Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LA MATERIA OSCURA

astronomia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

LA FISICA CHE PORTO' ALLA NASCITA DEL SISTEMA SOLARE - Il campo magnetico
Le stelle: evoluzione - Il diagramma HR, Formazione stellare: fase di presequenza, Fase di stabilità ed evoluzione finale
L'ATMOSFERA - L'INQUINAMENTO ATMOSFERICO
La Luna
La Galassia: Via Lattea
COORDINATE ASTRONOMICHE - La Sfera Celeste, Sistema Equatoriale
VENERE, MARTE, URANO, NETTUNO
IPOTESI SULL'ORIGINE DELL'UNIVERSO - TEORIA DEL BIG BANG
La luna - Massa e dimensioni della Luna, Il sistema Terra-Luna
Le galassie - Tre forme principali

LA MATERIA OSCURA

Per cominciare dobbiamo calcolare la massa di tutta la materia visibile utilizzando come unità di misura la massa solare che conosciamo molto bene.

La Via Lattea contiene circa 500 miliardi di masse solari. Poi stimiamo il numero c 929g63j omplessivo di galassie visibili, circa 50 miliardi. Il risultato in chili è un 5 seguito da 52 zeri. Se non ci fosse altra materia nel cosmo il destino dell'universo sarebbe di gelo inarrestabile, infatti la materia non basterebbe a chiuderlo. Sappiamo anche che gran parte della massa dell'universo è composta da dieci o addirittura 100 volte più di quella osservabile sotto forma di materia invisibile. Ce ne accorgiamo solo perchè ne avvertiamo i suoi effetti gravitazionali. Un gruppo di ricercatori italo - svizzeri ha proposto che le galassie siano circondate da un alone di nane brune, stelle troppo piccole per innescare reazioni termonucleari.

secondo un esperimento giapponese i neutrini, particelle ritenute prive di massa, una massa ce l 'hanno e danno anche loro un contributo al cosmo.

un'altra ipotesi è che la materia oscura sia formata dalle Wimp (Weakly Interactive Massive Particels cioè particelle massicce debolmente interagenti). Fino a che non avremo più informazioni sulla natura e la quantità di materia oscura che riempie il nostro universo non potremmo dire con ragionevole certezza quale sarà il suo destino. Le attuali misure sulla velocità di espansione sono abbastanza incerte, sebbene molti astrofisici che anche il contributo della materia oscura non sia sufficiente ad arrestare l'espansione dell'universo. Non solo recenti studi sulla luminosità di supernove lontane sembrano indicare che non solo l'universo si sta espandendo ma lo fa con un accelerazione maggiore del previsto probabilmente grazie nad una foeza repulsiva di nuovo tipo non prevista dalle teorie.   







Privacy

Articolo informazione


Hits: 926
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019