Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

NOZIONI GENERALI

diritto


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

LA MAGISTRATURA - Funzioni del CSM
DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO - DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI
IL RAPPORTO DI PUBBLICO IMPIEGO
ORDINAMENTO DELLA REPUBBLICA ITALIANA - IL PARLAMENTO, IL GOVERNO
IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE - REDDITI DI LAVORO DIPENDENTE
Il Franchising (Affiliazione Commerciale)
IMPRENDITORE (nuovo capitolo) - IMPRENDITORE AGRICOLO, IMPRENDITORE PICCOLO
IL DIRITTO ALLA SALUTE
Concetto di cittadinanza e modi di acquisto - Composizione e funzione del Parlamento in Seduta Comune

NOZIONI GENERALI

. Rientrano tra le fonti del diritto:

A) gli usi civici

B) gli usi contrattuali

C) gli usi o consuetudini

. Sono comunque vincolanti come fonti del diritto:

A) le consuetudini extra ordinem

B) le consuetudini secundum legem

C) le consuetudini contra legem

. I regolamenti:

A) prevalgono sulla legge ordinaria che disciplina la stessa materia



B) prevalgono sui principi costituzionali che regolano la stessa materia

C) prevalgono sulle consuetudini vigenti nella stessa materia

. Il codice civile vigente:

A) è entrato in vigore nel 1942

B) è entrato in vigore nel 1948

C) è entrato in vigore nel 1865

. Il diritto internazionale privato:

A) è disciplinato nelle disposizioni sulla legge in generale, che precedono il testo del codice civile

B) è disciplinato in apposite convezioni sovranazionali di diritto uniforme

C) è disciplinato da una legge del 1995 che ha abrogato soltanto gli artt. 17 e ss. disp. prel. c.c.

. L'interpretazione di una disposizione di legge in materia civile:

A) deve sempre attenersi solo al tenore letterale della norma

B) deve sempre essere basata sui soggetti che ne invocano l'applicazione

C) deve essere condotta secondo una pluralità di criteri ( tra i quali: letterale, teleologico, analogico )

. Il codice civile si divide in:

A) volumi

B) libri

C) capitoli

. Il codice civile è composto da:

A) sei libri

B) cinque libri

C) sette libri

. Il possesso è disciplinato nel codice al libro:

A) primo, unitamente alla disciplina del possesso di stato delle persone

B) terzo, unitamente alla disciplina della proprietà

C) quarto, unitamente ai diritti personali di godimento

. La donazione è disciplinata nel codice al libro:

A) quarto, unitamente agli altri contratti

B) secondo, unitamente alle successioni

C) primo, unitamente alla fondazione

. Le associazioni, le fondazioni e i comitati sono disciplinati nel codice al libro:

A) quinto, unitamente alle società

B) quarto, unitamente ai contratti

C) primo, unitamente alle persone fisiche

. La responsabilità patrimoniale è disciplinata nel codice al libro:

A) sesto, unitamente ai mezzi di conservazione della garanzia patrimoniale

B) quarto, unitamente alla responsabilità contrattuale ed extracontrattuale

C) primo, unitamente al regime patrimoniale della famiglia

. L'azione di danno temuto è disciplinata nel codice al libro:

A) quarto, unitamente alla definizione del danno contrattuale ed extracontrattuale

B) terzo, unitamente alla disciplina della denuncia di nuova opera

C) sesto, unitamente ai mezzi di tutela dei diritti

. I diritti al nome e al ritratto sono disciplinati nel codice al libro:

A) sesto, unitamente alla tutela dei diritti

B) quarto, unitamente alla tutela aquiliana loro attribuita

C) primo, unitamente alla disciplina delle persone fisiche

. L'espropriazione forzata è disciplinata:

A) nel codice civile al libro sesto

B) in leggi speciali

C) nel codice civile al libro terzo

. La confessione è disciplinata nel codice al libro:

A) sesto, insieme alla prova per testimoni

B) quarto, insieme agli atti unilaterali tra vivi

C) primo, insieme ai soggetti che possono renderla

. Le garanzie reali sono disciplinate nel codice al libro:

