fruizione famigliare verso l' individualizzazione e la segmentazione .

2.      Quando amici e vicini si riuniscono per guardare un evento mediale , il coinvolgimento e l' interazione con il televisore e con gli altri fruitori trasforma la casa in uno "spazio pubblico"

-         Effetti sul tempo libero -

1.      Gli eventi mediali influiscono sull' organizzazione delle attività del tempo libero .

2. Alcuni eventi sportivi creano nuove forme di socievolezza .

-         Effetti sulla religione -

1.      Gli eventi dei media segnano le festività della religione civile sul calendario laico .

2.      Gli eventi mediali confondono i confini tra sacro e profano .

3.      Gli eventi mediali confondono i confini tra le religioni .

4.      Gli eventi mediali accentuano le gerarchie religiose e personalizzano i potere

5.      Nello stesso tempo gli eventi mediali possono rendere pubbliche la tensione e le lotte nella Chiesa .

-         Effetti sulla cerimonia pubblica -

1.      Ad un livello molto elementare il genere degli eventi mediali può dirsi causa della riorganizzazione delle grandi cerimonie civiche .

2.      Gli eventi dei media spingono le forme cerimoniali nella direzione di spettacoli di fiction.

3.      Gli eventi mediali istituzionalizzano un modello cinematografico di "identità pubblica"

4.      E' l' evento rappresentato che viene vissuto e ricordato .

5.      Gli eventi mediali hanno trasferito lo spazio della cerimonia dalla piazza e dallo stadio al soggiorno .

-         Effetti sulla memoria collettiva  -

1.      Gli eventi mediali sono monumenti elettronici destinati a vivere nella memoria collettiva

2.      Gli eventi mediali non solo danno sostanza alla memoria collettiva ,a anche la incorniciano : sono strumenti di memoria per la organizzazione del tempo personale e storico .

3.      Gli eventi mediali sono interruzioni che marcano segmenti temporali, talvolta segnalando l' inizio e la fine di un "era" .

4.      Gli eventi mediali formulano e riformulano la memoria collettiva.

5.      In tal modo gli eventi mediali e la loro narrazione sono in competizione con la scrittura della storia nel definire i contenuti della memoria collettiva .







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1508
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019