Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

"Uomini E Topi" di John Steinbeck - PERSONAGGI

letteratura


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

TEMA:
STORIA CRIMINALE DEL CRISTIANESIMO
IL SISTEMA DEI PERSONAGGI NELL'ORTIS
La vita di Luigi Pirandello
Eugenio montale - Accenni sulla vita (1896 - 1981)
Italo Calvino - ULTIMO VIENE IL CORVO
OMERO - Biografie, La tradizione manoscritta, La questione omerica
IL FU MATTIA PASCAL (Luigi Pirandello)
Le origini del Decadentismo
COMMENTO PERSONALE DEL LIBRO "SE QUESTO è UN UOMO" DI PRIMO LEVI

 "Uomini E Topi"

di John Steinbeck

PERSONAGGI

Lennie

x        Lennie è un ragazzone dal viso informe, occhi grandi e pallidi, spalle ampie e braccia cascanti lungo i fianchi. È amico di George ed è anche molto sbadato e dimentica molto velocemente ciò che gli viene detto. Anche se ingenuamente, commette atti che poi vengono giudicati male dalla gente, come la sua continua ricerca di un topo, che poi puntualmente uccide, o il suo accarezzare oggetti, animali e persone. Ha una passione: accarezzare tutto ciò che è bello ed è morbido. Sarà proprio questa passione a metterlo nei guai, dato che ucciderà una ragazza. Più avanti si scopre che il ragazzo ha dei problemi mentali: ha come una personalità multipla che si divide in varie persone: sua zia Clara o un coniglio.



George

x        George è basso e vivace, fosco in viso, dagli occhi impazienti, dai tratti taglienti e vigo­rosi con mani piccole e forti, braccia, smilze e naso sottile e ossuto. È amico di Lennie e si prende cura del suo amico, dato che è sbadato e dimentica ciò che gli viene 454f51e detto. Oltre a essere suo amico, George cerca un lavoro adatto ad entrambe e tira fuori dai guai Lennie. Sempre pronto a proteggere il suo amico e a capirlo, arriverà ad ucciderlo per non farlo soffrire per il linciaggio che lo attenderebbe a causa dell'omicidio che Lennie ha commesso.

Slim

x        È l'autorità tra i braccianti del nuovo ranch e tutto lo ammirano e lo rispettano.  Alto di statura e di corporatura robusta, è uno dei più forti. Si fa rispettare, non tanto con le maniere forti ma piuttosto con le parole, i compromessi e con soluzioni vantaggiose per tutti. È molto comprensivo verso gli altri braccianti e anche verso persone come Curley; questo lo si nota soprattutto dopo che George è costretto ad uccidere Lennie perché si prende cura del ragazzo che ha appena subito un trauma terribile..

Carlson, With, Candy, Crooks

x        Sono tutti braccianti, compagni di Lennie e George. Candy è il più vecchio e gli manca una mano ma come lavoro usa una scopa per pulire tutti i locali, ha un cane che lo ha accompagnato per tutta la vita e che sarà poi costretto ad uccidere perché ormai è troppo vecchio. Crooks è un nero e viene isolato da tutti a causa del suo colore della pelle, è il capo cavallante e abita nella stalla in una stanza tutta sua. A differenza di ciò che pensano gli altri, legge, è molto pacifico e socievole. Carlson è un ragazzo arrivato da tempo al ranch; è molto simpatico e amichevole verso gli altri ma non sopporta il cattivo odore che emana il cane di Candy e sarà proprio lui ad ucciderlo; possiede una pistola, la pistola che George userà per uccidere il suo amico. With è molto simile a Carlson con la differenza che non possiede una pistola; si diverte a giocare a carte e con i ferri di cavallo.

Curley

x        È il figlio del padrone del ranch in cui lavorano Lennie e George. È campione del pesi leggeri e ha un carattere molto scontroso, soprattutto con chi non conosce ma la caratteristica che lo distingue è il fatto di essere svelto con le mani. Appena conosce Lennie ha subito un combattimento con lui, combattimento che finirà con una mano completamente stritolata.

È sposato con una ragazza molto bella(il nome non appare nel romanzo) ma che trascura parecchio: la ragazza infatti girovaga liberamente per i campi e per i locali riservati ai braccianti. Non è ben vista e tutti pensano che porterà solamente guai; infatti, cercando di sedurre Lennie, finirà uccisa dalla sua stessa preda.

Curley a questo punto s'infurierà e, non potendo usare entrambe le mani, ordinerà una vera e proprio caccia all'uomo.

TEMATICHE PRESENTI NEL LIBRO




In questo breve romanzo le tematiche che più si notano sono almeno tre: la discriminazione razziale e sessuale, la malattia ed il dolore, il sogno di un futuro migliore.

