Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Seneca Padre. Controversiae

latino


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Alcuni complementi
Colonie greche in Asia Minore
Dal libro "Comprendere e tradurre", Materiali, vol. II░
Ulisse e Polifemo
Petronio - La questione del genere letterario
Opere politiche
Gli Epodi
Pronomi personali - Singolare
EPIGRAMMA
I Dialogi

Seneca Padre. Controversiae

1. 1 Patruus Abdicans.
      Liberi parentes alant aut vinciantur.
  Duo fratres inter se dissidebant; alteri filius erat. Patruus in egestatem incidit; patre vetante adulescens illum aluit; ob hoc abdicatus tacuit. Adoptatus a patruo est. Patruus accepta hereditate locuples factus est. Egere coepit pater: 242d33c vetante patruo alit illum. Abdicatur.
...
1.1.4  IUNI GALLIONIS. Ego indicabo cur me abdices: tu indica cur adoptaveris. Quae iam accedunt nova? Equidem [nova] illud non miror, quod misericordia obicitur: illud miror, quod hic obicit; sic enim me gessi ut hoc crimine duos patres obligarem. Uterque me amat, uterque ali miser desiderat, uterque prohibet. Nec secum nec cum fortuna bene convenit. Conponite aliquando bonos quidem sed contumaces viros. Uter discordiae causam praebuerit nolite a me exigere: uterque patruus est, uterque pater est. Transit ad istum fratris sui et fortuna et animus. Misericors sum: non mutassem patrem si naturam mutare potuissem!

1. 2 Sacerdos Prostituta. Sacerdos casta e castis, pura e puris sit.
  Quaedam virgo a piratis capta venit; empta a lenone et prostituta est. Venientes ad se exorabat stipem. Militem qui ad se venerat cum exorare non posset, conluctantem et vim inferentem occidit. Accusata et absoluta et remissa ad suos est. Petit sacerdotium.

TRADUZIONE

Seneca Padre. Controversiae

1.1. Lo zio paterno che disereda.
I figli sostentino i genitori o vengano incarcerati
  Due fratelli erano in disaccordo fra loro; uno di essi aveva un figlio. Lo zio paterno cadde in povertÓ; contro la volontÓ del padre il giovane lo sostent˛; diseredato per questo, tacque. Fu adottato dallo zio. Lo zio divenne ricco per aver ricevuto un'ereditÓ. Il padre cominci˛ ad essere bisognoso: contro la volontÓ dello zio lo sostent˛. Viene diseredato.
.
1.1.4  GIUNIO GALLIONE. Io indicher˛ il motivo per cui mi diseredi: tu indica quello per cui mi hai adottato. Che cosa c'Ŕ di nuovo? Invero non mi meraviglio del fatto che mi sia rimproverata la pietÓ: mi meraviglio che costui me la rimproveri; infatti mi sono comportato in modo da legare a me, con questa colpa, due padri. Entrambi mi amano, entrambi desiderano essere sostentati nel bisogno, entrambi lo vietano. Non vanno d'accordo ne tra di loro ne con la fortuna. Mettete insieme una volta uomini onesti in veritÓ, ma ostinati. Non chiedete a me chi dei due ha offerto il motivo della discordia: entrambi sono per me zio paterno, entrambi sono padre. E' passata a costui la fortuna e l'animo di suo fratello. Sono pietoso: non avrei mutato padre se avessi potuto mutare natura!

1. 2 La sacerdotessa prostituta. La sacerdotessa sia casta da genitori casti, pura da genitori puri.
  Una vergine catturata dai pirati fu venduta; fu comprata da un lenone e avviata alla prostituzione. Otteneva da coloro che si recavano da lai del denaro. Non riuscendo ad ottenerlo da un soldato che era venuto dalei, lo uccise mentre lottava e cercava di recarle violenza. Accusata, fu assolta e rimandata dai suoi. Chiede il sacerdozio.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1789
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019