Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Trionfo di tito Quinzio flaminio

latino


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

ASTUZIA DI SCIPIONE AFRICANO IL MAGGIORE - DI VALERIO MASSIMO 7, 3,3
DE BELLO GALLICO - CAPITOLO XIII
Seneca (De tranquillitate animi, 4, 1)
Da Sallustio "de Catilina Coniuratione" - Cap. XIV
Apuleio - La vita - Le 'Metamorfosi'. Trama e considerazioni.
Alcuni complementi
Temistocle e l'invidia dei suoi concittadini (Nepote, Themistocles)
SALLUSTIO - De coniuratione Catilinae - il Bellum Iugurthinum - le Historiae
ROVINOSA FUGA DEI GERMANI (CESARE)

Trionfo di tito Quinzio flaminio

Così, dopo aver percorso la Tessaglia, attraverso tutta l'Epiro, giunse ad Orico da dove intendeva imbarcarsi. Da Orico tutte le truppe furono trasportate a Brindisi; da lì giunsero, attraverso tutta l'Italia, nella ci 838h74i ttà, come in trionfo, preceduti da una colonna che trasportava il bottino di guerra, di lunghezza non inferiore a quella della loro colonna.

Dopo che si giunse a Roma, il senato diede udienza che fosse dato a Quinzio, che attendeva fuori dalle mura, il meritato trionfo volentieri, affinché raccontasse nei dettagli le gesta.

Il trionfo durò per tre giorni.

Durante il primo giorno portò le armi, le lance e le statue di bronzo e di marmo, più numerose quelle tolte a Filippo di quelle prese nelle varie città; in secondo luogo oro e argento lavorato, grezzo e coniato.

Diciotto mila e duecento-settanta libre furono di argento grezzo, che servirono per fare (traduzione libera) molti vasi di ogni genere, la maggior parte cesellati, qualcuno di eccellente qualità; e molti oggetti lavorati di rame; e inoltre dieci clipei d'argento.

Dell'argento furono 4800 le monete attiche.

Di oro ci fu un peso di 3714 libre e uno scudo tutto d'oro e 14514 monete filippee.

Il 2° giorno furono portate 114 corone d'oro, dono delle città, e furono condotti davanti al carro trionfale come vittime molti nobili fatti prigionieri e ostaggi, tra cui Demetrio che fu il figlio del re Filippo e armene, figlio del tiranno spartano nabide. Quindi lo stesso quinto fu condotto a roma.

Seguivano il carro trionfale in gran numero i soldati, dato che tutto l'esercito era stato portato indietro dalla provincia.

Questi 260000 assi i bronzo furono divisi per ciascuna persona; il doppio ai centurioni, il triplo alla cavalleria.

Diedero una nota particolare al trionfo coloro che seguivano con la testa rasata, erano quelli che erano stati liberati dalla schiavitù.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1108
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019