Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Un'inutile astuzia di Ulisse

latino


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Versione n. 38 pag. 89, Primi provvedimenti di Vespasiano (Svetonio)
DE BELLO GALLICO - (di Caio Giulio Cesare) - I popoli della Gallia e della Britannia all'epoca della guerra gallica
SENECA - Notizie biografiche
FILIPPO DIVENTA RE DEI MACEDONI
Battaglia tra Pompeiani e Cesariani.Da "Nuovo laboratorio di Traduzione" di E. Degl'Innocenti
Liber Primus - L'inno a Venere (vv. 1-43)
Publio Virgilio Marone - BUCOLICHE - Ecloga I
Sallustio - "De Catilina Coniuratione"
Colonialismo fine '800

Un'inutile astuzia di Ulisse

Cum Agamennon et Menelaus, Atrei filii, Argivos reges ad troiam ducerent, ut oppugnarent Priami urbem, in insulam Ithacam ad Ulixem, Laertis filium, venerunt, ut impetrarent eius auxilium et belli societate 919i87j m. Sed Ulixes oracolum consulerat, quod sic respondit:"Ne Troiam petiveris: nam domum redibis solum et egens post vicesimum annum et omnes socios tuos amittes". Itaque, cum Atridae advenerunt, ut bellum vitaret et Argivos falleret temptavit. Ulixes insaniam simulavit: equum cum bove ad aratrum iunxit postea sine requie agrum suum arabat ante oculos Argivororum ducum.

Sed, ut Palamedes, Euboeae regis filius, vidit Ulixem, statim callidam simulationem sensit et, cum a cunis sustulisset Tele machum, Ulixis filiolum, aratro subiecit. Tum Ulixes aratrum retinuit, ne filium suum obtruncaret, et ita sanitatem suam declaravit. Denique, cum simulationem deposuisset, Ulixes fidem dedit Argivis de profectione sua ad Troiam.

Agamennone e Menelao, figli dell'atreo, conducendo i re di argo a troia, per espugnare la città di Priamo, andarono nell'isola di Itaca da Ulisse, per ottenere il suo aiuto e allearsi per la guerra. Ma Ulisse aveva consultato l'oracolo, egli così rispose:"Non andare a troia questo avrai: allora tornerai a casa solo e povero dopo20 anni e perderai tutti i tuoi alleati".Quindi, quando arrivarono gli argivi per evitare la guerra e ingannare gli argivi li assalì.Ulisse finse la pazzia: aggiogò il cavallo con il bue all'aratro, dopo arava il campo senza sosta davanti agli occhi dei comandanti di Argo.

Ma, appena Palamede, figlio del re dell'Eubea, vide Ulisse, e subito capì la furba simulazione e, avendo alzato dalla culla Telemaco, figlio di Ulisse, lo mise sotto l'aratro. Allora Ulisse fermò l'aratro, per non tagliare il figlio, e così dimostrò la sua sanità mentale. Quindi, dopo aver concluso la messa in scena, Ulisse diede fedeltà agli argiviper la sua presenza a Troia.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1238
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019