Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

COMUNE DI CARVICO - PROVINCIA DI BERGAMO

topografia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di


ALTRI DOCUMENTI

Relazione tecnica - Caratteristiche della strada
PROGETTO DI UN BREVE TRONCO STRADALE
PARALLATTICO VARIABILE
STRUMENTI E APPARATI SEMPLICI
Le Strade - Generalità, Strade moderne
ANGOLI
Relazione tecnica - PROFILO LONGITUDINALE
RELAZIONE - TRACCIAMENTO DELLE FONDAZIONI
COMUNE DI CARVICO - PROVINCIA DI BERGAMO

         Text Box: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI
 J.NIZZOLA 
TREZZO S/ADDA (MI)
COMUNE DI CARVICO

                                                                      PROVINCIA DI BERGAMO

OGGETTO:

PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UN BREVE TRATTO DI STRADA TRA IL COMUNE DI CARVICO E VILLA D'ADDA



ELABORATI:

Ø     RELAZIONE TECNICA

Ø     PLANIMETRIA   (Scala 1:2000)

Ø     PROFILO LONGITUDINALE    (Scala asc. 1:2000: ord. 1:200)

Ø     QUADERNO DELLE SEZIONI    (Scala 1:200)

Ø     PROFILO DELLE AREE

Ø     CALCOLO DEI VOLUMI

Ø     PROFILO DELLE AREE CON PALEGGI TRASVERSALI

Ø     PROFILO DELLE AREE DEPURATO CON BUCKNER

Ø     PARTICOLARI COSTRUTTIVI

                       

L'ALUNNO                                                       IL PROFESSORE  

Romano Luciano                                                    Blundo Rosario

RELAZIONE TECNICA

Il tratto di strada in progetto, si snoda nel territorio del comune di Carvico e costituisce il più facile collegamento tra i comuni di Carvico e Villa d'Adda.

Trattandosi di una strada che si trova in collina e avendo una limitata intensità di traffico, in fase di progetto sono stati utilizzati i seguenti dati:

§        pendenza massima del 6.6%;

§        raggio minimo delle curve di 80 m;

§        velocità di progetto di 60 km/h;

§        strada di VI tipo ( avente unica carreggiata composta da 2 corsie di 3 metri ciascuna e da 2 banchine-cunette agli estremi delle corsie di 1 metro ciascuna).

La nuova strada si innesta con la S.P. Rivierasca a quota 140.00 m e si sviluppa con un tracciato da 2 rettifili e 1 curva fino a quota 162.77 m .

Avrà uno sviluppo totale di 388.10 ml, e supera un dislivello di 22.77 ml, il tracciato che si snoda a mezza costa in rilevato ha una pendenza media del 6,3%.

Per favorire il deflusso delle acque meteoriche dalle corsie, esse sono sagomate in modo da avere pendenza verso l'esterno del ??.Le scarpate sono realizzare con una pendenza pari a 3/2 per quelle di riporto e 1/1 per quelle di scavo.



Il tracciato stradale è stato studiato in  modo da seguire il più possibile l'andamento del terreno e non turbare l'equilibrio di esso.

Particolare cura è stata posta nello studio delle opere per la regimentazione delle acque superficiali e per il mantenimento dell' equilibrio dei terreni attraversati.

Il convogliamento delle acque sarà assicurato mediante cunette in calcestruzzo, e per le opere di presidio ( muri di sostegno e ? controripa ) opportunamente verificati saranno eseguite in calcestruzzo.

Il cassonetto stradale è costituito dalla fondazione stradale in  ' tout-venant ?,da uno strato di base in conglomerato bituminoso di ?, uno strato di collegamento in conglomerato bituminoso ( binder ) di 7 cm, uno strato d'usura in conglomerato bituminoso di 3 cm.

Completano le previsioni dell'opera, la fornitura e collocazione di barriere metalliche e la segnaletica orizzontale e verticale in conformità alle vigenti norme.