A) terzo, insieme ai diritti reali

B) quarto, insieme alle garanzie personali

C) sesto, insieme alla garanzia patrimoniale

. I diritti inviolabili sono costituzionalmente riconosciuti e garantiti all'uomo:

A) solo come singolo

B) sia come singolo sia nelle formazioni sociali dove si svolge la sua personalità

C) nelle formazioni sociali

. L'iniziativa economica privata:

A) può liberamente svolgersi senza limiti

B) non può svolgersi in contrasto con l'utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla

libertà, alla dignità umana

C) può svolgersi solo negli ambiti in cui non opera l'iniziativa economica pubblica

. Secondo la Costituzione:

A) la proprietà è solo privata

B) la proprietà è solo pubblica

C) i beni economici appartengono indifferentemente allo Stato, a enti o a privati

. La proprietà privata:



A) è riconosciuta e garantita dalla legge senza limiti

B) può essere limitata per legge allo scopo di assicurarne una funzione sociale

C) non é tutelata

. La proprietà privata:

A) può essere espropriata a discrezione della Pubblica Amministrazione

B) non può essere espropriata

C) può essere espropriata nei casi previsti dalla legge per motivi di interesse generale

. La proprietà privata:

A) può essere espropriata solo nei casi previsti dalla legge e salvo indennizzo

B) è riconosciuta e garantita dalla legge senza limiti

C) può essere espropriata nei casi previsti dalla legge fatto salvo il risarcimento del danno al

Proprietario

. La Costituzione:

A) protegge la filiazione solo se legittima

B) protegge la filiazione anche se naturale

C) non prende in considerazione la filiazione

. I genitori hanno il dovere di mantenere, istruire, educare i figli naturali:

A) sì

B) no

C) solo se si tratta di figli naturali riconosciuti

. Secondo la Costituzione ai figli nati fuori dal matrimonio va assicurato:

A) ogni tutela giuridica e sociale

B) ogni tutela giuridica e sociale compatibile con i diritti dei membri della famiglia legittima

C) solo il mantenimento, l'istruzione e l'educazione sempre che si tratti di figli naturali riconosciuti

. I rapporti fra coniugi sono improntati a livello costituzionale:

A) sulla assoluta uguaglianza morale e giuridica

B) sulla disuguaglianza

C) sulla uguaglianza morale e giuridica, con i limiti stabiliti dalla legge a garanzia dell'unità familiare

. Il diritto alla salute:

A) è tutelato costituzionalmente come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività

B) non é tutelato

C) è previsto costituzionalmente come interesse della collettività

. I trattamenti sanitari:

A) non si possono mai imporre

B) si possono imporre soltanto nei casi previsti dalla legge

C) si possono imporre soltanto sulla base di una legge che non violi i limiti imposti dal rispetto della

persona umana

. La famiglia è costituzionalmente tutelata:

A) come società naturale fondata sul matrimonio

B) come società naturale

C) non è presa in considerazione a livello costituzionale

. I diritti assoluti consistono in:

A) diritti riconosciuti ad un soggetto nei confronti di una o più persone determinate o determinabili

B) diritti riconosciuti ad un soggetto nei confronti di tutti

C) un potere riconosciuto ad un soggetto di determinare una modificazione nella sfera giuridica di

un altro soggetto il quale, per norma di legge, non può che subire tale modificazione

. I diritti relativi consistono in:

A) diritti riconosciuti ad un soggetto nei confronti di una o più persone determinate o determinabili

B) un potere riconosciuto ad un soggetto di determinare una modificazione nella sfera giuridica di un

altro soggetto il quale, per norma di legge, non può che subire tale modificazione

C) diritti riconosciuti ad un soggetto nei confronti di tutti

. I diritti potestativi consistono in:

A) diritti riconosciuti ad un soggetto nei confronti di tutti

B) un potere riconosciuto ad un soggetto di determinare una modificazione nella sfera giuridica di un

altro soggetto il quale, per norma di legge, non può che subire tale modificazione

C) diritti riconosciuti ad un soggetto nei confronti di una o più persone determinate o determinabili

. I diritti assoluti comprendono:

A) i diritti reali e i diritti della personalità

B) i diritti di credito e i diritti di famiglia

C) i diritti della personalità e i diritti di famiglia

. I diritti relativi comprendono:

