Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

EL CABALLERO DE OLMEDO - ATTO PRIMO

letteratura spagnola


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

REALISMO MAGICO - Epoca, Origen, Autores, Temas, TÚcnicas
El realismo
LOS LIBROS DE CABALLER═AS
SIGLO DE ORO: HISTORIA Y MITO -ROZAS - BAROCCO E MANIERISMO -OROZCO
FRANCISCO DE QUEVEDO - LA CUNA Y LA SEPOLTURA
SAN JUAN DE LA CRUZ - DIGRESSIONE SU SANTA TERESA D'AVILA
Benito PÚrez Gald˛s.
HISTORIA DE ESPAĐA

EL CABALLERO DE OLMEDO

Tragicommedia di Lope de Vega, scritta tra il 1620 e il 1625, di argomento noto perchŔ basata su fatti storici ma ambientata nel 1451 (medioevo) e volta a storia d'amore.

Personaggi:

Don Alfonso- cavaliere di Olmedo, simbolo dei valori cortesi e cavallereschi

Ines- nobildonna, oggetto di amore dei due cavalieri

Tello- servo di Don Alfonso, gracioso. (personaggio che comunica con il pubblico inventato dal teatro barocco, funziona da commentatore  degli  intrighi  scenici: partecipa  alle  azio 131b17b ni, ma ne rimane estraneo, Ŕ  un  elemento  di metateatro ).

Fabia- mezzana e fattucchiera con connotazioni di esplicita discendenza della Celestina di Fernando de Rojas.

Don Rodrigo - antagonista, accordato con il padre di Ines per il matrimonio.



Don Fernando- amico di Don Rodrigo, amante di Leonora.

Leonora- sorella di Ines

Don Pietro- padre di Ines

Ana- seva di Ines

Il Re Don Giovanni II

L'azione si svolge a Medina del campo, a Olmedo e lungo una strada.

ATTO PRIMO

áSi apre con un monologo di Alonso, scritto in decimas con argomento amoroso e di stampo neoplatonico.

Alonso viene introdotto a Fabia da Tello: dopo averle spiegato con un lungo romance che Ŕ vittima d'amore per Ines, la damo che a visto ad una festa di Medina. Il cavaliere le chiede di consegnarle un biglietto,á per questo favore le regalerÓ un collare d'oro.

Fabia va quindi da Ines e Leonora che stanno parlando proprio del forestiero; Fabia consegna la lettera a Ines senza specificare chi l'ha scritta e chiede al diavolo di far ardere d'amore il suo cuore. Mente Ines sta scrivendo la sua risposta, entrano Rodrigo e Fernando. Ines consegna il biglietto a Fabia, ma per non creare sospetti in Rodrigo, lo fa passare per la lista del bucato. Ines non ha piacere di vedere Rodrigo, anzi lo allontana: lui vorrebbe avere il suo amore, anche se in questo memento lei Ŕ la causa delle sue sofferenze.

Ines sospetta che il biglietto provenga da Alonso, per cui gli da un'appuntamento per quella notte. Alonso che stava per irpartire per Olmedo, legge il biglietto e si reca all'inferriata, nel frattempo Fabia chiede a Tello di accompagnarla a prendere un dente di un brigante morto la sera prima. Tello e Alonso si recano all'inferriata dove per˛ sono gi˛ arrivati Rodrigo e Fernando che si dividono il nastro: Alonso li scambia per due guardie messe lý da Ines per punerlo del suo tentativo di corteggiamento. I 3 si battono, poi Rodrigo e Fernando si rititrano, e Tello raccoglie una cappa caduta ai cavalieri.

!! La mattina dopo sia Rodrigo che Fernando portano al cappello metÓ di quel nastro: Leonora pensa che entrambi, anche il suo Fernando, siano quindi innamorati di Ines; si pensa ad un'intrigo ad opera di Fabia. Inteviene Fabia a chiarire la situazione e a promuovere Alonso. L'unico ostacolo al loro amore Ŕ che Ines Ŕ giÓ stata promessa da suo padre a Don Rodrigo.

ATTO SECONDO

Inizia con Tello che chiede a Alonso se non Ŕ un peso per lui andare e venire cosý frequentemente da Olmedo a Medina solo per vedere Ines, inoltre lo prega di fare attenzione a Don Rodrigo, perchŔ sa del suo amore per Ines per via della cappa.

