Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Eschilo - AGAMENNONE, I TEMI

letteratura


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di


ALTRI DOCUMENTI

Il Romanticismo
GIOVANNI VERGA
Il dibattito italiano sul Romanticismo
IL CONGRESSO DI VIENNA
Il treno ha fischiato
L'AMICIZIA
LE NOVELLE RUSTICANE - LA LIBERTA
JEAN JACQUES ROUSSEAU
G. Leopardi - A se stesso (Canti, 28)
Giolitti per

Eschilo

AGAMENNONE

I TEMI

1- TRACOTANZA/ ubriV

  

 ¨ TERZO CANTO INTORNO ALL'ARA - CORO - STROFE IV

 "E la vetusta Tracotanza genera,

a sciagura degli uomini,

Tracotanza di giovane



vigor, poi che dal nascere

giunse il giorno fatale,

dimonia ineluttabile, invincibile,

empia audacia, che stermina

le case, a quella simile

ond'essa ebbe natale."

 ¨ TERZO EPISODIO - CORIFEO

 "Come potrò io renderti onore,

né troppo innalzandoti,

né troppo abbassandoti dal punto opportuno?"

 ¨ TERZO EPISODIO - AGAMENNONE

 "[...].Simili onori

si prestino agli dei. Sopra tappeti

versicolori muovere io, mortale,

non so senza timor. Come a mortale,

dico, non come a dio, fatemi onore."

[...]

 "Poi che tu vuoi così, presto, i calzari

servi del piede mi disciolga alcuno:

ché qualche invidioso occhio di nume

non mi colpisca da lontano, mentre

sulla porpora incedo. Assai vergogna

per me sarebbe calpestare, struggere

questi tappeti, compri a peso s'oro,

e rovinar la casa mia. Ma basta."

 

P.S.: Senso della tracotanza unito allo jqonoV qewn.

 ¨ QUINTO EPISODIO - COREUTA I

 "Nessun dei mortali è mai sazio

di beni [...]."

 ¨ PROLOGO - SCOLTA - V.11

   

 "Così il cuor che aspetta e brama di maschia donna"

 

  gunaikoV androboulon elpizon kear

 ¨ PRIMO EPISODIO - CORIFEO A CLITEMNESTRA

 "Donna, tu parli come uom saggio"

 ¨QUINTO EPISODIO - CASSANDRA

 "Tanto osa! Una virago uccide un uomo"

N.B.: Gli ultimi tre punti trattano la tracotanza in relazione alla donna.

2- IL paqei maqoV

 ¨ PRIMO CANTO INTORNO ALL'ARA - STROFE III - 176-178

 

"I mortali sopra tramiti

esso avvia di sapienza:

esso fa che dalla doglia

forze attinga esperienza"

ton paqei maqoV

qenta kuriwV ecein (vv. 177-178)

 ¨ PRIMO CANTO INTORNO ALL'ARA - ANTISTROFE VI - VV. 250-251

 "Giustizia offre saggezza a chi patì"

Dika de toiV men paqou-

sin maqein epirrepei

3- IL FATO

 ¨ CANTO D'INGRESSO - CORIFEO - VV. 67-68

 "Pur sia quel che sia. Bene il Fato

si deve compir."

[...] esti d'ophi nun

esti, teleitai d'eV to peprwmenon˙

¨ PRIMO CANTO INTORNO ALL'ARA - ANTISTROFE IV - VV. 206-210

 "È duro fato se il responso io spregio;

e duro fato è se la figlia mia,

se di casa mia il fregio,

sopra l'altare sgozzo,

e le mani paterne entro i virginei

rivi di sangue insozzo."

bareia men...

bareia de...          : duro fato... duro fato...

 ¨ QUARTO CANTO INTORNO ALL'ARA - ANTISTROFE I

 "Il mio cuore che s'aggira

nei veridici precordi,

fra le spire inesorabili del destino."

 ¨ LAMENTAZIONE - STROFE II

 "Quale esito senza il volere di Giove hanno i mortali?"

 

4- GIUSTIZIA/ Dikh

 ¨ PRIMO CANTO INTORNO ALL'ARA - STROFE II - VV. 160-166

 "Giove! Sia qual nume sia:

a tal nome, ov'ei ne giubili,

volerà la prece mia.

