Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

L'ALCHIMISTA-Paulo Coelho - Riassunto

narrativa


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

CENNI BIOGRAFICI - Robert Luis Stevenson
La principessa Sissi - NOTE SUI PERSONAGGI
relazione 'ragazzo negro'
La storia infinita - La trama
SCHEDA DEL LIBRO - Jack Frusciante è uscito dal gruppo - Enrico Brizzi
IL GENERE "GIALLO"
Capitolo VI

L'ALCHIMISTA-Paulo Coelho

Riassunto

Santiago è un giovane pastore dell'Andalusia. Tutto ciò che possiede è costituito da un gregge di pecore e un libro per passare il tempo.



Una volta all'anno Santiago si reca in città per vendere la lana delle sue pecore ad un negoziante, che ha una figlia bellissima, della quale il giovane si innamora.

La notte dell'arrivo in città, Santiago si addormen 151h77b ta in una chiesa diroccata e fa uno strano sogno: un bimbo lo tiene per mano, lo porta alle piramidi d'Egitto e lì trova un tesoro. Così la mattina Santiago, prima di recarsi dal mercante, decide di andare da una zingara per farsi interpretare il sogno, ma non ottiene ciò che desidera. Quindi si siede su una panchina e comincia a leggere il libro, ma in modo superficiale. mentre leggeva, arriva un vecchio che dice di essere il re di Salem, ma Santiago lo prende per un matto che parla da solo, però con gran stupore del ragazzo, il vecchio comincia a scrivere per terra tutta la vita del giovane stesso utilizzando un bastone. Lo strano signore quindi comincia a parlare di Anima del Mondo, di Leggende Personali e di Alchimia. Incuriosito, Santiaglo gli racconta del sogno e il re lo invita a partire alla ricerca dell'Alchimia e dei suoi segreti. Santiago decise di partire, vendette tutte le pecore e compra un biglietto per arrivare a Tangeri, in Marocco.

Giunto in Africa comincia ad imparare l'arabo frequentando alcuni coetanei, ma che poi lo ingannano portandogli via i soldi rimasti dalla vendita delle pecore. Santiago ora si vede costretto a cercare un lavoro per poter sopravvivere, ora che si trovava anche lontano dalla sua patria. Trovò lavoro in un negozio di cristalli: dapprima li pulisce, poi costruisce una vetrina e serve il tè ai clienti, facendo incrementare i guadagni. così facendo riesce a mettere da parte una buona quantità di denaro e decide di intraprendere il viaggio verso l'Egitto.

 Giunto al deposito delle carovane incontra un inglese intento a leggere dei libri sull'alchimia e Santiago, incuriosito, decide di farsi spiegare il significato di Alchimia. Il giovane dà molte spiegazioni: parla della Pietra Filosofale, che è in grado di trasformare tutti i metalli in oro e di creare l'Elisir Di Lunga Vita, una mitica pozione che rende immortale chiunque la beva.




Dopo numerose ore di viaggio la carovana fa sosta in un'oasi per il rifornimento dell'acqua e per il riposo, ma anche perchè le tribù del deserto sono in lotta tra loro e l'oasi è l'unico posto momentaneamente sicuro. Lì Santiago si reca al pozzo per prendere dell'acqua e incontra una fanciulla di nome Fatima, di cui si innamora e inoltre sente dire che nell'oasi vive un vero alchimista del quale lui e l'inglese cominciano a chiedere notizie, ma solo Santiago lo incontra. L'alchimista spiega il vero senso dell'Alchimia, che andava ben oltre le cose materiali come l'oro o la vita eterna, ma che incece il vero fulcro dell'alchimia è il Linguaggio Universale (ovvero la capacità di parlare con tutte le cose e le persone attraverso il cuore). Santiago gli racconta del vecchio re di Salem e del suo sogno, così l'alchimista decide di accompagnarlo fino alle piramidi, alla ricerca del suo tesoro e della sua Leggenda Personale. Intanto nel deserto la guerra tra le tribù continua senza sosta e i due vengono catturati con l'accusa di essere spie. L'alchimista chiede la liberazione e in cambio promette che Santiago sarebbe stato in grado di trasformarsi in vento. Il giovane pensa a lungo e crede di non riuscirci, ma grazie al Linguaggio Universale parla all'anima del vento, del sole, delle nubi, del deserto e delle acque, finchè non sente una forte sensazione e un vento: riuscì nella sua opera e il capo tribù rimane scioccato e li libera senza esitazione.

Dopo molti giorni di viaggio attraverso il deserto, l'alchimista fa vedere a Santiago come il piombo può trasformarsi in oro e lascia al giovane il metallo ricavato in modo che possa affrontare il viaggio da solo. Giunto alle piramidi, Santiago comincia a scavare nel luogo sognato, ma viene attaccato da un gruppo di briganti: uno di questi domanda al giovane perchè stesse scavando e lui racconta del sogno. Il brigante risponde che anche lui aveva fatto un sogno simile, ma che il tesoro era in una chiesa diroccata e che non era stato così stupido da crederci. Santiago capisce tutto, torna in Spagna e si reca nella chiesa diroccata dove  aveva dormito... eccolo il suo tesoro: il Linguaggio Universale e la sua Leggenda personale erano sempre stati lì, nel luogo dove tutta la storia ha avuto inizio e dove si è conclusa. in quel momento sente un alito di vento che gli ricorda Fatima ... <<Fatima, sto arrivando>>







Privacy

Articolo informazione


Hits: 10267
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019