Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Una variazione nel livello della produzione

economia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

IL RENDICONTO FINANZIARIO
IL SISTEMA DISTRIBUTIVO IN ITALIA - EVOLUZIONE E RIFLESSI SULLA DOMANDA DI SERVIZI COMMERCIALI DELLE VARIAZIONI AMBIENTALI
Organo di governo
WORLD TRADE ORGANIZATIONS (WTO) = Organizzazioni Mondiali di Commercio.
LA VARIETA' SPAZIALE DEI SISTEMI ECONOMICI ED I FATTORI CHE LA DETERMINANO
SOMMARIO SEGMENTAZIONE:
Profili generali del credito documentario - Il credito documentario
Teoria classica - Mercato del lavoro - Mercato dei capitali

Una variazione nel livello della produzione.

Quando parliamo di una variazione della produzione o del reddito di un paese dobbiamo distinguere se questa variazione viene percepita come permanente o temporanea.

Se la variazione è temporanea, supponiamo che ci sia stata una diminuzione della pr 656c27g oduzione e quindi del reddito distribuito, gli individui cercheranno di stringere i denti e di tenere un consumo costante, perché sperano di rifarsi quando il reddito aumenta.

Gli individui finanziano il consumo costante facendo ricorso alla ricchezza accumulata e quindi riducono il loro risparmio.

Quindi, se gli individui percepiscono come temporanea una riduzione del reddito, a parità di elementi di costo, la funzione del risparmio si sposta verso l'alto.

Ora, in corrispondenza del tasso di interesse dei mercati internazionali, si determina un eccesso di domanda di investimenti perché si è postata in diminuzione la curva del risparmio.

C'è comunque un eccesso di domanda di investimenti rispetto al risparmio e noi sappiamo che se partiamo da un saldo nullo della bilancia delle partite correnti, questo determina un saldo negativo delle partite correnti.

Consideriamo ora il caso in cui una variazione del reddito e in particolare una sua diminuzione è percepita come permanente: se il consumatore è razionale emerge che non è necessario cercare di decumulare la ricchezza per mantenere costante il livello del consumo perché se la riduzione del reddito è permanente e se l'individuo manterrà costante il suo livello di consumo, non ce la farà ad arrivare alla fine dei suoi giorni.

Quindi un consumatore razionale che programma il consumo per tutto l'arco della sua vita, in presenza di una riduzione permanente del reddito, riduce il consumo di un ammontare equivalente, di conseguenza il risparmio non si sposta, resta inalterato, e tutto l'aggiustamento avviene a spese del consumo.

Riassumendo:

variazione permanente: S non cambia, l'aggiustamento è tutto a carico

                                        del consumo e il saldo delle partite correnti non               

                                        cambia.

Variazione temporanea: S si sposta ed emerge un deficit delle partite

                                        correnti perché l'aggiustamento a seguito di             

                                        questo squilibrio avviene a carico del risparmio e

                                        quindi del saldo delle partite correnti.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1268
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019