Invocar, per quanto ponderi,

io non so che Giove solo,

se veramente conviene gittare dall'anima

questo vano e greve duolo."

 ¨ SECONDO CANTO INTORNO ALL'ARA - ANTISTROFE III




 "[...]: ché non isfuggono

allo sguardo dei numi quei che intridono

le man' troppo nel sangue. E quanti ascesero

senza giustizia, poi che negli anni volgono,

le negre Erinni annientano con l'impeto

di sorte avversa. Nulla può chi vegeta

nel buio: e troppo celebre

essere, è grave: il folgore

di Giove ognor minaccia."

 ¨ TERZO CANTO INTORNO ALL'ARA - ANTISTROFE IV

 "Ma giustizia risplende anche tra fumide

mura, e onora il pio vivere.

E lo sguardo distoglie

dai tetti ove si lordano

le mani, e l'oro luce.

E verso il bene volgesi, né venera

il poter di dovizia

lodato contro il merito;

e tutto al fine adduce."

¨ LAMENTAZIONE - ANTISTROFE III

 "Finché Giove lo scettro avrà tra i superi,

dovrà la pena dar compenso al crimine."

 ¨ ULTIMO EPISODIO - EGISTO

 "Ma qui, cresciuto, mi guidò giustizia:

e l'attacco a quest'uom diedi, pur lungi

stando alla sua porta: ché tutte io

ordii le fila della trama infesta.

E sin morte m'è dolce, or che costui

Stretto nei lacci di giustizia ho visto."

5- L'ERRORE FATALE/ amartia  

 ¨ QUARTO CANTO INTORNO ALL'ARA - STROFE II

 "e frangesi a scoglio invisibile

sovente la sorte che prospera

moveva per la rotta sicura."

 ¨ QUINTO EPISODIO - CLITEMNESTRA

 "quest'uomo, che più non valutò

d'una pecora, quando nelle greggi

opulente di lana i capi abbondano,

la figlia sua, la figlia dilettissima

della mia doglia, e la sgozzò, perché

placasse i venti della Tracia."

6- ti drasw

 ¨ PRIMO CANTO INTOTNO ALL'ARA - ANTISTROFE IV - VV. 211-217

 "Or, qual dei consigli

è scevro di male? Frangere

l'alleanza e i navigli

disertare? - Oh!, con furia,

nelle virginee vene

il rimedio si cerchi, onde si plachino

i venti; e sia pel bene!"

ti twnd'aneu kakwn; (v. 211)

 
7- NEMESI

 ¨ PRIMO CANTO INTORNO ALL'ARA - MESODO - VV. 154-155

 "Ché l'ira terribile

risollevasi, memore, subdola,

trascorre la casa, dei figli a vendetta."

 ¨ QUARTO EPISODIO - CASSANDRA

 "Discordia, insaziabile

contro questa progenie innalzi un ululo:

ché pietre, poi, vendicheran lo scempio."

 ¨ ULTIMO EPISODIO - CORIFEO

 "Ma la luce vede ancora Oreste!"

8- MIASMA

 ¨ TERZO CANTO INTORNO ALL'ARA - ANTISTROFE II

 "Tutta la casa bulica

di sangue: incombe affanno

sui famigliari, e danno

e rovina e sterminio"

9- NECESSITÀ

 ¨ PRIMO CANTO INTORNO ALL'ARA - STROFE V - V. 218

 "E immerse il collo nel collare della necessità."

epei d'anagcaV edu lepadnon

10- PIETÀ

 ¨ QUARTO EPISODIO - CASSANDRA

 "Fortuna

a un'ombra pinta assimigliar potresti;

e se giunge sventura, umida spugna

con pochi tratti la cancella. E questo,

più di ogni cosa, mi sforza a pietà!"

11- APATE

 ¨ QUINTO EPISODIO - CLITEMNESTRA

 "Dire l'opposto a quanto prima io dissi

per opportunità, non è vergogna."

12- IL DEMONE CHE NON DIMENTICA: ALASTOR

 ¨ LAMENTAZIONE - STROFE II - CLITEMNESTRA

 "Apparve alla sposa di questo

l'antico, l'acerrimo demone vindice"







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1792
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2018