Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA RAVENNATE

architettura


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Pierfranco Galliani - Intervento introduttivo, Antonio Piva - Musei
Scalinata di Piazza di Spagna a Roma - L'architetto, La storia della scalinata
ARCHITETTURA ROMANA - PERIODO REPUBBLICANO, INFLUENZE, STORIA, MATERIALI
Organismo edilizio - STRUTTURA PORTANTE
ALVAR AALTO ( 1898-1976)
IL RESTAURO ED IL GOTHIC REVIVAL
ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA RAVENNATE

ARCHITETTURA PALEOCRISTIANA RAVENNATE

S. APOLLINARE IN CLASSE

In questa basilica, consacrata nel 549, cioè in pieno periodo greco -    bizantino,  si  affermarono  gli  antichi  modi  struttivi  locali, con l'ossat 424c22e ura di arcatelle e pilastri che alleggeriscono il peso delle pareti esterne, per evitare gli affondamenti nel terreno acquitrinoso della città. L'abside poligonale, che risponde al gusto ravennate di precisare i piani, appare elemento più vicino a talune chiese orientali. Il campanile a diversi ordini di finestre e del IX - X  secolo.

S. APOLLINARE NUOVO

La basilica di S. Apollinare Nuovo, dei primi del secolo VI , originariamente basilica ariana di S. Martino "in coelo aureo", conserva le sonore strutture paleocristiane, con tre navate a nitide archeggiature che accentuano il senso spaziale del luminoso interno. Ma i capitelli sono già lavorati al trapano secondo la moda bizantina, e sormontati dai pulvini a tronco di piramide rovesciata. La costruzione è dei tempi di Teodorico, ma alcuni dei mosaici, come quelli bizantineggianti che qui si vedono, con teoria di Vergini martiri, appartengono agli anni del vescovo Agnello (seconda metà del VI secolo), quando la chiesa fu tolta agli ariani e consacrata al culto cattolico.

MAUSOLEO DI GALLA PLACIDA

Il mausoleo di Galla Placida, sorella di Onorio Imperatore, è una delle più interessanti strutture a pianta centrale del V secolo. E' una piccola costruzione a croce libera, con volte a botte, e cupola sull'incrocio delle braccia (in tutto mascherato all'esterno da rivestimento cubico con tetto a spioventi), che ha i suoi precedenti non solo in oriente, ma anche in ipogei pagani del tipo di quello dei servili, sulla via Appia. La sua robusta architettura di masse contrasta con la fantastica veste musiva su fondo azzurro, che ricopre interamente l'interno. Questo contrasto - struttura ancora di buon nerbo classico, decorazione fastosa all'orientale, che per mezzo della pittura da valori cromatici e spaziali all'architettura -  conferisce all'edificio una caratteristica inconfondibile.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1665
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019