Tello Ŕ impaurito dalla tracotanza e superbia dei cavalieri di Medina e dagli incantesimi di Fabia.

I due si recano alla casa di Don Pietro: Tello e Anna giocano a rimandi con l'opera La Celstina definendo gli amantiá Calisto e Melibea.

Mentre i due si dichiarano il loro amore e Tello recita una glosa, entra il padre di Ines. Per evitare il matrimonio con Rodrigo, ( e per evitare duelli d'onore)á Ines si inventa che vuol farsi suora: il padre non Ŕ felice ma non vuole opporsi alla volonta di Dio e si impegna a trovarle un maestro e una istruttrice.

Tello e Alonso escono dal loro nascondiglio: Tello si propone di fingersi maestro di latinoe indica Fabia come maestra di virt¨.




Rodrigo dialoga con Fernando di Ines e del suo amore per Alonso: decide di uccidere il cavaliere di Olmedo, perchŔ Ŕ a causa sua che Ines lo disprezza. Questo gli fa perdere la ragione "come ha peso la cappa".

Ines intanto veste, per sconforto del padre, la tonaca e Fabia entra in scena offrendosi come maestra. La fattucchiera comunicaá che il matrimonio "con Dio" non avverra a Medina ma a Olmedo. Tello si presenta con il nome di Martino Pelaez di Calaorra, e si offre come maestro di latino per Ines.

Uscito il padre Tello e Fabia si rivelano anche a Leonora e consegnano un biglietto a Ines, Alonso si sta preparando per la festa della CRUZ DE MAYO di Medina.

Don Pietro comunica alle figlie che dovrÓ assistere alle feste di Maggio,perchŔ sarÓ presente il Re, le figlie decidono di accompagnarlo.

La scena passa a Olmedo dove il Re e il suo Connestabile Don Alvaro discutono del cambiamento dell'abito per gli ebrei e i mori residenti in Castiglia -> separazione dei cristiani dai mori.

Si passa alla casa di Alonso: Tello Ŕ arrivato e Alonso mentre legge "a tappe" la lettera di Ines si fa raccontare di lei. Tello consegna anche una sciarpa da parte di Ines.

Alonso racconta a Tello il suo incubo e la sua visione dell'uccisione del cardellino: presagi angosciosi di morte.

ATTO TERZO

Rodrigo si lamenta del fatto che il cavaliere di Olmedo, non solo gli ruba l'amore di Ines ma con il suo valore oscura tutti i cavalieri di Medina.

Alonso, tra una corrida e l'altra chiede a Tello di rintracciare e portare da lui Ines, perchŔ dopo la corrida dovrÓ tornare subito dai suoi genitori a Olmedo.

Tello si reca da Ines e Fabia e si finge innamorato di lei per rubarle il collare d'oro: qui ci sono alcune chiare illusioni sessuali.

Intanto nell'arena, Alonso sta salvando Rodrigo, caduto dal cavallo durante il combattimento con il toro: Rodrigo deve la sua vita al suo rivale. Il gesto Ŕ apprezzato anche dal Re.

Don Alfonso, ormai ammirato anche dal padre di Ines, la va a salutare segretamente e con lei condivide i suoi timori e le sue angosce per i presagi di morte.

Quando Alonso si sta allontanando incontra un'OMBRA che si identifica con il suo nome.

Il cavaliere pensa a uno scherzo della sua fantasia e si convince erroneamente del fatto che Don Rodrigo non possa fargli del male, dopo gli avvenimenti della corrida.

Mentre Alonso si avvicina a Don Rodrigo, Don Fernando e i loro servi, sente una canzone che gli preannuncia la morte cantata da un contadino che l'ha sentita a sua volta cantare da Fabia.

Alonso trova Rodrigo e si battono in duello, a un certo punto Rodrigo ordina al suo servo Mendo di sparare ad Alonso. Tello di ritorno a Olmedo, trova Alonso il quale chhiede di essere portata a casa dai suoi genitori

A Medina Leonora svela al padre l'amore di Ines per Alonsoá e il perchŔ delle due bugie.

Il re Ŕ in visita a don Pietro e propone alle due ragazze di sposarsi con Rodrigo e Fernando, ma arriva Tello "piangendo giustizia": annuncia l'omicidio di Alonso da parte dei due cavalieri.

Ines decide quindi di farsi monaca realmente, e il Re condanna i due alla ghigliottina.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 7773
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019