Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

KUWAIT - Ambiente naturale, Popolazione

geografia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Tagikistan o Tadzikistan - GEOGRAFIA, STORIA
Uzbekistan
Brasile - (nome ufficiale República Federativa do Brasil, Repubblica Federale del Brasile)
Turchia - GEOGRAFIA, STORIA
TERRITORIO DEGLI U.S. - Morfologia, Effetti dei mutamenti climatici
L'America - Canada, Oceania, Antartide
Finlandia Helsinki
ASIA - CARATTERISTICHE FISICHE

KUWAIT

GEOGRAFIA. Stato della penisola arabica affacciato sul golfo Persico, confinante con l'Iraq e con l'Arabia Saudita. È una monarchia costituzionale.

▪ Ambiente naturale. Il territorio è pianeggiante e desertico, con alture che raggiungono al massimo i 300 m. Il clima è arido e caratterizzato da forti escursioni termiche fra notte e giorno e fra estate e inverno.

▪ Popolazione. La popolazione ha registrato un grande incremento con la scoperta dei giacimenti petroliferi negli anni '50 e con la conseguente 515j98f forte immigrazione e vive concentrata nei centri urbani, dato che l'aridità del clima non consente l'agricoltura. Tre agglomerati urbani superano i 100.000 abitanti: la capitale al-Kuwait , Salmiya e Jaleeb al-Shuyukh. Accanto agli arabi di origine locale nel paese si trovano egiziani, iraniani, indiani, pakistani e palestinesi. Un caso particolare è rappresentato dai beduini che contribuiscono largamente agli effettivi delle forze. Con una speranza di vita di 76 anni e un analfabetismo al 19%, ma molto ridotto rispetto al passato, il Kuwait si colloca tra i paesi a sviluppo umano elevato. Di lingua araba, la popolazione professa la religione musulmana, per lo più sunnita (85%). I cristiani, in conseguenza dell'immigrazione, sono relativamente numerosi.




▪ Economia. La struttura economica, un tempo basata esclusivamente sulla pesca, ha subito un capovolgimento radicale con la messa in valore dei giacimenti petroliferi, che garantiscono la quasi totalità della formazione del reddito. Nonostante la distruzione di parte dell'apparato estrattivo da parte dell'Iraq durante l'invasione del 1990 resta uno dei grandi produttori mondiali di greggio. Sviluppato anche il sistema industriale, fondato sulla produzione petrolchimica, i fertilizzanti, il cemento inoltre il Kuwait riesce a raffinare per proprio conto l'80% del greggio, e distribuisce direttamente in Europa con un proprio marchio i prodotti derivati. Numerose anche le piccole e medie imprese che producono sistemi elettrici, plastica, tessuti di lana.

▪ Commercio e comunicazioni. Il Kuwait ha una bilancia commerciale costantemente attiva, oltre il 90% delle esportazioni è costituito da petrolio e prodotti petroliferi. Principale cliente è il Giappone. Il sistema dei trasporti interni, data l'esiguità del territorio, è limitato per quanto riguarda la rete stradale e non esiste rete ferroviaria. È sviluppato, invece, il trasporto marittimo, che conta su 4 porti maggiori.

STORIA. Lo sceiccato del Kuwait si formò nel sec. XVIII. Nel 1899 l'Inghilterra stabilì sul Kuwait il proprio protettorato. Dopo la prima guerra mondiale il regime di protettorato permise gli permise di mantenere una propria autonomia di fronte all'affermarsi nella penisola arabica. Il protettorato inglese fu abrogato nel 1961 e sostituito da un accordo di amicizia. In quello stesso anno, un tentativo di invasione da parte dell'Iraq venne stroncato dalle forze armate britanniche, intervenute su richiesta dello sceicco salito al trono nel 1950. Negli anni '70 il peso politico dell'assemblea nazionale crebbe, e vennero così al pettine i nodi dell'arretratezza delle strutture politiche in presenza di un'economia avanzata. All'inizio degli anni ottanta il Kuwait visse un clima di pesante tensione, alimentata dal deteriorarsi delle relazioni con l'Iran khomeinista. Durante il conflitto fra l'Iran e l'Iraq (1980-1988), il Kuwait accordò infatti il proprio appoggio all'Iraq, e gli impianti petroliferi kuwaitiani furono bombardati a più riprese dall'Iran. Al termine della guerra tra Iran e Iraq subentrò una forte richiesta di riforme. Il processo di democratizzazione fu però bloccato dall'invasione militare del Kuwait da parte dell'Iraq di Saddam, che ebbe luogo nell'agosto 1990. Il Kuwait ottenne l'appoggio della comunità internazionale ( GUERRA DEL GOLFO) e fu così respinta l'occupazione irachena. In ambito internazionale nel 1994 si manifestarono nuove tensioni con Baghdad, in seguito allo spostamento di truppe irachene verso il confine con il Kuwait, ma di fronte alla immediata reazione degli Stati Uniti l'Iraq riconobbe l'inviolabilità delle frontiere kuwaitiane.



By:matteox99@hotmail.com







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1740
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019