RELAZIONE TECNICA A FINE DIDATTICO

Chiamato dalla scuola a redigere il progetto di un breve tratto di strada si è resa necessaria la ricerca di una carta a curve di livello del comune di Carvico in scala 1:2000 con equidistanza di ml 2,00.

Per la realizzazione del breve tratto di strada di collegamento tra i comuni di Carvico e Villa d'Adda, in base alla limitata intensità di traffico, in fase di progetto sono stati utilizzati i seguenti dati :

 

§        pendenza massima del 7%;

§        raggio minimo delle curve di 70 m;

§        velocità di progetto di 60 km/h;

§        strada di VI tipo ( larghezza della piattaforma di 8,00 m)

La nuova strada si estende dalla strada provinciale Rivierasca da quota 140 m a quota 162.77 m.

Con questi parametri si è passato alla determinazione del tracciolino sulla carta a curve di livello usando una pendenza del 6%, scegliendo quello che si accostava alle caratteristiche del terreno.

Scelta la spezzata guida si è passato alla rettifica del tracciolino mediante una poligonale d'asse, la quale si presentava con 2 rettifili che sono stati uniti con 1 curva, di raggio 80 ml.

Dopo aver raccordato i rettifili si è passato alla formazione della planimetria generale, nella quale sono state fissate 16 sezioni trasversali.

Subito dopo si è passati alle redazione del profilo longitudinale, il quale ha messo in evidenza le caratteristiche del terreno lungo l'asse stradale, quindi si è passato allo studio delle livellette con l'aiuto della scala delle livellette; dopo vari tentavi si è ritenuto opportuno inserire due livellette, una dalle sezioni1-12 con pendenza del 6.6% e l'altra tra le sezioni 12-16, l'inserimento delle livellette e il cambio di pendenza è stata posizionata alla sezione n° 12.

Da ciò si è notato che la massima ordinata di riporto si trova in corrispondenza della sezione n° 1 ed è di 2,00 ml, mentre la massima ordinata di scavo è quella della sezione n° 15 ed è di 0.94 ml.

La realizzazione delle sezioni trasversali ha messo in evidenza l'andamento del terreno e le dimensioni della strada in senso trasversale al suo asse.

Successivamente si sono posizionati i muri di sostegno i quali sono stati prima opportunamente dimensionati e verificati.

Dopo l'inserimento dei muri nelle sezioni si è passato alla determinazione delle aree di scavo e di riporto delle sezioni componendole in figure elementari.

Fatto questo si è effettuato il calcolo dei volumi e quindi il calcolo analitico delle eccedenze e si è eseguito il diagramma delle aree eseguendo paleggi trasversali dove vi era la presenza di sezioni a mezza costa.

Dopo aver depurato il profilo delle aree dai paleggi trasversali si è realizzato il "Profilo delle eccedenze" o "Diagramma di Bruckner" tramite l'integrazione grafica del profilo delle aree depurato usando la base di integrazione di 12 cm, il quale conferma l'eccedenza di scavo si 5414.40 m³.

La scala dei volumi è data dal prodotto:

SCALA DISTANZE X SCALA AREE X LA BASE D'INTEGRAZIONE

Dal diagramma di Bruckner si è evidenziata la presenza di un cantiere di compenso sulla fondamentale, e ben otto con parallele alla fondamentale in cui le basi dei monti sono uguali a quelli delle valli, nei quali si sono calcolate le distanze medie e i momenti di trasporto di ciascun cantiere.

Per calcolare l'indennità d'esproprio è stata calcolata l'area di occupazione della sede stradale con l'aggiunta di una fascia di rispetto di 2 ml.

Nel determinare l'indennità è stata applicata la Legge 865/71 in base alla quale viene presa in considerazione il valore agricolo medio.

Per quello non detto nella presente relazione si rimanda agli elaborati grafici.



Articolo informazione


Hits: 3082
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2017