A) i diritti della personalità

B) i diritti di credito e diritti di famiglia

C) i diritti reali

. L'onere è:

A) un obbligo imposto a tutti i soggetti a tutela di interessi generali

B) uno stato di soggezione in cui si trova un soggetto che è costretto a subire passivamente le

conseguenze di un atto altrui

C) un comportamento che un soggetto è libero di osservare o meno, ma che deve osservare se vuole

realizzare un determinato risultato




. La potestà è:

A) un potere attribuito ad un soggetto a protezione di un interesse altrui

B) un potere attribuito ad un soggetto per la protezione sia di un interesse proprio sia di un interesse

altrui

C) un potere attribuito ad un soggetto solo per la protezione di un interesse proprio

. Per fatto giuridico si intende:

A) ogni fatto umano a cui l'ordinamento giuridico ricollega un effetto giuridico, costitutivo o

modificativo o estintivo di rapporti giuridici

B) solo i fatti umani i cui effetti giuridici siano voluti dall'autore del fatto stesso

C) ogni fatto, naturale o umano, al verificarsi del quale l'ordinamento giuridico ricollega un effetto

Giuridico

. Perché i fatti giuridici producano effetto nei confronti del soggetto che li ha posti in essere

occorrono:

A) solo la capacità naturale di intendere e di volere

B) solo la capacità giuridica

C) la capacità legale di agire

. Perché gli atti giuridici producano effetti occorrono:

A) la capacità naturale di intendere e di volere

B) la capacità legale di agire

C) solo la capacità giuridica

. La categoria del negozio giuridico è:

A) una categoria disciplinata dal codice civile

B) una categoria utilizzata in dottrina e giurisprudenza ma non accolta dal legislatore italiano

C) una categoria disciplinata dalla Costituzione

. Le fonti di cognizione del diritto sono:

A) i modi di formazione delle norme giuridiche

B) i testi che contengono le norme giuridiche

C) il Parlamento e l'autorità giudiziaria

. Le consuetudini sono:

A) fonti di diritto solo sovranazionale

B) usi contrattuali

C) fonti non scritte e non statuali

. Affinché un determinato comportamento dei consociati rilevi come uso fonte del diritto sono

necessari:

A) la pratica costante ed uniforme del comportamento e la convinzione che esso sia obbligatorio

B) solo la generalizzazione del comportamento

C) solo la convinzione che il comportamento sia vincolante

. A che livello della gerarchia delle fonti si colloca il codice civile?

A) allo stesso livello delle leggi ordinarie

B) ad un livello subordinato rispetto a quello delle leggi ordinarie

C) ad un livello superiore rispetto a quello delle leggi ordinarie

. I cittadini hanno secondo la Costituzione:

A) pari dignità economica

B) diversa dignità sociale a seconda delle condizioni personali

C) pari dignità sociale ed uguaglianza davanti alla legge

. La Repubblica ha, secondo l'art. 3 comma 2 della Costituzione, il compito di:

A) rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e

l'uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana

B) vigilare sull'applicazione corretta della legge

C) assicurare condizioni di vita dignitose a tutti i cittadini

. L'interpretazione teleologica della legge è:

A) l'interpretazione letterale

B) l'interpretazione secondo coscienza

C) l'interpretazione secondo l'intenzione del legislatore

. L'interpretazione estensiva della legge permette di:

A) attribuire alle parole della legge un significato contrario all'intenzione del legislatore

B) attribuire alle parole della legge il loro significato comune

C) attribuire alle parole della legge un significato più ampio di quello letterale

. L'applicazione analogica della legge si attua tenendo conto di:

A) disposizioni che regolano casi simili o materie analoghe

B) interessi particolari delle parti

C) disposizioni che regolano solo casi diversi

. I principi generali dell'ordinamento giuridico sono:

A) usi normativi

B) i principi etici fondamentali della società in un determinato momento storico

C) principi non scritti ricavati per induzione da una pluralità di norme che esprimono le direttive

fondamentali seguite dal legislatore

. La norma giuridica contiene un precetto:

A) uniforme

B) concreto

C) generale ed astratto







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1948
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019