Il primo tema si nota solo quando i due protagonisti arrivano a destinazione. Vengono a contatto con un ranch dove è presente un nero e questo per loro è del tutto nuovo, visto che da dove provengono hanno sempre abitato con persone di carnagione bianca. Crooks infatti viene isolato da tutti, viene addirittura fatto alloggiare in un luogo a parte rispetto tutti gli altri braccianti. Quando poi il padrone è infuriato certo non se la prende con i normali braccianti, bensì con Crooks che, seppur vecchio, riceve bastonate, pedate e tanti altri maltrattamenti. Come è logico pensare, anche Crooks non vuole che le altre persone interferiscano con il corso della sua vita: l'hanno isolato, quindi non devono avere a che fare con lui, se non è per lavoro. L'unico che riuscirà a instaurare un buon rapporto con Crooks, anche se breve, è Lennie, che con la sua ingenuità non distingue il bianco del nero. Il secondo tipo di discriminazione viene alla luce quando fa la sua comparsa la moglie di Curley (il nome non appare nel romanzo) che viene trascurata dal marito e non appena prova ad instaurare un dialogo con i braccianti, viene etichettata come portatrice di guai. Nessuno cerca di considerarla solo come una donna che vuole tranquillamente discorrere con altre persone ma viene subito vista come la moglie infedele in cerca di una preda per sfamare le sue voglie. Questo la porterà a confidarsi con Lennie, decisione che le costerà la vita, persona in cui troverà un amico ma che più tardi vedrà come il proprio assassino.

Il tema della malattia appare anch'esso all'entrata al ranch, con la conoscenza di Candy, un vecchio bracciante a cui è stata tagliata una mano. A causa di questo infortunio e relegato a piccoli lavori, come la pulizia dei locali. Candy non è l'unico che soffre per cause naturali, c'è infatti anche Crooks, il cavallante nero, che soffre di continui dolori alla schiena. Questo lo si scopre quando Lennie gli va a fare visita e lo trova intento a spargersi il lenitivo sulla schiena. Questi dolori molto probabilmente sono causati dalle ripetute botte che deve subire Crooks quando il padrone è inalberato con qualcuno o per qualcosa. C'è un secondo tipo di malattia che compare nel libro, la malattia mentale. Questa malattia affligge Lennie e lo si capisce già dall'inizio. Anche se è un ragazzo semplice, Lennie non è cosciente di ciò che fa, i suoi atti sono completamente istintivi e quando combina qualche guaio, lo vede ancora come un guaio riparabile, proprio come fanno i bambini. Inoltre ha come diverse personalità che vengono fuori nei momenti di maggiore tensione del personaggio, quasi come se avesse il bisogno costante di qualcuno che gli dica che cosa fare, che è giusto e che cosa non lo è, proprio che fa George nei suoi confronti. Il dolore invece appare sia come dolore fisico sia come dolore morale. Il dolore fisico appare quando Curley ingaggia uno scontro con Lennie e questi, non reagendo, incassa tutti i colpi e quindi provando dolore. In un secondo momento sarà invece Curley a gemere di dolore perché Lennie, su ordine di George, inizia a reagire prendendo la mano dell'aggressore e stritolandogliela. Il dolore morale invece appare quando Candy sarà costretto dai suoi stessi compagni a far abbattere il fede cane che lo aveva accompagnato per tutta la vita. Questa costrizione non verrà presa molto bene da Candy che non vorrà partecipare all'esecuzione e resterà in diparte per buona parte del tempo.

Il sogno di un futuro migliore è forse il tema principale: Lennie, George, Candy sognano di avere un pezzo di terra con una casa tutta loro, poter fare da padroni su se stessi, sui racconti e tutto il resto. Come loro molto altri hanno un sogno simile e cercano di realizzarlo ma per tutti c'è un grosso impedimento: il denaro necessario a realizzare questo piccolo sogno. Dalle parole di George il progetto sembra più che realizzabile ma riflettendoci un attimo il tempo che impiegherebbero a raccogliere il denaro necessario sarebbe veramente tanto. Grazie all'aiuto e alla partecipazione di Candy, i due vedono un lume di speranza in questa loro fantasia. Il fatto di avere un obiettivo, un sogno così bello da realizzare li sprona a lavorare e a cercare un ranch in cui possano lavorare a lungo. Questo sogno sembra contagiare parecchie persone, persino Crooks, dapprima scettico sulla riuscita di questo progetto ma poi ottimista e per un momento vorrebbe anche parteciparvi. Il fatto di avere un sogno è un po' il metodo con cui ogni persona è spronata ad andare avanti, cercare una soluzione ai problemi che le si pongono davanti, in questo caso l'eliminazione di Lennie, a superare gli ostacoli fino ad arrivare alla meta prestabilita.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 28848
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019